[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

La nonviolenza e' in cammino. 1245



LA NONVIOLENZA E' IN CAMMINO

Foglio quotidiano di approfondimento proposto dal Centro di ricerca per la
pace di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100
Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it

Numero 1245 del 25 marzo 2006

Sommario di questo numero:
1. Dove
2. Il 5 per mille al Movimento Nonviolento
3. Premio di laurea "Lanza del Vasto"
4. Letture: Irene Nemirovsky, Il ballo
5. Riedizioni: Alba de Cespedes, Quaderno proibito
6. Indice dei numeri 463-521 (gennaio-febbraio 2003) de "La nonviolenza e'
in cammino"
7. La "Carta" del Movimento Nonviolento
8. Per saperne di piu'

1. EDITORIALE. DOVE

Dove si comincia col mentire si finisce con l'uccidere.

2. PROPOSTE. IL 5 PER MILLE AL MOVIMENTO NONVIOLENTO
[Dagli amici del Movimento Nonviolento (per contatti: Movimento Nonviolento,
sede nazionale, via Spagna 8, 37123 Verona, tel. 0458009803, fax:
0458009212, e-mail: azionenonviolenta at sis.it o anche: an at nonviolenti.org,
sito: www.nonviolenti.org) riceviamo e diffondiamo]

Cari tutti,
con la prossima dichiarazione dei redditi sara' possibile sottoscrivere un
versamento al Movimento Nonviolento. Non si tratta di versare soldi in piu',
ma solo di utilizzare diversamente soldi gia' destinati allo Stato.
Per poter destinare il 5 per mille delle proprie tasse al Movimento
Nonviolento, e' sufficiente appore la propria firma nell'apposito spazio e
scrivere il numero di codice fiscale dell'associazione.
Il codice fiscale e': 93100500235.
Sostenete un'associazione che da oltre quarant'anni, con coerenza, lavora
per la crescita e la diffusione della nonviolenza.
Grazie.
Il Movimento Nonviolento
sede nazionale, via Spagna 8, 37123 Verona

3. INIZIATIVE. PREMIO DI LAUREA "LANZA DEL VASTO"
[Dalla segreteria  del sindaco del Comune di di San Vito dei Normanni (per
contatti: gabinettosindaco at comune.sanvitodeinormanni.br.it) riceviamo e
volentieri diffondiamo. Giuseppe Giovanni Lanza del Vasto ("Shantidas" e' il
nome che gli attribui' Gandhi) e' una delle figure piu' grandi della
nonviolenza; nato nel 1901 a San Vito dei Normanni da madre belga e padre
siciliano, studi a Parigi e Pisa. Viaggia e medita. Nel 1937 incontra Gandhi
nel suo ashram. Tornato in Europa fonda la "Comunita' dell'Arca", un ordine
religioso e un'esperienza comunitaria nonviolenta, artigianale, rurale,
ecumenica. Promuove e partecipa a numerose iniziative per la pace e la
giustizia. E' deceduto in Spagna nel 1981. Tra le opere di Giuseppe Giovanni
Lanza del Vasto segnaliamo particolarmente: Pellegrinaggio alle sorgenti,
Vinoba o il nuovo pellegrinaggio, Che cos'e' la nonviolenza, L'arca aveva
una vigna per vela, Introduzione alla vita interiore, tutti presso Jaca
Book, Milano (che ha pubblicato anche altri libri di Lanza del Vasto);
Principi e precetti del ritorno all'evidenza, Gribaudi; Lezioni di vita,
Libreria Editrice Fiorentina, Firenze; In fuoco e spirito, La Meridiana,
Molfetta (Ba). Le comunita' dell'Arca - cosi' come gruppi e persone amiche
di questa esperienza - sono diffuse in vari paesi e proseguono la
riflessione e l'esperienza del fondatore; per informazioni e contatti:
digilander.libero.it/arcadilanzadelvasto/ o anche
xoomer.virgilio.it/arcadilanzadelvasto/ e ancora (in francese)
www.canva.org]

Si invia copia del bando di concorso relativo al Premio di laurea "Lanza del
Vasto", terza edizione, istituito nel 2003 dal Comune e dalla Pro Loco di
San Vito dei Normanni, per onorare l'illustre filosofo Lanza del vasto,
apostolo della nonviolenza, nato in San Vito dei Normanni nel 1901.
Al premio possono concorrere coloro che conseguiranno negli anni solari 2006
e 2007 la laurea con una tesi sul pensiero, l'insegnamento e le opere di
Lanza del Vasto.
Antonello Trizza, sindaco di San Vito dei Normanni.
*
Citta' di San Vito dei Normanni (Brindisi)
Associazione turistica Pro Loco di San Vito dei Normanni
Premio di laurea "Lanza del Vasto"
Bando di concorso
Art. 1. Il Comune e l'associazione turistica Pro Loco di San Vito dei
Normanni, bandiscono un concorso per tesi di laurea avente come tema il
pensiero, l'insegnamento e l'opera di Lanza del Vasto, illustre
concittadino, apostolo della pace.
Art. 2. Possono partecipare al concorso tutti coloro che conseguiranno la
laurea negli anni solari 2006 e 2007.
Art. 3. Coloro che intendono partecipare al concorso dovranno far pervenire,
a mezzo raccomandata a. r. o mediante consegna a mano, al Comune di San Vito
dei Normanni (Brindisi) apposita domanda di partecipazione con allegate n. 5
copie della tesi di laurea, ed il certificato di laurea, entro il 28
febbraio 2008. Fara' fede il timbro postale di spedizione.
Art. 4. Il premio, al quale partecipano economicamente i due enti
organizzatori, e' fissato in euro 1.500,00 (millecinquecento/00) ed e'
indivisibile.
Art. 5. Una Commissione, composta da illustri docenti, nominata
congiuntamente dai due enti organizzatori, valutera' i lavori e
aggiudichera' il premio. Il suo giudizio e' insindacabile.
Art. 6. La Commissione si riserva il diritto di non attribuire il premio
qualora i lavori non dovessero essere giudicati meritevoli.
Art. 7. A tutti i partecipanti al Concorso sara' rilasciato un attestato da
poter utilizzare per il prosieguo della loro carriera.
Art. 8. Il premio sara' assegnato nel corso di una manifestazione che si
terra' a San Vito dei Normanni per ricordare Lanza del Vasto, la cui data
sara' comunicata tempestivamente.
Art. 9. I due enti organizzatori si riservano il diritto di pubblicare,
d'intesa con l'autore, il lavoro premiato, senza ulteriore compenso per lo
stesso.
Art. 10. Una copia dei lavori partecipanti al Premio sara' conservata nella
Biblioteca Comunale e una nell'Archivio della istituenda Fondazione "Lanza
del Vasto".
San Vito dei Normanni, 20 marzo 2006
Il sindaco, Antonello Trizza
Il presidente della Pro Loco, Antonio Chionna
Eventuali informazioni possono essere chieste al Comune di San Vito dei
Normanni (Br), tel. 0831955111, fax/ 0831955230.
N. B.: Il bando di concorso ha periodicita' biennale.

4. LETTURE. IRENE NEMIROVSKY: IL BALLO
Irene Nemirovsky, Il ballo, Adelphi, Milano 2005, pp. 86, euro 7. Un
prezioso racconto del 1929 della grande scrittrice vittima del nazismo (fu
deportata nel 1942 ad Auschwitz dove mori'); un testo durissimo e a tratti
fin disturbante che nelle dimensioni di una miniatura scacchistica racchiude
e fa deflagrare un'entomologica antieducazione sentimentale, un
rastrematissimo anti-bildungsroman che e' insieme fenomenologia e denuncia
dell'ideologia, della struttura e della prassi della famiglia borghese,
della sua lotta per l'ascesa ed il riconoscimento sociale, dei suoi
intestini conflitti, e delle dinamiche della repressione, dell'alienazione e
della menzogna che ne soffocano i membri.

