[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Kairos. 4



==============================
KAIROS. L'ORA DI CAMBIARE:
LA RESISTENZA, LA NONVIOLENZA, IL FEMMINISMO AL QUIRINALE
==============================
Supplemento de "La nonviolenza e' in cammino" a sostegno della candidatura
di Lidia Menapace alla Presidenza della Repubblica
*
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100
Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it
*
Numero 4 del 29 aprile 2006

In questo numero:
1. Otto pratiche proposte per chi leggerle vorra'
2. "Adesso": Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
3. Daniella Ambrosino: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
4. Stella Bertuglia: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
5. Herminia Boncalan e Pierluigi Ricciarelli: Per Lidia Menapace Presidente
della Repubblica
6. Liliana Boranga: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
7. Adriana Bottini: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
8. Maria Pia Bozzo e Carlo Ferraris: Per Lidia Menapace Presidente della
Repubblica
9. Giuseppe Burgio: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
10. Tonino Cafeo: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
11. Rita Calabrese: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
12. Comitato per la pace "Rachel Corrie" di Genova: Per Lidia Menapace
Presidente della Repubblica
13. Marinella Correggia: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
14. Virginia Del Re: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
15. Alfredo Di Noia: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
16. Fabrizio Fassio: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
17. Anita Fisicaro: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
18. Gabriella Grasso: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
19. Celeste Grossi e le Donne in nero di Como: Per Lidia Menapace Presidente
della Repubblica
20. Marco Giubbani: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
21. Rosanna Labalestra, Massimo Lafronza, Marilena Martino, Francesca
Mongelli, Mariella Sciancalepore:Per Lidia Menapace Presidente della
Repubblica
22. "La societa' delle estranee" di Palermo: Per Lidia Menapace Presidente
della Repubblica
23. Pierpaolo Loi: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
24. Alessandra Mambelli: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
25. Maira Marzioni: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
26. Gisella Modica: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
27. Helene Paraskeva: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
28. Toni Peratoner: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
29. Erica Piantini: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
30. Stefano Poli: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
31. "Prospettive", associazione di italiani in Grecia per la sinistra: Per
Lidia Menapace Presidente della Repubblica
32. Luisa Randi: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
33. Andrea Maria Ricci: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
34. Nicola Sanna: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
35. Maria Pia Simonetti: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
36. Antonio Sorrentino: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
37. "Tempi di fraternita'": Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
38. Patrizio Tressoldi: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
39. Maria Natalina Trivisano: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica
40. Stefano Ulliana: Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica

1. OTTO PRATICHE PROPOSTE PER CHI LEGGERLE VORRA'

"Di questa gioiosa avventura in cui mi avete imbarcato mi piace tutto, il
carattere avventuroso, il gusto, i sentimenti, le idee, anche il forte
valore simbolico, che nessun insuccesso comunque ormai cancella...Mi piace
la forma che ha questa campagna, che non si potrebbe rappresentare ne' con
la piramide di tutte le architetture del potere, ne' con il quadrato delle
strutture militari, ma come il crocchio al mercato, la cerchia al tavolo di
casa o del bar, le allusioni sui bus, insomma con tutte le forrne del
parlare vero, anche occasionale, anche leggero..." (Lidia Menapace)

