[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Un crimine contro a scuola



Il crimine tutto vile di Brindisi, da chiunque compiuto, è contro noi tutti, ma 
direttamente è contro la scuola: in particolare un istituto scolastico impegnato contro 
la mafia. 

Tutta la scuola è il cuore vivo, proteso al futuro umano, dell'intera società umana. 

Speriamo e attendiamo che il mondo della scuola, dagli alunni ai maestri, reagisca alla 
violenza serva della morte e del dominio, con la forza inesauribile della coscienza e del 
pensiero, con la vitalità dell'umanità giovane e nuova. 

Tutti i cittadini liberi e pensanti vogliono essere a fianco della scuola in questa lotta 
civile per il senso giusto e valido del vivere insieme.

La politica deve privilegiare su tutto il resto la scuola, che è il respiro umano, la 
vera ricchezza e difesa della società.

Enrico Peyretti
www.peacelink.it