5. RIEDIZIONI. ALBA DE CESPEDES: QUADERNO PROIBITO
Alba de Cespedes, Quaderno proibito, Mondadori, Milano 1952, Nuova
iniziativa editoriale, Roma 2006, pp. 240, euro 6,90 (in suppl. al
quotidiano "L'Unita'"). La riedizione di questo acuto romanzo di Alba de
Cespedes (1911-1997) offre l'occasione per riproporre all'attenzione di
tutte e tutti la figura e l'opera della scrittrice, giornalista ed
intellettuale democratica, resistente antifascista, acuta indagatrice
dell'oppressione sessista nelle dimensioni macrosociali come nelle relazioni
interpersonali e nelle lacerazioni infrapsichiche.

6. MATERIALI. INDICE DEI NUMERI 463-521 (GENNAIO-FEBBRAIO 2003) DE "LA
NONVIOLENZA E' IN CAMMINO"

* Numero 463 del primo gennaio 2003: 1. Movimento Nonviolento, lettera al
Presidente della Repubblica per il messaggio di fine anno; 2. Ileana
Montini, guerra e neoguerra; 3. "Nonluoghi": un ricordo di Carlo Cassola; 4.
Carlo Cassola, la proposta di Gandhi; 5. Angeloivano Incerti: la Resistenza
fu soprattutto nonviolenta; 6. Daniela Padoan, il segno della differenza; 7.
Laura Colombo, dimensione globale e azione in contesto; 8. "Donne di Jenin":
campagna di raccolta di fondi per le donne del campo profughi, per le
studentesse universitarie e per l'imprenditoria femminile; 9. Una
presentazione della sezione di Padova del MIR; 10. La "Carta" del Movimento
Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.
* Numero 464 del 2 gennaio 2003: 1. Benito D'Ippolito, una sera di Chico
Mendes; 2. Maryam Namazie: il relativismo culturale, fascismo odierno; 3.
Madame de Vandeul, il primo passo; 4. Abraham Joshua Heschel, il grigio, lo
splendido, la fame; 5. bell hooks: lo sguardo, il nome; 6. Enrico Peyretti,
la "Pacem in terris" e i segni dei tempi; 7. Rosa Luxemburg: la guerra, i
dividendi, i proletari; 8. Le ragioni della nonviolenza in alcuni scritti di
Giuliano Pontara; 9. Riletture: Laura Balbo, Luigi Manconi, I razzismi
reali; 10. Riletture: Laura Balbo, Luigi Manconi, Razzismi. Un vocabolario;
11. Riletture: Duccio Demetrio, Graziella Favaro, Immigrazione e pedagogia
interculturale; 12. Riletture: Gisele Halimi, La causa delle donne; 13. La
"Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* Numero 465 del 3 gennaio 2003: 1. L'altro Giorgio Gaber; 2. Lidia
Menapace, devo ricordare; 3. Giuseppe Fava, i quattro cavalieri
dell'apocalisse mafiosa; 4. Letture: Aicha Benaissa, Sophie Ponchelet, Nee'
en France; 5. Letture: Calixthe Beyala, Les honneurs perdus; 6. Letture:
Andree Chedid, La maison sans racines; 7. Riletture: Tahar Ben Jelloun, Il
razzismo spiegato a mia figlia; 8. Riletture: Albert Memmi, Il razzismo; 9.
Riletture: Albert Memmi, La statua di sale; 10. Riletture: Pierre-Andre'
Taguieff, Il razzismo; 11. Riletture: Pierre-Andre' Taguieff, La forza del
pregiudizio; 12. Riletture: Teun van Dijk, Il discorso razzista; 13.
Riletture: Annette Wieviorka, Auschwitz spiegato a mia figlia; 14.
Riletture: Michel Wieviorka, Il razzismo; 15. Riletture: Jean Ziegler, La
fame nel mondo spiegata a mio figlio; 16. La "Carta" del Movimento
Nonviolento; 17. Per saperne di piu'.
* Numero 466 del 4 gennaio 2003: 1. Antonio Vigilante, il porcellino di
Pirrone; 2. Ileana Montini, ancora sul relativismo culturale; 3. Peppe Sini,
una riflessione necessaria tra persone amiche della nonviolenza; 4. Assia
Djebar, tutte le mattine; 5. Lidia Menapace, sulla distinzione tra violenza
e forza; 6. Benito D'Ippolito, ad alcuni amici suoi di Catania; 7. Nella
Ginatempo, per una politica di disarmo in Europa; 8. Amelia Alberti, il
presidente stanco e un'infinita solitudine; 9. Eduardo Galeano, la medicina;
10. Michele Boato, l'articolo 11 a Marghera; 11. Marina Forti, a Hyderabad
(India) il primo Forum sociale asiatico; 12. Il 25-26 gennaio riunione del
Movimento Nonviolento a Verona; 13. Riletture: Al-Farabi, La citta'
virtuosa; 14. Riletture: Avicebron, La corona regale; 15. Riletture: Tommaso
d'Aquino, Il male; 16. Riletture: Alison Weber, Teresa d'Avila e la retorica
della femminilita'; 17. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 18. Per
saperne di piu'.
* Numero 467 del 5 gennaio 2003: 1. Vandana Shiva, brutalita'; 2. Lidia
Menapace, ancora sul "relativismo culturale"; 3. Enrico Peyretti, ancora sul
"relativismo culturale"; 4. Riccardo Orioles, e avanza cautamente un anno
nuovo; 5. Le domande di Pippo Fava; 6. Carla Lonzi, non riconoscendosi; 7.
Franca Ongaro Basaglia, diritto e responsabilita'; 8. Giuseppe Casarrubea:
Danilo Dolci, un testimone del Novecento; 9. Aurelio Rizzacasa, il
contributo di Hans Jonas e di Pierre Teilhard de Chardin alla riflessione
ecologica; 10. Riletture: AA. VV., Malinche. La donna e la Conquista; 11.
Riletture: Chiedo la parola. Testimonianza di Domitila; 12. Riletture:
Marcella Delle Donne, Convivenza civile e xenofobia; 13. Riletture:
L'autobiografia di Mamma Jones; 14. Riletture: La vita come noi l'abbiamo
conosciuta; 15. Riletture: Khalida Messaoudi, Una donna in piedi; 16.
Riletture: Giuliana Morandini, ... e allora mi hanno rinchiusa; 17.
Riletture: Taslima Nasreen, Vergogna; 18. Riletture: Ugo Panella, Renata
Pisu, I volti negati; 19. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 20. Per
saperne di piu'.
* Numero 468 del 6 gennaio 2003: 1. Nurit Peled, poiche' la morte di un
bambino e' la morte del mondo; 2. Norma Bertullacelli, vittime di mine; 3.
Ileana Montini, sguardi incrociati (ancora un contributo alla riflessione
sul "relativismo culturale"); 4. Enrico Peyretti, alla guerra sempre no; 5.
Marina Forti, dal Forum sociale asiatico; 6. Stefano D'Archino, l'esperienza
di Dietrich Bonhoeffer; 7. Alcune edizioni economiche di versioni italiane
del Corano; 8. Riletture: Tahar Ben Jelloun, L'Islam spiegato ai nostri
figli; 9. Riletture: Ludwig Feuerbach, L'essenza del cristianesimo; 10.
Riletture: Ludwig Feuerbach, L'essenza della religione; 11. Riletture: Amin
Maalouf, L'identita'; 12. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 13. Per
saperne di piu'.
* Numero 469 del 7 gennaio 2003: 1. Maria G. Di Rienzo: equita' di genere e
costruzione della pace, una scheda operativa; 2. Luigi Ferrajoli, perche'
l'Onu non puo' promuovere ne' autorizzare la guerra all'Iraq; 3. Tende di
pace a Rafah; 4. Letture: Augusto Cavadi, Essere profeti oggi; 5. Letture:
Augusto Cavadi, Ripartire dalle radici; 6. Riletture: Maria Teresa Biason,
La massima o il "saper dire"; 7. Riletture: Stefania Guerra Lisi, Il metodo
della globalita' dei linguaggi; 8. Riletture: Maria Chiara Levorato, Le
emozioni della lettura; 9. Riletture: Sigrid Loos, Novantanove giochi
cooperativi; 10. Riletture: Maria Rita Parsi, Il mondo creato dai bambini;
11. Riletture: Mara Selvini Palazzoli, Stefano Cirillo, Matteo Selvini, Anna
Maria Sorrentino, I giochi psicotici nella famiglia; 12. La "Carta" del
Movimento Nonviolento; 13. Per saperne di piu'.
* Numero 470 dell'8 gennaio 2003: 1. Un appello della Fondazione Basso
contro la guerra; 2. Pietro Ingrao, dunque esiste quell'articolo 11; 3.
Stephanie Hiller, "cerchi di donne" per costruire la pace; 4. Annabella
Morelli, da Israele parole di pace; 5. Marinella Correggia: la lotta
nonviolenta di Abdul Ghaffar Khan, il Gandhi musulmano; 6. Noam Chomsky e
Alex Zanotelli solidali con Peacelink; 7. Enrico Peyretti, una lettera di
Ernesto Balducci a proposito di Erasmo; 8. In uscita il nuovo libro di
Adriana Valerio, "La Bibbia nell'interpretazione delle donne"; 9. La "Carta"
del Movimento Nonviolento; 10. Per saperne di piu'.
* Numero 471 del 9 gennaio 2003: 1. Simone Weil, Metodi; 2. Enrico Peyretti,
ad alcuni parlamentari; 3. Maria G. Di Rienzo, un'analisi del bullismo; 4.
Riccardo Orioles, quattro generazioni; 5. Elizaveta Kovalskaja, mi
racconto'; 6. Giulio Vittorangeli, una sentenza storica; 7. Missionari
comboniani, fermiamo i mercanti di morte; 8. Una poesia di Costantino
Kavafis tradotta da Nicola Crocetti, Margherita Dalmati e Nelo Risi, Filippo
Maria Pontani; 9. Riletture: Clarice Lispector, La passione secondo G. H.;
10. Riletture: Edoarda Masi, Cento trame di capolavori della letteratura
cinese; 11. Riletture: Sofia Vanni Rovighi, Elementi di filosofia; 12. La
"Carta" del Movimento Nonviolento; 13. Per saperne di piu'.
* Numero 472 del 10 gennaio 2003: 1. Nanni Salio, perche' le guerre? 2.
Emanuela Citterio intervista Pietro Pinna; 3. Maria G. Di Rienzo, Ancora sul
"relativismo culturale"; 4. Zvi Schuldiner, terroristi; 5. Ileana Montini:
Israele e Palestina, contro tutte le uccisioni; 6. Mao Valpiana: Israele e
Palestina, la scelta della nonviolenza; 7. Un incontro con Johan Galtung a