1. Scrivere lettere ai parlamentari per segnalare loro la proposta di
eleggere Lidia Menapace a Presidente della Repubblica, le ragioni di tale
proposta, i consensi che essa sta ottenendo, e per sollecitare un loro
impegno in tal senso.
Ovviamente occorre che siano lettere scritte con linguaggio adeguato: non
proclami o peggio ancora requisitorie.
Gli indirizzi di posta elettronica di tutti i parlamentari si trovano nel
sito della Camera dei Deputati (www.camera.it) e in quello del Senato della
Repubblica (www.senato.it).
*
2. Scrivere lettere ai consiglieri regionali (come e' noto all'elezione del
Presidente della Repubblica prendono parte oltre a tutti i parlamentari
anche tre rappresentanti per ogni Regione) per segnalare loro la proposta di
eleggere Lidia Menapace a Presidente della Repubblica, le ragioni di tale
proposta, i consensi che essa sta ottenendo, e per sollecitare un loro
impegno in tal senso.
Ovviamente occorre che anche queste  lettere siano scritte con linguaggio
adeguato.
Gli indirizzi di posta elettronica dei consiglieri regionali si trovano
agevolmento nei siti dei relativi Consigli Regionali.
*
3. Scrivere lettere ai mass-media locali e nazionali per segnalare loro
l'appello per l'elezione di Lidia Menapace a Presidente della Repubblica, le
ragioni di tale proposta, i consensi che ha gia' ottenuto, e per sollecitare
che ne diano informazione.
Ovviamente per i mass-media locali o settoriali e' preferibile che vi sia
anche una specificita' locale o settoriale della notizia (ad esempio
l'adesione di persone o associazioni del territorio o del campo di interessi
di riferimento dello specifico giornale, radio, tv, rivista, sito, etc.).
Ed altrettanto ovviamente occorre un linguaggio adeguato: conciso e chiaro;
alle redazioni giornalistiche interessa ricevere notizie, non esercizi di
retorica sia pur la piu' alata.
*
4. Valorizzare le mailing list e i siti nel web per far circolare l'appello
(chiedendo anche, a chi gestisce un sito, se sia possibile che nella home
page di esso sia segnalato l'appello "Per Lidia Menapace Presidente della
Repubblica" con un rinvio ad una piu' ampia notizia e possibilmente anche un
link alla o alle pagine web in cui e' possibile reperire maggiori
informazioni (ad esempio la pagina web da cui si possono raggiungere tutti i
fascicoli di questo notiziario, che e' la seguente:
http://lists.peacelink.it/nonviolenza/maillist.html ).
*
5. Laddove possibile promuovere raccolte di adesioni nei luoghi di lavoro,
di studio, di incontro, di impegno: a tal fine potra' essere utile
predisporre dei volantini da affiggere ove consentito che rechino almeno:
a) un testo sintetico dell'appello (ad esempio: "Ci piacerebbe un Presidente
della Repubblica che avesse fatto la Resistenza. Un Presidente della
Repubblica che avesse fatto la scelta della nonviolenza. Un Presidente della
Repubblica femminista. Una Presidente della Repubblica. Lidia Menapace"):
b) una breve notizia su Lidia (ad esempio: "Lidia Menapace (per contatti:
lidiamenapace at aliceposta.it) e' nata a Novara nel 1924, partecipa alla
Resistenza, e' poi impegnata nel movimento cattolico, pubblica
amministratrice, docente universitaria, fondatrice del "Manifesto"; e' tra
le voci piu' alte e significative della cultura delle donne, dei movimenti
della societa' civile, della nonviolenza in cammino. Nelle elezioni
politiche del 9-10 aprile 2006 e' stata eletta senatrice. La maggior parte
degli scritti e degli interventi di Lidia Menapace e' dispersa in quotidiani
e riviste, atti di convegni, volumi di autori vari; tra i suoi libri cfr. Il
futurismo. Ideologia e linguaggio, Celuc, Milano 1968; L'ermetismo.
Ideologia e linguaggio, Celuc, Milano 1968; (a cura di), Per un movimento
politico di liberazione della donna, Bertani, Verona 1973; La Democrazia
Cristiana, Mazzotta, Milano 1974; Economia politica della differenza
sessuale, Felina, Roma 1987; (a cura di, ed in collaborazione con Chiara
Ingrao), Ne' indifesa ne' in divisa, Sinistra indipendente, Roma 1988; Il
papa chiede perdono: le donne glielo accorderanno?, Il dito e la luna,
Milano 2000; Resiste', Il dito e la luna, Milano 2001; (con Fausto
Bertinotti e Marco Revelli), Nonviolenza, Fazi, Roma 2004");
c) un punto di riferimento locale e come sia contattabile (ad esempio
telefonicamente o per e-mail);
d) l'indicazione di dove trovare ulteriori informazioni (ad esempio la
pagina web - che abbiamo segnalato sopra - che ospita i fascicoli di questo
notiziario, "La nonviolenza e' in cammino", in cui si da' notizia
dell'iniziativa, delle sue ragioni, delle dichiarazioni di adesione fin qui
rese pubbliche).
*
6. Con l'avvertenza di cercar di non sommergerla di richieste, si potrebbe
anche proporre a Lidia Menapace (scrivendole alla sua casella di posta
elettronica, sopra segnalata) di partecipare a iniziative pubbliche (non
necessariamente centrate sulla proposta di elezione al Quirinale, e' ovvio:
con Lidia si possono fare appassionanti incontri su tanti argomenti).
*
7 Ma soprattutto parliamone: con le persone con cui condividiamo opinioni,
esperienze, interessi, impegni; con le persone che riteniamo possano essere
interessate ad avere una Presidente della Repubblica come Lidia; parliamone
guardandoci nei volti e reciprocamente ascoltando le nostre voci.
Una proposta come questa va "elaborata", cioe' meditata e discussa superando
anche alcune frequenti e comprensibili resistenze interiori: in tante e
tanti l'abbiamo pensata come desiderabile, ma non c'e' dubbio che forse
molte e molti esitano ad esprimerla come proposta concreta su cui impegnarsi
praticamente ritenendo che non sia sufficientemente "realistico" che persone
che non appartengono alle gerarchie del palazzo propongano un ragionamento e
un'indicazione per la Presidenza della Repubblica: invece proprio questa
rottura culturale, questa uscita dall'apatia e dalla subalternita', questo
ripudio della rassegnazione, questa presa di parola per una democrazia
partecipata, costituiscono uno degli aspetti piu' interessanti della
proposta.
*
8. Infine: saremo grati a tutte le persone che vorranno comunicarci adesioni
e iniziative affinche' anche sul nostro notiziario si possa darne notizia
(il nostro indirizzo di posta elettronica e': nbawac at tin.it).

