[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Cristianesimo. “Il proselitismo è vietato in Libia".



Il 12 febbraio quattro cittadini stranieri sono stati arrestati a Bengasi perché 
sospettati di essere missionari cristiani e di stampare libri sul Cristianesimo. Lo hanno 
reso noto fonti della sicurezza libica precisando che i quattro sono un egiziano, un 
sudafricano, un coreano e uno svedese con un passaporto degli Stati Uniti. ”Sono stati 
arrestati nella sede di una casa editrice dove stavano stampando migliaia di libri sulla 
conversione al Cristianesimo – ha riferito Hussein Bin Hmeid, un ufficiale della 
sicurezza che ben  rappresenta lo spirito libertario che aleggia sulla nuova Libia. “Il 
proselitismo è vietato in Libia. Noi siamo un Paese al cento per cento musulmano e questo 
tipo di azioni interferisce sulla nostra sicurezza nazionale”.

Gianandrea Gaiani
Dal sito di Analisidifesa
www.peacelink.it