Torino; 8. Mohandas Gandhi, un cammino chiaro; 9. La "Carta" del Movimento
Nonviolento; 10. Per saperne di piu'.
* Numero 473 dell'11 gennaio 2003: 1. Peppe Sini, cinque bazzecole da fare
subito contro la guerra; 2. Severino Vardacampi, in memoria di Etienne de la
Boetie; 3. "Approfittare dell'assenza", il nuovo libro di Diotima; 4.
Margarete Buber-Neumann, l'aiuto; 5. Rossana Rossanda, il segnale; 6. Enrico
Peyretti, come in uno specchio; 7. Rete "Ebrei contro l'occupazione", a
sostegno della candidatura di Azmi Bishara; 8. Lev Tolstoj, la legge
dell'amore; 9. Giuliana Martirani, la festa; 10. Riunione a Firenze del
gruppo di lavoro lillipuziano sulla nonviolenza; 11. L'attivita' formativa
del "Centro psicopedagogico per la pace" di Piacenza; 12. Peace Brigades
International: un training su nonviolenza e formazione alla nonviolenza; 13.
La "Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* Numero 474 del 12 gennaio 2003: 1. Peppe Sini: un commento tecnico, e non
solo, alla vicenda dell'azione civile promossa da un consulente della Nato
contro Peacelink (con la proposta di una possibile via di soluzione
soddisfacente per entrambe le parti); 2. Giulio Marcon, alcune iniziative
pacifiste italiane; 3. Nelly Martin, un bilancio della partecipazione della
"Marcia mondiale delle donne" al Forum sociale europeo di Firenze; 4. Amelia
Alberti, un gesto dal Brasile; 5. Laura Lanzillo presenta il nuovo libro di
Diotima; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.
* Numero 475 del 13 gennaio 2003: 1. Contrastare la guerra operativamente:
con la nonviolenza dei forti; 2. Severino Vardacampi, quattro azioni e una
premessa; 3. Peppe Sini, un'azione diretta nonviolenta per impedire i
decolli dei bombardieri; 4. Per l'azione diretta nonviolenta delle
mongolfiere della pace (alcuni materiali gia' diffusi nel 1999); 5. Mao
Valpiana, squadrismo fascista in diretta tv; 6. Maria Concetta Sala, la
fragilita' e la forza dell'amore; 7. Nando Dalla Chiesa, no alla guerra; 8.
Michele Di Schiena, lettera di un magistrato al Presidente della Repubblica;
9. Rossana Rossanda, il paradosso del comunicare; 10. Marco Bertotto, una
buona notizia dall'Illinois; 11. Gabriella Lazzerini recensisce "La civilta'
della conversazione" di Benedetta Craveri; 12. Il "Cos in rete" di gennaio;
13. Riletture. Laura Boella, Annarosa Buttarelli, Per amore di altro; 14.
Riletture. June Goodfield, Giocare alla divinita'. Ingegneria genetica e
manipolazione della vita; 15. Riletture. Anna-Vera Sullam Calimani, I nomi
dello sterminio; 16. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 17. Per saperne
di piu'.
* Numero 476 del 14 gennaio 2003: 1. Una poesia fino a ieri inedita di
Franco Fortini; 2. Nell'anniversario della nascita di Albert Schweitzer; 3.
Ancora sull'azione diretta nonviolenta delle mongolfiere per la pace, e
sulle ragioni per scegliere la nonviolenza; 4. Giulia Bathia intervista
Maria Concetta Sala su Simone Weil; 5. Benito D'Ippolito, Osvaldo
Caffianchi, Luciano Bonfrate: un dialogo su Lanza del Vasto, in tre sonetti
per le rime; 6. Riletture: Gilbert Badia, Clara Zetkin; 7. Riletture: Vania
Bambirra, Il capitalismo asservito dell'America Latina; 8. Riletture: Lelio
Basso (a cura di), Per conoscere Rosa Luxemburg; 9. Riletture: Clarice
Lispector, Legami familiari; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11.
Per saperne di piu'.
* Numero 477 del 15 gennaio 2003: 1. Giobbe Santabarbara, un contributo alla
riflessione promossa da Antonio Vigilante; 2. "Beati i costruttori di pace":
le istituzioni si pronuncino per la pace; 3. Maria G. Di Rienzo, lavorare in
cerchio; 4. Blues del nostro fratello dottor King; 5. Edoarda Masi: Camillo
de Piaz, un cristiano al valico del mondo; 6. Massimo Canevacci, la
scomparsa di Tullio Tentori; 7. Una bibliografia essenziale degli scritti di
Enrico Peyretti; 8. Hannah Arendt, una buona pace; 9. La "Carta" del
Movimento Nonviolento; 10. Per saperne di piu'.
* Numero 478 del 16 gennaio 2003: 1. Maria G. Di Rienzo, la cultura del
dominio (e alcuni antidoti); 2. Coordinamento comasco per la pace, apriamo
luoghi di pace; 3. Da Genova no preventivo alla guerra preventiva; 4. Pax
Christi, una giornata di preghiera e di digiuno per la pace; 5. Amelia
Alberti, ancora di lupi e di agnelli; 6. Carlo Schenone: il porcellino Babe,
la televisione e la nonviolenza; 7. Patricia Lombroso intervista Rick
Halperin; 8. Luciano Dottarelli recensisce "Islam e democrazia" di Fatema
Mernissi; 9. Monica Farnetti recensisce "Approfittare dell'assenza" di
Diotima; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.
* Numero 479 del 17 gennaio 2003: 1. Maria G. Di Rienzo, violenza di genere
e costruzione di pace (ancora un contributo alla riflessione promossa da
Giancarla Codrignani sui "pacifisti dimezzati"); 2. Convenzione permanente
di donne contro le guerre, una lettera aperta alle parlamentari europee; 3.
Norberto Bobbio, la situazione; 4. Wanda Tommasi, pratiche e teorie, un
sapere di esperienza; 5. Stefano Ciccone, ripensare il maschile oltre la
polarita' norma-trasgressione; 6. Raffaele Manica ricorda Giuseppe Petronio;
7. Il nuovo numero di "Gaia - ecologia, nonviolenza, tecnologie
appropriate"; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di
piu'.
* Numero 480 del 18 gennaio 2003: 1. Lev Tolstoj, un'esecuzione capitale; 2.
Ida Dominijanni, Ingrao e Scalfaro contro la guerra; 3. Filippo Ciardi,
contro la guerra con la nonviolenza attiva; 4. Renate Siebert, per fare
carriera; 5. Augusto Cavadi, un seminario a Palermo su induismo e buddismo;
6. Carmela Baffioni, l'altrui decadenza; 7. Francesco Comina, un film sulla
violenza in America; 8. Cristina Papa, la rete e la memoria; 9. Cecilia
Bello Minciacchi, la scomparsa di Emilio VIlla; 10. Peppe Sini, guardando
indietro e portando tutto a casa; 11. Riletture: Edgarda Ferri, Il perdono e
la memoria; 12. Riletture: Claudine Vegh, Non gli ho detto arrivederci; 13.
La "Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* Numero 481 del 19 gennaio 2003: 1. Pietro Ingrao: no alla guerra; 2.
Viviana Vivarelli, alla pace si arriva per molte vie; 3. Elettra Deiana,
interrogazione parlamentare sulla missione degli alpini in Afghanistan (con
la risposta del Ministro della Difesa); 4. Benito D'Ippolito, in memoria di
don Beppe Socci; 5. Angela Giuffrida, ancora un contributo alla riflessione
promossa da Giancarla Codrignani; 6. Cristina Bevilacqua, non disperdere la
partecipazione; 7. Enrico Peyretti, la giustizia e il consenso; 8. Luisa
Muraro, insegnare la liberta'; 9. Osvaldo Caffianchi: un ricordo di Joe
Strummer, in forma di lapide; 10. Marina Forti, l'assenza italiana a
Hyderabad; 11. Severino Vardacampi: ce la sentiamo di cominciare a preparare
lo sciopero generale contro la guerra? 12. Letture: Trudi Birger, Ho sognato
la cioccolata per anni; 13. Letture: Stefania Limiti (a cura di), I fantasmi
di Sharon; 14. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 15. Per saperne di
piu'.
* Numero 482 del 20 gennaio 2003: 1. Peppe Sini, per la chiarezza; 2. Lidia
Menapace, eutopia (a proposito della proposta di costruire l'Europa come
continente neutrale); 3. Antonino Drago, per dissipare alcuni equivoci sulla
nonviolenza; 4. Anna Picciolini, nel segno del disarmo; 5. Lidia Cirillo, la
guerra e la marginalita' europea; 6. Ileana Montini, sul contributo della
psicoanalisi; 7. Filippo Ciardi, lettere contro la guerra; 8. Enrico
Peyretti, scrivere ogni giorno al prefetto; 9. Letture: Gisella Modica,
Falce, martello e cuore di Gesu'; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento;
11. Per saperne di piu'.
* Numero 483 del 21 gennaio 2003: 1. Donne in nero di Reggio Emilia, diciamo
no alla guerra e mobilitiamoci per la pace; 2. Enrico Peyretti, una sintesi
dell'intervento di Oscar Luigi Scalfaro sull'articolo 11 della Costituzione;
3. Lidia Menapace, il femminismo ha sempre pratricato le forme dell'azione
nonviolenta; 4. Giulio Vittorangeli, dalla guerra del Golfo al Nuovo modello
di difesa; 5. Ornella De Zordo, qualcosa di nuovo; 6. Vincenzo Passerini, 34
consiglieri regionali del Trentino Alto Adige/Sudtirol chiedono al
parlamento di non liberalizzare l'export di armi; 7. Norma Bertullacelli, da
Genova per la pace; 8. Stefano Ciccone: donne, uomini, conflitto; 9. Hannah
Arendt, la perdita; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per
saperne di piu'.
* Numero 484 del 22 gennaio 2003: 1. Luciano Bernabei, contro la guerra; 2.
Gruppo di lavoro tematico "nonviolenza e conflitti" della Rete di Lilliput,
un "altro" corteo; 3. Osvaldo Caffianchi: Domenico Sereno Regis, una litania