2. "ADESSO": PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Da Arnaldo Casali, direttore di "Adesso" (per contatti: e-mail:
adesso at reteblu.org, sito: www.reteblu.org ) riceviamo l'adesione
dell'associazione e della rivista "Adesso"]

Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica.
Ci piacerebbe un Presidente della Repubblica che avesse fatto la Resistenza.
Un Presidente della Repubblica che avesse fatto la scelta della nonviolenza.
Un Presidente della Repubblica femminista.
Una Presidente della Repubblica.
Lidia Menapace.
*
L'Associazione "Adesso", editrice dell'omonima rivista e promotrice del
portale web Reteblu appoggia l'idea di invitare il Parlamento ad eleggere la
senatrice Lidia Menapace come Presidente della Repubblica.
*
Lidia Menapace e' una donna, una persona che ha preso parte alla Resistenza,
una pensatrice e attivista femminista, un'amica della nonviolenza; ed e'
altresi' una persona di profonda cultura, di limpido impegno civile, di
straordinario rigore morale. Tutte caratteristiche per le quali sarebbe una
ottima Presidente della Repubblica.
*
Prima che il dibattito per l'elezione del capo dello Stato sia ingabbiato
nelle logiche interne al ceto politico, potrebbe essere efficace che dalle
cittadine e dai cittadini, dai movimenti delle donne, dall'associazionismo
democratico, dai movimenti sociali, dalle espressioni civili della societa'
civile, dai luoghi della cultura e dell'impegno per i diritti e la pace,
dalle e dai militanti politici di base, emergesse autorevole e corale,
persuasa e persuasiva, una proposta rivolta all'intero Parlamento affinche'
per la Presidenza della Repubblica si converga su una figura della sua
autorevolezza.
*
Chi e' Lidia Menapace
Lidia Menapace e' nata a Novara nel 1924, partecipa alla Resistenza, e' poi
impegnata nel movimento cattolico, pubblica amministratrice, docente
universitaria, fondatrice del Manifesto; e' tra le voci piu' alte e
significative della cultura delle donne, dei movimenti della societa'
civile, della nonviolenza in cammino. Nelle elezioni politiche del 9-10
aprile 2006 e' stata eletta senatrice.
La maggior parte degli scritti e degli interventi di Lidia Menapace e'
dispersa in quotidiani e riviste, atti di convegni, volumi di autori vari;
tra i suoi libri Il futurismo. Ideologia e linguaggio, Celuc, Milano 1968;
L'ermetismo. Ideologia e linguaggio, Celuc, Milano 1968; Per un movimento
politico di liberazione della donna, Bertani, Verona 1973; La Democrazia
Cristiana, Mazzotta, Milano 1974; Economia politica della differenza
sessuale, Felina, Roma 1987; (con Chiara Ingrao), Ne' indifesa ne' in
divisa, Sinistra indipendente, Roma 1988; Il papa chiede perdono: le donne
glielo accorderanno?, Il dito e la luna, Milano 2000; Resiste', Il dito e la
luna, Milano 2001; (con Fausto Bertinotti e Marco Revelli), Nonviolenza,
Fazi, Roma 2004.
*
Nel dicembre 2004 ha partecipato al convegno organizzato a Terni da Pax
Christi e l'Associazione Sulla Strada "Pace e giustizia nelle nostre mani".
Il suo intervento e' stato pubblicato su "Adesso" n. 34.

