[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Uova alla diossina, PeaceLink scrive alla Regione Puglia



Ilva: Peacelink ad assessore Puglia, controlli su presenza diossina in uova

Taranto, 21 gen. - (Adnkronos) - Il presidente dell'associazione
ambientalista Peacelink di Taranto, Alessandro Marescotti, in una lettera
aperta inviata all'Assessore alla Salute della Regione Puglia, Ettore
Attolini, sollecita una risposta riguardo alla richiesta formulata l'11
ottobre del 2012 relativa alla sicurezza alimentare nell'area di Taranto e
in particolare sulle ''misure cautelative per verificare la presenza di
diossina in galline, uova, lumache e cacciagione''. ''Di fronte al tavolo
tecnico - continua - sono state esposte le nostre preoccupazioni.
Riteniamo che nell'area di Taranto in cui si sono contaminate pecore e
capre - prosegue Marescoti - si possano contaminare anche le galline che
razzolano all'aperto. In presenza di diossina sul terreno anche le uova
potrebbero risultare con elevate concentrazioni di diossina. La questione
della contaminazione da diossina tocca anche le lumache e la cacciagione
nell'area interdetta al pascolo libero su aree incolte. Un'informazione
alla popolazione non e' ancora stata diffusa - sottolinea - il rischio
alimentare per chi ha galline all'aperto c'e' oppure no nelle aree
contaminate da diossina? E' sicuro dare da bere ai bambini le uova di
galline che razzolano all'aperto? Oppure e' meglio sconsigliare il consumo
di tali uova?''.
(21 gennaio 2013 ore 20.34)

http://bari.repubblica.it/dettaglio-news/20:29/4288493

-- 


Sostieni PeaceLink, versa un contributo sul c.c.p. 13403746 intestato ad
Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto (TA)