con una chiusa in forma di epigrafe; 4. Vita Cosentino, la casa-laboratorio
di Cenci; 5. Enrico Peyretti: la violenza e' contraddizione a sinistra, e
coerenza a destra; 6. Lidia Menapace, l'Atlante del Touring considera la
guerra come evento giuridicamente fondativo del diritto; 7. Giovanni
Sarubbi, basta con il silenzio che uccide; 8. Andrea Fedeli, per
un'iniziativa contro questa televisione; 9. Monica Lanfranco, presentazione
di "Marea"; 10. Cristina Papa, il nuovo numero de "Il paese delle donne";
11. Giuseppe Burgio, presentazione della Rete Aletheia; 12. Un incontro a
Celleno con Achille Occhetto e Ali Rashid; 13. Riletture: Emily Bronte,
Poesie; 14. Riletture: Elena Clementelli (a cura di), Fados; 15. Riletture:
Julie A. E. Curtis, I manoscritti non bruciano; 16. Riletture: Maria Teresa
Mandalari (a cura di), Poesia operaia tedesca del '900; 17. La "Carta" del
Movimento Nonviolento; 18. Per saperne di piu'.
* Numero 485 del 23 gennaio 2003: 1. David Maria Turoldo, un altro giorno;
2. Calavero Corbelloni: errori linguistici, e quindi politici; 3. Viviana
Vivarelli, un nuovo appello della Global March per i diritti dei bambini; 4.
Amelia Alberti, un fatto di cronaca; 5. Paolo Michelotto, scriviamo lettere
ai giornali contro la guerra; 6. Ancora uno sforzo in difesa della legge
185/90; 7. Luciana Castellina ricorda Annamaria Rodari; 8. Valentino Parlato
ricorda Annamaria Rodari; 9. Federica Giardini, una lettura genealogica del
bisogno di forma; 10. Ralph Nader recensisce il rapporto "The pentagon
connection" di Seymour Melman; 11. Amnesty International, Ics e Medici Senza
Frontiere: dopo Santa Maria di Leuca; 12. Presentazione di "DWF
donnawomanfemme"; 13. Elisabetta Marano, aggiornamento del sto della
libreria delle donne di Milano; 14. La "Carta" del Movimento Nonviolento;
15. Per saperne di piu'.
* Numero 486 del 24 gennaio 2003: 1. Spezzare una lancia; 2. Tiziano
Tissino: dillo di persona al governo "no alla guerra"; 3. Edith Bruck, e mi
chiedevo; 4. Vandana Shiva, il Wto deve essere riformato; 5. Gianni Mina',
la terra riapparsa e la sinistra europea; 6. Anna Achmatova, non posso; 7.
Riccardo Orioles ricorda Franco Fortini; 8. Enzo Mazzi, "ne' padri ne'
maestri"; 9. Bertolt Brecht, domande di un lettore operaio; 10. "Il
consiglio di cooperazione" di Danielle Jasmine edito da La Meridiana; 11.
Riletture: Annie Cohen-Solal, Sartre; 12. Riletture: Ornella Pompeo
Faracovi, Sartre, una battaglia politica; 13. La "Carta" del Movimento
Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* Numero 487 del 25 gennaio 2003: 1. Maria G. Di Rienzo: dibattito... o
dialogo? 2. Benito D'Ippolito, della memoria del dolore e del dolore della
memoria; 3. Christa Wolf, le parole e la guerra; 4. Ettore Masina ricorda
Paul Gauthier; 5. Alberto L'Abate, una lezione di Johan Galtung a Firenze;
6. Un distico di Marina Cvetaeva; 7. Un distico di Amelia Rosselli; 8. La
"Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.
* Numero 488 del 26 gennaio 2003: 1. Traccia di una riflessione e ricerca su
antisemitismo e Shoah; 2. Per una bibliografia sulla Shoah (parte prima); 3.
La "Carta" del Movimento Nonviolento; 4. Per saperne di piu'.
* Numero 489 del 27 gennaio 2003: 1. Primo Levi, gente come noi; 2. Per una
bibliografia sulla Shoah (parte seconda); 3. La "Carta" del Movimento
Nonviolento; 4. Per saperne di piu'.
* Numero 490 del 28 gennaio 2003: 1. Giancarla Codrignani, dare "senso di
genere" alla nonviolenza; 2. Enrico Peyretti ricorda Domenico Sereno Regis;
3. Nicoletta Landi, la campagna "Pace da tutti i balconi"; 4. Riccardo
Orioles: undici, ventotto e (soprattutto) novanta; 5. Lidia Menapace, il mio
contributo al giorno della memoria; 6. Enzo Mazzi, il genocidio nazista dei
rom; 7. Ileana Montini, ancora sul "relativismo culturale"; 8. Letture:
Elena Loewenthal, Lettera agli amici non ebrei; 9. Letture: Nuto Revelli, Le
due guerre; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di
piu'.
* Numero 491 del 29 gennaio 2003: 1. Peacelink, tutti giu' per terra; 2.
Peppe Sini, Caparbiamente cinque cose da fare contro la guerra; 3. Ancora
una volta sull'azione diretta nonviolenta delle mongolfiere della pace; 4.
Una documentazione minima per l'azione diretta nonviolenta delle mongolfiere
della pace (alcuni materiali diffusi nel 1999); 5. Per una definizione del
concetto di nonviolenza; 6. Ausilia Riggi Pignata, pensieri sulla
nonviolenza; 7. Nuto Revelli, il libro della verita'; 8. La "Carta" del
Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.
* Numero 492 del 30 gennaio 2003: 1. Mao Valpiana: Gandhi, un uomo di fede
contro tutte le guerre; 2. Un esposto nei confronti del Ministro della
Difesa e del Governo; 3. Maria Chiara Tropea, contro la guerra; 4. Beppe
Pavan, un contributo alla riflessione promossa da Giancarla Codrignani; 5.
"Gruppo uomini" di Pinerolo: non ne possiamo piu' della violenza; 6. Il
"Gruppo uomini" di Pinerolo si presenta; 7. Mariagrazia Bonollo, pace da
tutti i balconi; 8. Giulio Vittorangeli, per l'Argentina; 9. Giovanna
Boursier, un colpevole silenzio sullo sterminio nazista dei rom; 10. Gianni
Rossi Barilli, la persecuzione nazista degli omosessuali; 11. Il 30 gennaio
una commemorazione di Gandhi a Narni; 12. Il 31 gennaio un incontro con
Achille Occhetto e Ali Rashid a Celleno; 13. La scomparsa di Ondina Peteani
e di Gianbattista Lazagna; 14. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 15. Per
saperne di piu'.
* Numero 493 del 31 gennaio 2003: 1. Enrico Peyretti: difesa senza guerra.
Bibliografia storica delle lotte nonarmate e nonviolente (aggiornamento del
gennaio 2003); 2. Letture: Ernesto Buonaiuti, Storia del cristianesimo; 3.
Letture: Emil Habibi, Il pessottimista; 4. Letture: Elena Loewenthal,
L'ebraismo spiegato ai miei figli; 5. Roderigo Castiglion de' Trastulloni: i
soliti cialtroni; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di
piu'.
* Numero 494 del primo febbraio 2003: 1. Giobbe Santabarbara, piccolo
discorso per un accostamento alla nonviolenza; 2. Maria G. Di Rienzo, il
ruolo del linguaggio nella deumanizzazione delle donne; 3. Massimiliano
Pilati, pace da tutti i balconi; 4. Viviana Vivarelli, la bandiera della
pace; 5. Manlio Dinucci, le basi militari italiane decisive per la guerra
all'Iraq; 6. Un appello alle istituzioni da Alba; 7. Edda Melon ricorda
Elisabetta Benenati; 8. Mohandas Gandhi, l'unico merito; 9. Folcacchiero
Scatamacchia: strade; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per
saperne di piu'.
* Numero 495 del 2 febbraio 2003: 1. Giovanni Scotto, contro la guerra,
cambiare modello di sviluppo; 2. Maria G. Di Rienzo, parlare la pace con
occhi amanti; 3. Suzette H. Elgin, patologie del comportamento umano nei
gruppi; 4. Monica Lanfranco, nei movimenti il nodo del linguaggio (e la
violenza del sessismo); 5. Amelia Alberti, negli occhi dei bambini; 6. Lia
Cigarini, liberta' relazionale; 7. Letture: Fatima Mernissi, La terrazza
proibita; 8. Letture: Salwa Salem, Con il vento nei capelli; 9. Letture: Tom
Segev, Il settimo milione; 10. Riletture: Claude Levi-Strauss, Primitivi e
civilizzati; 11. Riletture: Elena Pigozzi, Susi de Pretis (a cura di),
Letteratura al femminile; 12. Riletture: Francesca Pozzi (a cura di), Le
sante; 13. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* Numero 496 del 3 febbraio 2003: 1. Antonio Parisella, stragi naziste e
fasciste e "guerre ai civili" dei nostri giorni; 2. Alcuni testi di Primo
Levi utilizzati in incontri di riflessione in occasione della giornata della
memoria; 3. Chiara Zamboni, azione e inaudito nella politica delle donne; 4.
La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.
* Numero 497 del 4 febbraio 2003: 1. Maria G. Di Rienzo: complicazioni nel
risolvere il conflitto; 2. Mao Valpiana, una risposta all'assessore; 3.
Alexander Langer, contro la guerra cambia la vita (un articolo del 1991); 4.
Hannah Arendt, nel nostro rapporto con gli altri; 5. Emmanuel Levinas,
l'essenza del linguaggio; 6. Aldo Capitini, la novita' del nostro tempo; 7.
Filippo La Porta ricorda Leslie Fiedler; 8. Adriana Zarri ricorda Jania e
Domenico Del Rio; 9. Folcacchiero Scatamacchia, altre strade; 10. Riviste.
"La vita scolastica": Speciale Mario Lodi; 11. Letture: Gerardo Leo, Rodari
nella scuola e nella cultura italiana; 12. Riletture: Edith Stein, La scelta
di Dio; 13. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* Numero 498 del 5 febbraio 2003: 1. Simone Weil, l'occhio dell'anima; 2.
Raniero La Valle, per un nuovo pacifismo; 3. Benito D'Ippolito, le false
memorie; 4. Riletture: Riccardo Bocca, La condanna; 5. Riletture: Assata