3. DANIELLA AMBROSINO: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Daniella Ambrosino (per contatti: daniella.ambrosino at libero.it)
per questo intervento]

Aderisco con calore alla proposta di eleggere Lidia Menapace Presidente
della Repubblica.

4. STELLA BERTUGLIA: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Stella Bertuglia (per contatti: stellabertuglia at katamail.com)
per questo intervento]

Sottoscrivo l'iniziativa per Lidia Menapace Presidente della Repubblica.

5. HERMINIA BONCALAN E PIERLUIGI RICCIARELLI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE
DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Herminia Boncalan e Pierluigi Ricciarelli (per contatti:
ricciarellipierluigi at interfree.it) per questo intervento]

Aderiamo anche noi con entusiasmo alla proposta veramente indovinata di
candidare Lidia Menapace per il Quirinale.

6. LILIANA BORANGA: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Liliana Boranga, direttrice di Radiobase di Mestre (per
contatti: direttore at radiobase.net) per questo intervento]

Ho inserito l'appello per Lidia Menapace Presidente della Repubblica anche
nel sito...
Grazie di tutto.

7. ADRIANA BOTTINI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Adriana Bottini (per contatti: adrialis at iol.it) per questo
intervento]

Sto facendo circolare l'appello per Lidia Presidente della Repubblica.

8. MARIA PIA BOZZO E CARLO FERRARIS: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA
REPUBBLICA
[Ringraziamo Maria Pia Bozzo e Carlo Ferraris (per contatti:
cmpferraris at fastwebnet.it) per questo intervento]

Con grande piacere aderiamo all'appello per Lidia Menapace presidente.
Non c'e' bisogno di tante parole per motivare l'adesione: basta conoscerla.

9. GIUSEPPE BURGIO: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Giuseppe Burgio (giuseppeburgio at libero.it) per questo
intervento]

Per Lidia Menapace Presidente, con la consapevolezza che... Lidia Mena (=
conduce, porta) la Pace.
Il gioco di parole e' scemo, l'augurio no.

10. TONINO CAFEO: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Tonino Cafeo (per contatti: ancafeo at tin.it) per questo
intervento]

Se la politica istituzionale sapesse smarcarsi, almeno per una volta, dalla
propria logica autoreferenziale non potrebbe non accogliere la richiesta che
viene da quelle cittadine e quei cittadini che vorrebbero una presidente in
grado di rappresentare l'Italia repubblicana restando fedele allo spirito e
alla lettera della Costituzione.
Ne abbiamo fin sopra i capelli di signori sussiegosi che parlano di patria e
di bandiera come nell'800, con discorsi pieni di retorica ampollosa ma
incapaci di trasmettere alcunche' di autentico e di vivo.
Sostengo la candidatura di Lidia Menapace alla Presidenza della Repubblica
perche', come nel recente passato Sandro Pertini, e' una delle poche
figure - per biografia e pratica quotidiana - che ha la capacita' di
ricostruire la fiducia dei cittadini nelle istituzioni parlando il
linguaggio comprensibile a tutti ma non per questo meno profondo
dell'adesione sincera ai principi fondamentali di quella Costituzione nata
dalla Resistenza che in troppi oggi vorrebbero consegnata definitivamente
all'oblio.

11. RITA CALABRESE: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Rita Calabrese (per contatti: rcalab at unipa.it) per questo
intervento]

Sottoscrivo l'appello per Lidia Menapace Presidente della Repubblica.