Shakur, Assata: un'autobiografia; 6. Riletture: Gertrude Stein, Tre
esistenze; 7. Indice dei numeri 432-462 (dicembre 2002) de "La nonviolenza
e' in cammino"; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di
piu'.
* Numero 499 del 6 febbraio 2003: 1. Tavola della pace, fermiamo la guerra
in Iraq; 2. Maria G. Di Rienzo: smuovere le montagne; 3. Giulio
Vittorangeli, il tronco immenso dell'umanita'; 4. Rete Lilliput, "chiedo un
voto di pace"; 5. Coordinamento degli enti locali per la pace, una proposta
di ordine del giorno contro la guerra; 6. Luciano Bernabei, esseri liberi;
7. Elettra Deiana, una lettera aperta alle parlamentari e ai parlamentari;
8. Diritto al futuro, contro il razzismo di guerra; 9. Un appello da Roma:
no alla guerra, si' alla pace; 10. Anna Picciolini, della paura e del
coraggio; 11. Sergio Paronetto: no alla guerra, sconfitta dell'umanita'; 12.
Letture: Caritas italiana, I conflitti dimenticati; 13. Riletture: Silvia
Vegetti Finzi, Il bambino della notte; 14. Riletture: Silvia Vegetti Finzi,
Volere un figlio; 15. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 16. Per saperne
di piu'.
* Numero 500 del 7 febbraio 2003: 1. Lo spergiuro; 2. Greenpeace in azione
contro la guerra; 3. Tavola della pace, "l'Europa ripudia la guerra"; 4.
Eugen Drewermann, la prima guerra del Golfo e le ragioni della pace; 5.
Carlos Fuentes, ipotesi sulla guerra; 6. Anna Maria Merlo, giovani donne
nelle periferie degradate; 7. Anna Schgraffer presenta "Terra madre.
Sopravvivere allo sviluppo" di Vandana Shiva; 8. Luciana Percovich presenta
"Quintessence" di Mary Daly; 9. Riletture: Karl Barth, Antologia; 10.
Riletture: Benedetta Craveri, Madame du Deffand e il suo mondo; 11.
Riletture: Lettere di Mademoiselle Aisse' a Madame C...; 12. Riletture:
Lorenzo Milani, Alla mamma. Lettere 1943-1967; 13. La "Carta" del Movimento
Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* Numero 501 dell'8 febbraio 2003: 1. Un appello di donne contro la guerra;
2. Danilo Zolo, universalismo imperiale e nuovo pacifismo; 3. Enrico
Peyretti, o la guerra o la legge; 4. Giuliana Sgrena, alpini in guerra; 5.
Il premio "Grazia Zerman"; 6. Riletture: Elena Craveri Croce, Poeti e
scrittori tedeschi dell'ultimo Settecento; 7. Riletture: Elena Croce, Lo
snobismo liberale; 8. Riletture: Elena Croce, La patria napoletana; 9. La
"Carta" del Movimento Nonviolento; 10. Per saperne di piu'.
* Numero 502 del 9 febbraio 2003: 1. Judith Butler, modello Guantanamo; 2.
Marinella Correggia, un rapporto di "Medact" sulle conseguenze della guerra
in Iraq; 3. Cristina Papa, aggiornamento de "Il paese delle donne"; 4.
"Testarda", un aggiornamento sull'Afghanistan; 5. La "Carta" del Movimento
Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.
* Numero 503 del 10 febbraio 2003: 1. Peppe Sini e Tomas Stockmann, noi
grandi elettori di Sharon; 2. Giobbe Santabarbara: tre trappole per il
movimento per la pace; 3. Angelo Mastrandrea intervista Gino Strada; 4.
Ileana Montini, una testimonianza; 5. Enrico Peyretti, Dio d'Europa? 6.
Amelia Alberti, una lettera da suor Evelina; 7. Augusto Cavadi, felicita'
coniugale ed esegesi biblica; 8. Ida Dominijanni, sulo stato dello Stato; 9.
I vescovi della Toscana contro la guerra; 10. Comitato "Per la scuola della
Repubblica", un appello al mondo della scuola; 11. Aggiornamento del sito di
"Donne in viaggio"; 12. Letture: Paolo Francesco Pieri, Introduzione a Jung;
13. Riletture: Umberto Galimberti, La terra senza il male; 14. Riletture:
Henri F. Ellenberger, La scoperta dell'inconscio; 15. Riletture: Paul
Roazen, Freud e i suoi seguaci; 16. Riletture: Silvia Vegetti Finzi, Storia
della psicoanalisi; 17. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 18. Per
saperne di piu'.
* Numero 504 dell'11 febbraio 2003: 1. Maria G. Di Rienzo, fermare la
violenza interpersonale; 2. Luigi Ferrajoli: la guerra contro il diritto, il
diritto contro la guerra; 3. "Una citta'" intervista Donatella Della Porta
sul movimento new global; 4. Riletture: Norberto Bobbio, La mia Italia; 5.
Riletture: Oscar Cullmann, Il Nuovo Testamento; 6. Riletture: Lu Hsun, Fuga
sulla luna; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.
* Numero 505 del 12 febbraio 2003: 1. Maria G. Di Rienzo, per la critica
della propaganda; 2. Un appello al papa; 3. Da Genova per lo sciopero
generale contro la guerra; 4. Augusto Cavadi, una lettera agli ambasciatori;
5. Movimento internazionale per la riconciliazione: contro la guerra, per la
nonviolenza; 6. Mozioni dell'assemblea degli obiettori alle spese militari
per la difesa popolare nonviolenta; 7. Luisa Morgantini, di ritorno
dall'Iraq; 8. Giulio Vittorangeli, "umano il carcere non puo' essere"; 9.
Silvia Vegetti Finzi, trasformare il sentire in saggezza; 10. Francesco
Comina intervista Reinhold Messner di ritorno dall'Iraq; 11. Giobbe
Santabarbara, per la propaganda della critica; 12. La "Carta" del Movimento
Nonviolento; 13. Per saperne di piu'.
* Numero 506 del 13 febbraio 2003: 1. Peppe Sini, lettera aperta al
comandante della base Usaf di Aviano; 2. Lidia Menapace, sobrieta'; 3.
Eduardo Galeano, il 15 febbraio l'umanita' contro la guerra; 4. Evelina
Savini, colmate la terra di pace; 5. Eugenio Melandri, in marcia contro la
guerra; 6. Franca Ongaro Basaglia, una liberazione; 7. Luigi Ciotti, perche'
diciamo no alla guerra; 8. Simone de Beauvoir, tutto; 9. Il 15 febbraio a
Roma uno striscione unitario della rete "Ebrei contro l'occupazione" e del
"Movimento palestinese per la democrazia e la cultura"; 10. Michele
Nardelli, la guerra moderna come malattia della civilta'; 11. Susan Sontag,
un cittadino decente; 12. Folcacchiero Scatamacchia, la strada lunga; 13. La
"Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* Numero 507 del 14 febbraio 2003: 1. Il 15 febbraio a Roma; 2. Riletture:
Hannah Arendt, Politica e menzogna; 3. Riletture: Anna Kuliscioff. Immagini,
scritti, testimonianze; 4. Riletture: Rosa Luxemburg, Lettere 1893-1919; 5.
Riletture: Kate Millett, La politica del sesso; 6. Riletture: Itala Vivan,
Caccia alle streghe nell'America puritana; 7. Riletture: Simone Weil, sulla
guerra; 8. Verso l'azione diretta nonviolenta delle mongolfiere della pace;
9. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 10. Per saperne di piu'.
* Numero 508 del 15 febbraio 2003: 1. Maria G. Di Rienzo, la nonviolenza un
passo alla volta; 2. Unione dei familiari delle vittime delle stragi: no
alla guerra; 3. Benito D'Ippolito, in cammino; 4. Giobbe Santabarbara, si
puo'; 5. Un tavolo di solidarieta' con le popolazioni dell'Iraq; 6. Maria
Teresa Gavazza, bandiere di pace; 7. Opera Nomadi e Unirsi, insieme contro
la guerra; 8. Edward Said, inaccettabile impotenza; 9. Daniel Amit:
refusenik, istruzioni per l'uso; 10. Francesco Comina: la politica e' pace,
e la pace e' politica; 11. Ileana Montini: Roma e Brescia, la violenza della
tradizione maschilista; 12. Severino Vardacampi, un'urgenza; 13. La "Carta"
del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* Numero 509 del 16 febbraio 2003: 1. Peppe Sini, in nome della legge; 2. Le
cinque cose da fare adesso: l'azione diretta nonviolenta per bloccare la
macchina bellica; 3. Le cinque cose da fare adesso: una campagna di
disobbedienza civile di massa per mettere in condizione di non nuocere i
poteri golpisti e le organizzazioni assassine; 4. Le cinque cose da fare
adesso: preparare lo sciopero generale ad oltranza contro la guerra; 5. Le
cinque cose da fare adesso: denunciare all'autorita' giudiziaria i potenti
golpisti e stragisti che violano la Costituzione; 6. Le cinque cose da fare
adesso: l'ora della nonviolenza; 7. Benito D'Ippolito, nelle nostre mani; 8.
Colleeen Kelly, noi familiari delle vittime dell'11 settembre contro la
guerra; 9. Alessandro Marescotti, una lettera al Ministro della Difesa; 10.
Patricia Lombroso intervista Phyllys Bennis; 11. Mao Valpiana, una lettera
aperta al dittatore iracheno; 12. Hevi Dilara, che vinca l'umanita'; 13.
Farid Adly, una lettera al Touring Club; 14. Maria Lugia Casieri: una
sintesi di Emilia Ferreiro, "Desarrollo operatorio y adquisicion del
lenguaje", 1973; 15. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 16. Per saperne
di piu'.
* Numero 510 del 17 febbraio 2003: 1. Peppe Sini, "Los mineros salieron de
la mina"; 2. L'intervento unitario conclusivo della manifestazione del 15
febbraio a Roma; 3. Amelia Alberti, fuori la guerra dalla storia; 4. Per la
pace da Palermo; 5. Simon Levis Sullam, l'archivio antiebraico; 6. Maria
Luigia Casieri: una sintesi di Emilia Ferreiro, "Conocimiento linguistico y
proceso de adquisicion de la lengua escrita", 1975; 7. La "Carta" del
Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.
* Numero 511 del 18 febbraio 2003: 1. Lidia Menapace, sulla manifestazione
di Roma; 2. Tiziano Tissino, pace da tutti i balconi; 3. Rossana Rossanda,
la guerra e' isolata; 4. Giulio Vittorangeli, dell'uccidere e del vivere; 5.
Luciana Castellina, da Berlino; 6. Mao Valpiana, "Azione nonviolenta" di
gennaio-febbraio; 7. Maria Luigia Casieri: sintesi di Emilia Ferreiro e Ana
Teberosky, "La adquisicion de la lecto-escritura como proceso cognitivo",
1978; 8. Archivi della disobbedienza civile: "Che cosa fai li' dentro,
Henry?"; 9. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 10. Per saperne di piu'.
* Numero 512 del 19 febbraio 2003: 1. Convenzione permanente di donne contro
le guerre: costituzionalizziamo la pace. Raccolta di firme per l'articolo 1
della Costituzione europea; 2. Una lettera al sindaco di Aviano; 3. Lidia
Menapace, perche' la guerra non ci sia; 4. Anna Maffei intervista Bob Edgar;
5. Norma Bertullacelli, vent'anni e un'ora di lotta per la pace a Genova; 6.
Una lettera aperta di comunita' kurde e irachene in esilio al movimento
contro la guerra; 7. Maria Luigia Casieri: una sintesi di Emilia Ferreiro e
Ana Teberosky, "La costruzione della lingua scritta nel bambino", 1985 - ed.
or. 1979 - (parte prima); 8. Aggiornamento del "Cos in rete"; 9. Archivi
della disobbedienza civile. Lorenzo Milani, "la piu' subdola delle
tentazioni"; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di
piu'.
* Numero 513 del 20 febbraio 2003: 1. Giorgio Caproni, all'amico appostato;
2. Un appello ai parlamentari: via dalla guerra; 3. Tiziana Valpiana,
fermare la guerra anche con l'obiezione alle spese militari; 4. Arundhati
Roy, affrontare l'impero; 5. Giuliana Sgrena, da Baghdad; 6. Il 6 aprile una
Via Crucis da Pordenone ad Aviano; 7. Maria Luigia Casieri: una sintesi di
Emilia Ferreiro e Ana Teberosky, "La costruzione della lingua scritta nel
bambino", 1985 - ed. or. 1979 - (parte seconda); 8. Cesare Bermani ricorda
Roberto Leydi; 9. Archivi della disobbedienza civile. Erich Fromm,
"Nell'attuale fase storica"; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11.
Per saperne di piu'.
* Numero 514 del 21 febbraio 2003: 1. Al Prefetto di Pordenone; 2. Maria G.
DI Rienzo, sul metodo del consenso; 3. Vincenzo Orsomarso, impero e
dintorni; 4. Maria Luigia Casieri: una sintesi di Emilia Ferreiro e Ana
Teberosky, "La costruzione della lingua scritta nel bambino", 1985 - ed. or.
1979 - (parte terza); 5. Ernesto Balducci, immaginare un futuro; 6.
Riletture: Maria de Zayas y Sotomayor, Novelas amorosas y ejemplares; 7. La
"Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.
* Numero 515 del 22 febbraio 2003: 1. Peppe Sini, ripudia la guerra; 2.
Maria G. Di Rienzo, alcune risposte all'ambigua retorica di alcuni settori
"no-new-non lo so-global"; 3. Comitato "Fermiamo la guerra": dopo il voto in
parlamento; 4. Maria Antonietta Saracino presenta "Polvere rossa" di Gilliam
Slovo; 5. Giulio Marcon e Tom Benetollo: solidarieta', non complicita'; 6.
Maria Luigia Casieri: una sintesi di Emilia Ferreiro e Ana Teberosky, "La
costruzione della lingua scritta nel bambino", 1985 - ed. or. 1979 - (parte
quarta e ultima); 7. Umberto Santino, per una politica di pace; 8.
Riletture: Assia Djebar, La donna senza sepoltura; 9. Riletture: Renate
Siebert, Le donne, la mafia; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11.
Per saperne di piu'.
* Numero 516 del 23 febbraio 2003: 1. Un'istigazione a non delinquere; 2.
Lidia Menapace, fermare il treno della guerra; 3. Michele Nardelli, dal
Trentino pratiche di pace; 4. Sheila Rowbotham, il paternalismo conosce
molte forme; 5. Joyce Lussu, nascita dello squadrismo; 6. Germaine Greer,
oggi la guerra; 7. Nanni Salio, i criteri della lotta satyagraha; 8. Ileana
Montini, la paura dell'altro; 9. Massimo Raffaeli presenta "Le due guerre"
di Nuto Revelli; 10. Norberto Bobbio, saremo i piu' forti; 11. Alberto
D'Onofrio intervista Joyce Ryley sulla "sindrome del Golfo"; 12. Maria
Luigia Casieri: una sintesi di Emilia Ferreiro, "El descubrimiento del
sistema de escritura por parte del nino", 1979; 13. Franco Fortini, La
lampadina fulminata; 14. Riletture: Etel Adnan, Sitt Marie-Rose; 15.
Riletture: Felicia Bartolotta Impastato, La mafia in casa mia; 16.
Riletture: Shulamith Firestone, La dialettica dei sessi; 17. Riletture: Elsa
Morante, "Piccolo manifesto" e altri scritti; 18. Riletture: Anna Puglisi,
Sole contro la mafia; 19. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 20. Per
saperne di piu'.
* Numero 517 del 24 febbraio 2003: 1. Fermare la guerra e' possibile; 2.
Joan Bondurant, il satyagraha in azione; 3. Pasquale Pugliese,
auto-riduzione contro la guerra; 4. Blues del treno della morte; 5. Severino
Vardacampi, cinque cose da fare subito; 6. Tara Gandhi, e' l'amore che tiene
unito il mondo; 7. Maria Zambrano, viscere e cuore; 8. Andrej Sinjavskij, il
volto degli altri; 9. "Berretti Bianchi" e "Operazione Colomba", chiamata
alla pace nei territori occupati; 10. Andreas Speck, obiettori di coscienza
deferiti alla corte marziale in Israele; 11. Amelia Alberti, dai morsi della
fame; 12. Augusto Cavadi, due criteri del "principio responsabilita'" di
Hans Jonas; 13. Riletture: Lou Andreas Salome', Il mito di una donna.
Autobiografia; 14. Riletture: Erica Klein, Invito alla lettura di
Solzenicyn; 15. Riletture: Barbara Lanati, Vita di Emily Dickinson; 16.
Riletture: Jeffrey Meyers, Katherine Mansfield; 17. La "Carta" del Movimento
Nonviolento; 18. Per saperne di piu'.
* Numero 518 del 25 febbraio 2003: 1. Un esposto alle Procure di Pisa,
Vicenza e Roma; 2. Peppe Sini, bloccare le armi destinate alla guerra con
l'azione diretta nonviolenta; 3. Mariagrazia Bonollo, la nonviolenza contro
la guerra; 4. I promotori del Forum sociale europeo, fermiamo i treni della
morte; 5. Teresa Campagna, una carovana contro la mafia; 6. Giulio
Vittorangeli: Nicaragua, un paese dimenticato dai media; 7. Donne in nero, 8
marzo per la pace; 8. Marco Giubbani, lotta alla criminalita' e rispetto dei
diritti umani in Guyana; 9. La scomparsa di Karel Kosik; 10. Notizie e
iniziative del "Centro studi difesa civile"; 11. Albert Camus, un sognatore;
12. Laura Boella, Simone Weil e la relazione con l'altro; 13. La "Carta" del
Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* Numero 519 del 26 febbraio 2003: 1. Mohandas Gandhi, se hai il coraggio di
soffrire per amore; 2. Sette criteri per l'azione diretta nonviolenta; 3.
Campagna di obiezione/opzione di coscienza: "Scelgo la nonviolenza"; 4.
Silvana Silvestri ricorda Annabella Miscuglio; 5. "Credere nel dialogo"; 6.
Peppe Sini, denunciare all'autorita' giudiziaria i golpisti e stragisti; 7.
Lalla Romano, come il cieco si afferra; 8. Maria Luisa Spaziani, come un
grumo di sangue; 9. Riletture: Donatella Della Porta, Movimenti collettivi e
sistema politico in Italia. 1960-1995; 10. Riletture: Giovanni Lodi, Uniti e
diversi; 11. Riletture: Giovanni Salio, Le guerre del Golfo e le ragioni
della nonviolenza; 12. Riletture: Giovanni Scotto, Emanuele Arielli, La
guerra del Kosovo; 13. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne
di piu'.
* Numero 520 del 27 febbraio 2003: 1. Lidia Menapace, se i popoli; 2.
Charles C. Walker, manuale per l'azione diretta nonviolenta; 3. La "Carta"
del Movimento Nonviolento; 4. Per saperne di piu'.
* Numero 521 del 28 febbraio 2003: 0. Comunicazione di servizio: pace e
pazienza; 1. Paola Paolessi, Alessandro Pizzi: insegnanti per la pace; 2. Un
appello ai sindaci; 3. Lidia Menapace, fuori la guerra dalla storia; 4.
Norma Bertullacelli, azione diretta nonviolenta e sciopero generale contro
la guerra; 5. Mao Valpiana, azioni nonviolente con un se e con un ma; 6.
Catiuscia Barbarossa, un incontro con Thara Gandhi; 7. Maria G. Di Rienzo,
qualche idea per incontrarsi con piacere; 8. Viviana Vivarelli, boicotta la
Esso; 9. Farid Adly, un appello urgente per Tayseer Khaled; 10. Nadia,
Fabian e Murad Odeh: un appello per la salvezza di nostro padre; 11. Nicola
Canestrini: trainstopping, diritto, guerra; 12. Saverio Senese, illegale e'
la guerra e chi la fa; 13. Riletture: Guenther Anders, Noi figli di
Eichmann; 14. Riletture: Friedrich G. Friedmann, Hannah Arendt; 15.
Riletture: Vladimir Jankelevitch, Perdonare? 16. Riletture: Elie Wiesel, La
notte; 17. Peppe Sini: io credo; 18. Geppetto Borracioni: il sosia di
Ciampi; 19. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 20. Per saperne di piu'.