12. COMITATO PER LA PACE "RACHEL CORRIE" DI GENOVA: PER LIDIA MENAPACE
PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Attraverso Massimo Dalla Giovanna (per conttti:
Massimo.DallaGiovanna at marconi.com) riceviamo l'adesione del Comitato per la
Pace "Rachel Corrie" di Genova]

Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica aderisce anche il Comitato
per la Pace "Rachel Corrie" di Genova.

13. MARINELLA CORREGGIA: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Marinella Correggia (per contatti: mari.cor at libero.it) per
questo intervento]

Aderisco volentieri.

14. VIRGINIA DEL RE: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Virginia Del Re (per contatti: virdelre at tin.it) per questo
intervento]

Scrivo in sostegno della candidatura di Lidia Menapace alla Presidenza della
Repubblica.
Oltre ai suoi indiscussi meriti come persona, come studiosa e come politica,
mi piacerebbe il "beneficio collaterale" di vederla rappresentare un buon
modello di donna al potere.
Su donne e potere c'e' troppa retorica - pro e contro - ma, per le note
pervicaci resistenze interne ed esterne, troppo poco confronto con la
realta' concreta.

15. ALFREDO DI NOIA: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Alfredo Di Noia (per contatti: adinoia at hotmail.com) per questo
intervento]

Ho appreso della candidatura di Lidia Menapace a Presidente della
Repubblica. Aderisco con gioia.

16. FABRIZIO FASSIO: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Fabrizio Fassio (per contatti: f.fassio at t-6.it) per questo
intervento]

Aderisco all'appello per Lidia Menapace Presidente.
Fabrizio Fassio, presidente T6 Ecosytems

17. ANITA FISICARO: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Anita Fisicaro (per contatti: anita.fisicaro at fastwebnet.it) per
questo intervento]

Condivido pienamente. Un presidente donna, pacifista che abolisce la parata
dl 2 giugno e che va al Quirinale come si va in ufficio.
Fantastico.
Mi ricordo che  Sandro Pertini aveva abolito la parata del 2 giugno e che
non abitava nel palazzo.
All'epoca dicevamo "mala tempora currunt", ora siamo nel buio tetro
dell'incertezza totale. la Costituzione stracciata, chi perde le elezioni
urla di brogli e minaccia di non far dare l'incarico a chi vince,
televisioni e giornali diventati rotocalchi e tribune personali...
Scusate lo sfogo. Insomma voglio dire che Lidia Menapace sarebbe un'ottima
Presidente della Repubblica italiana, e che mi sentirei molto ben
rappresentata!
A presto,
Anita Fisicaro (Wilpf e tavolo Bastaguerra, Roma)

18. GABRIELLA GRASSO: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Gabriella Grasso (per contatti: Gabriella.Grasso at Rcm.Inet.It)
per questo intervento]

Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica.
Concretizziamo...

19. CELESTE GROSSI E LE DONNE IN NERO DI COMO: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE
DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Celeste Grossi (per contatti: celgros at tin.it) per questo
intervento]

Accogliamo con entusiasmo la proposta di Lidia Menapace presidente della
Repubblica e ci auguriamo che il sogno di tante, tanti, possa diventare
un'utopia concreta.
Celeste Grossi, Donne in nero, Como

20. MARCO GIUBBANI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Marco Giubbani (per contatti: marcolin at lillinet.org) per questo
intervento]

Ho un vivido ricordo dell'incontro di Massa, un paio di anni fa, in cui
Lidia venne invitata dall'Accademia Apuana della Pace a presentare la
proposta per un'Europa neutrale.
Ci parlo' della vocazione trasversale e nonviolenta dei due grandi movimenti
sociali del Novecento, quello operaio e quello femminista; del ruolo, spesso
misconosciuto, delle donne nella Resistenza e delle esperienze storiche di
resistenza nonviolenta al nazismo in paesi come Olanda e Norvegia; della
necessita' di resistere, oggi, al pensiero unico neoliberista, esemplificato
dal predominio del mercato sul lavoro nella Costituzione europea rispetto a
quella italiana.
Negli ultimi mesi i suoi interventi mi sono sembrati ancora piu' preziosi,
perche' fra i piu' lucidi nel ricordare la necessita' di una laicita'
rispettosa ma ferma, in un momento in cui molti danno l'impressione di
essere smarriti di fronte alle sempre piu' frequenti invasioni di campo
della gerarchia cattolica.
Sono molto felice di aggiungere il mio nome all'appello per Lidia Menapace
Presidente della Repubblica, e cerchero' di diffondere la proposta.