7. DOCUMENTI. LA "CARTA" DEL MOVIMENTO NONVIOLENTO
Il Movimento Nonviolento lavora per l'esclusione della violenza individuale
e di gruppo in ogni settore della vita sociale, a livello locale, nazionale
e internazionale, e per il superamento dell'apparato di potere che trae
alimento dallo spirito di violenza. Per questa via il movimento persegue lo
scopo della creazione di una comunita' mondiale senza classi che promuova il
libero sviluppo di ciascuno in armonia con il bene di tutti.
Le fondamentali direttrici d'azione del movimento nonviolento sono:
1. l'opposizione integrale alla guerra;
2. la lotta contro lo sfruttamento economico e le ingiustizie sociali,
l'oppressione politica ed ogni forma di autoritarismo, di privilegio e di
nazionalismo, le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza
geografica, al sesso e alla religione;
3. lo sviluppo della vita associata nel rispetto di ogni singola cultura, e
la creazione di organismi di democrazia dal basso per la diretta e
responsabile gestione da parte di tutti del potere, inteso come servizio
comunitario;
4. la salvaguardia dei valori di cultura e dell'ambiente naturale, che sono
patrimonio prezioso per il presente e per il futuro, e la cui distruzione e
contaminazione sono un'altra delle forme di violenza dell'uomo.
Il movimento opera con il solo metodo nonviolento, che implica il rifiuto
dell'uccisione e della lesione fisica, dell'odio e della menzogna,
dell'impedimento del dialogo e della liberta' di informazione e di critica.
Gli essenziali strumenti di lotta nonviolenta sono: l'esempio, l'educazione,
la persuasione, la propaganda, la protesta, lo sciopero, la
noncollaborazione, il boicottaggio, la disobbedienza civile, la formazione
di organi di governo paralleli.