21. ROSANNA LABALESTRA, MASSIMO LAFRONZA, MARILENA MARTINO, FRANCESCA
MONGELLI, MARIELLA SCIANCALEPORE: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA
REPUBBLICA
[Ringraziamo Rosanna Labalestra, Massimo Lafronza, Marilena Martino,
Francesca Mongelli, Mariella Sciancalepore, socie e collaboratori/trici di
"Kora" societa' cooperativa con sede a Bari (per contatti: info at koracoop.it)
per questo intervento]

Anche a noi piacerebbe molto
un Presidente della Repubblica che avesse fatto la Resistenza.
Un Presidente della Repubblica che avesse fatto la scelta della nonviolenza.
Un Presidente della Repubblica femminista.
Una Presidente della Repubblica. Lidia Menapace.

22. "LA SOCIETA' DELLE ESTRANEE" DI PALERMO: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE
DELLA REPUBBLICA
[Attraverso Valeria Ando' (per contatti: andov at tele2.it) riceviamo questa
adesione de "La societa' delle estranee" di Palermo]

Aderiamo all'appello per Lidia Menapace Presidente della Repubblica.

23. PIERPAOLO LOI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Pierpaolo Loi (per contatti: piergavi at tiscali.it) per questo
intervento]

Per Lidia Menapace Presidente della Repubblica, perche' donna, militante,
animatrice infaticabile per la giustizia, il diritto, la pace.

24. ALESSANDRA MAMBELLI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Alessandra Mambelli (per contatti: alemambelli at libero.it) per
questo intervento]

Aderisco all'appello per Lidia Menapace Presidente della Repubblica.

25. MAIRA MARZIONI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Maira Marzioni (per contatti:ivomarzioni at alice.it) per questo
intervento]

Per Lidia.

26. GISELLA MODICA: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Gisella Modica (per contatti: gisellamodica at alice.it) per
questo intervento]

Aderisco all'iniziativa per Lidia Menapace presidente della Repubblica.

27. HELENE PARASKEVA: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Helene Paraskeva (per contatti: helenep at tiscali.it) per questo
intervento]

Vi comunico che con entusiasmo aderisco a sostegno della candidatura di
Lidia Menapace a Presidente della Repubblica.

28. TONI PERATONER: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Toni Peratoner (per contatti: toniperatoner at libero.it) per
questo intervento]

La coralita' di stima e affetto per Lidia suscitata dalla vostra bellissima
iniziativa sta  scoprendo una moltitudine di persone che crede ancora in una
politica fatta per passione, nella "cura" delle donne e degli uomini, nella
scelta della nonviolenza, nella memoria della Resistenza. Lidia e' tutto
questo ed altro. Diffonderemo l'iniziativa con grande convinzione.

29. ERICA PIANTINI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Erica Piantini (per contatti: mauroerica at libero.it) per questo
intervento]

Aderisco all'iniziativa per Lidia Menapace Presidente della Repubblica.

30. STEFANO POLI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Stefano Poli (per contatti: stefanopoli8 at virgilio.it) per
questo intervento]

Lidia Menapace Presidente della Repubblica. Perche' no?

31. "PROSPETTIVE", ASSOCIAZIONE DI ITALIANI IN GRECIA PER LA SINISTRA: PER
LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo l'Associazione di italiani in Grecia per la sinistra
"Prospettive" (per contatti: axat at ath.forthnet.gr) per questo intervento]

Ci piacerebbe un Presidente della Repubblica che avesse fatto la Resistenza.
Un Presidente della Repubblica che avesse fatto la scelta della nonviolenza.
Un Presidente della Repubblica femminista. Una Presidente della Repubblica.
Lidia Menapace.
"Prospettive", Associazione di italiani in Grecia per la sinistra.

32. LUISA RANDI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Luisa Randi (per contatti: donati-franco at tiscali.it) per questo
intervento]

Mi piacerebbe moltissimo una Presidente come Lidia, una donna libera,
femminista, nonviolenta, capace di entrare in relazione con le persone con
semplicita' e naturalezza.
La conosco e la stimo da tanti anni per il suo impegno nell'Udi, nelle reti
e nei movimenti delle donne, per la coerenza, la profondita' e la chiarezza
delle sue idee, per la scelta di usare un linguaggio nonviolento.
Ho raccolto firme due anni fa, col gruppo Udi di Comacchio, per proporla al
presidente Ciampi quale senatrice a vita, ed ora fara' conoscere questa
preziosa iniziativa.

33. ANDREA MARIA RICCI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Andrea Maria Ricci (per contatti: renzom.ricci at tiscali.it) per
questo intervento]

"Ci piacerebbe un Presidente della Repubblica che avesse fatto la
Resistenza.
Un Presidente della Repubblica che avesse fatto la scelta della nonviolenza.
Un Presidente della Repubblica femminista.
Una Presidente della Repubblica.
Lidia Menapace".
Sottoscrivo.
Andrea Maria Ricci

34. NICOLA SANNA: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Nicola Sanna (per contatti: nsanna44 at hotmail.com) per questo
intervento]

Ci piacerebbe un Presidente della Repubblica che avesse fatto la Resistenza.
Un Presidente della Repubblica che avesse fatto la scelta della nonviolenza.
Un Presidente della Repubblica femminista. Una Presidente della Repubblica.
Lidia Menapace.
Aderisco volentieri.

35. MARIA PIA SIMONETTI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Maria Pia Simonetti (per contatti: piasimonetti at fastwebnet.it)
per questo intervento]

Condivido la proposta. Aggiungo la mia firma.

36. ANTONIO SORRENTINO: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Antonio Sorrentino (per contatti: antsorrentino at yahoo.it) per
questo intervento]

Mi chiamo Antonio Sorrentino e  sono assessore nel comune di Montemarciano,
Ancona.
Sottoscrivo con gioia l'appello per Lidia Menapace Presidente della
Repubblica, proprio perche' inimmaginabile fino a poco tempo fa,
indispensabile oggi.

37. "TEMPI DI FRATERNITA'": PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo le amiche e gli amici di "Tempi di fraternita'" (per contatti:
tempidifraternita at tempidifraternita.it) per questo intervento]

L'editrice e la redazione del mensile "Tempi di Fraternita'" appoggia la
candidatura di Lidia Menapace a Presidente della Repubblica Italiana.

38. PATRIZIO TRESSOLDI: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Patrizio E. Tressoldi (per contatti:
patrizio.tressoldi at unipd.it) per questo intervento]

Una vera rivoluzione, una donna, pacifista, partigiana.
Un sogno, ma ci possiamo provare.

39. MARIA NATALINA TRIVISANO: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Natalina Trivisano (per contatti: natalibera at hotmail.com) per
questo intervento]

Con entusiasmo e speranza aderisco all'opportuna proposta di eleggere Lidia
Menapace a Presidente della Repubblica Italiana.

40. STEFANO ULLIANA: PER LIDIA MENAPACE PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
[Ringraziamo Stefano Ulliana (per contatti: ulliana1 at tin.it) per questo
intervento]

"Ci piacerebbe un Presidente della Repubblica che avesse fatto la
Resistenza.
Un Presidente della Repubblica che avesse fatto la scelta della nonviolenza.
Un Presidente della Repubblica femminista.
Una Presidente della Repubblica.
Lidia Menapace".
Aderisco con piacere all'iniziativa.

==============================
KAIROS. L'ORA DI CAMBIARE:
LA RESISTENZA, LA NONVIOLENZA, IL FEMMINISMO AL QUIRINALE
==============================
Supplemento de "La nonviolenza e' in cammino" a sostegno della candidatura
di Lidia Menapace alla Presidenza della Repubblica
*
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100
Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it
*
Numero 4 del 29 aprile 2006

Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:
nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe

Per non riceverlo piu':
nonviolenza-request at peacelink.it?subject=unsubscribe

In alternativa e' possibile andare sulla pagina web
http://web.peacelink.it/mailing_admin.html
quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su
"subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).

L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196
("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing
list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica
alla pagina web:
http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004
possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web:
http://lists.peacelink.it/nonviolenza/maillist.html

L'unico indirizzo di posta elettronica utilizzabile per contattare la
redazione e': nbawac at tin.it