8. PER SAPERNE DI PIU'
* Indichiamo il sito del Movimento Nonviolento: www.nonviolenti.org; per
contatti: azionenonviolenta at sis.it
* Indichiamo il sito del MIR (Movimento Internazionale della
Riconciliazione), l'altra maggior esperienza nonviolenta presente in Italia:
www.peacelink.it/users/mir; per contatti: mir at peacelink.it,
luciano.benini at tin.it, sudest at iol.it, paolocand at libero.it
* Indichiamo inoltre almeno il sito della rete telematica pacifista
Peacelink, un punto di riferimento fondamentale per quanti sono impegnati
per la pace, i diritti umani, la nonviolenza: www.peacelink.it; per
contatti: info at peacelink.it

LA NONVIOLENZA E' IN CAMMINO

Foglio quotidiano di approfondimento proposto dal Centro di ricerca per la
pace di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100
Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it

Numero 1245 del 25 marzo 2006

Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:
nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe

Per non riceverlo piu':
nonviolenza-request at peacelink.it?subject=unsubscribe

In alternativa e' possibile andare sulla pagina web
http://web.peacelink.it/mailing_admin.html
quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su
"subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).

L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196
("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing
list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica
alla pagina web:
http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004
possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web:
http://lists.peacelink.it/nonviolenza/maillist.html

L'unico indirizzo di posta elettronica utilizzabile per contattare la
redazione e': nbawac at tin.it