[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Coi piedi per terra. 29



===================
COI PIEDI PER TERRA
===================
Supplemento de "La nonviolenza e' in cammino"
Numero 29 del 24 settembre 2007

In questo numero:
1. Peppe Sini: L'Ordine dei Medici di Viterbo smaschera e denuncia una
colossale menzogna
2. Antonio M. Lanzetti: Ristabilire un'esatta rappresentazione dei fatti
3. Per contattare il comitato che si oppone all'aeroporto di Viterbo

1. EDITORIALE. PEPPE SINI: L'ORDINE DEI MEDICI DI VITERBO SMASCHERA E
DENUNCIA UNA COLOSSALE MENZOGNA

Con la secca smentita che di seguito riportiamo il presidente dell'Ordine
dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Viterbo
smaschera e denuncia una colossale menzogna propalata dai sostenitori della
realizzazione a Viterbo di un devastante mega-aeroporto per voli low cost
del turismo "mordi e fuggi" per Roma.
I sostenitori dell'aeroporto hanno cercato di far credere che tutti gli
ordini e i collegi professionali di Viterbo avessero espresso consenso
all'opera.
Il presidente dell'Ordine dei medici smentisce nettamente. Attendiamo di
sapere se anche altre dichiarazioni di sostegno all'opera da parte di altri
ordini e collegi avessero la stessa veridicita' di quella dell'Ordine dei
medici. Fin d'ora rileviamo la gravita' della menzogna propalata dai
sostenitori dell'aeroporto che hanno diffuso la falsa notizia del sostegno
dell'Ordine dei medici.
*
Chi non ha rispetto per la verita' non ha rispetto per nulla.
E del resto la realizzazione del mega-aeroporto non rispetta ne' l'ambiente,
ne' rilevanti beni culturali e sociali (l'area termale del Bulicame), ne' il
diritto alla salute di tanti cittadini.
Fermiamo questa grave devastazione, impegnamoci per la riduzione del
trasporto aereo, affermiamo con forza il diritto alla salute, a un ambiente
salubre, alla difesa dei beni ambientali, culturali e sociali e delle
vocazioni produttive del nostro territorio.
Opponiamoci al mega-aeroporto devastante con la forza della verita, della
legalita', del diritto.

2. DOCUMENTAZIONE. ANTONIO M. LANZETTI: RISTABILIRE UN'ESATTA
RAPPRESENTAZIONE DEI FATTI
[Dal sito di informazione locale "Tusciaweb" riprendiamo la seguente secca
smentita (pubblicata ivi col titolo "Viterbo. Ordine dei medici: 'Mai
sottoscritto il documento a sostegno del Comitato per l'aeroporto'") a
quanto sostenuto in due comunicati precedentemente diffusi dai sostenitori
dell'aeroporto tendenti a far credere che tutti gli ordini e collegi
professionali di Viterbo avessero espresso sostegno alla realizzazione della
devastante opera.
Antonio M. Lanzetti e' il presidente dell'Ordine dei Medici Chirughi e degli
Odontoiatri della Provincia di Viterbo]

Con il titolo "Vivo apprezzamento agli ordini ed ai collegi professionali",
Tusciaweb pubblica il 23 settembre una nota a firma di Maurizio Pinna,
segretario del Comitato aeroporto Viterbo.
In esso si da' notizia di un "documento di sostegno" sottoscritto
all'unanimita' dai vertici degli ordini professionali locali e tra essi
dall'ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri.
Contrariamente a quanto prospettato dall'autore del testo, questo ordine - e
per esso gli organi rappresentativi - non ha sottoscritto o altrimenti
approvato documento alcuno concernente la questione dell'aeroporto ne' e'
stato, in verita', richiesto di farlo.
Si tratta, peraltro, di materia del tutto estranea a quelle
istituzionalmente affidate all'ordine e rispetto alla quale nessuna
posizione e' stata comunque assunta.
Senza esaminare il merito del dibattito in corso in queste settimane, pare
dunque opportuno ristabilire un'esatta rappresentazione dei fatti, anche a
salvaguardia della diversita' dei convincimenti professati da parte dei
singoli iscritti agli albi.
*
Ordine dei Medici Chirughi e degli Odontoiatri della Provincia di Viterbo
Il presidente, Dr. Antonio M. Lanzetti

3. RIFERIMENTI. PER CONTATTARE IL COMITATO CHE SI OPPONE ALL'AEROPORTO DI
VITERBO

Per informazioni e contatti: Comitato contro l'aeroporto di Viterbo e per la
riduzione del trasporto aereo: e-mail: info at coipiediperterra.org , sito:
www.coipiediperterra.org
Per contattare direttamente la portavoce del comitato, la dottoressa
Antonella Litta: tel. 3383810091, e-mail: antonella.litta at libero.it
Per ricevere questo notiziario: nbawac at tin.it

===================
COI PIEDI PER TERRA
===================
Supplemento de "La nonviolenza e' in cammino"
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100
Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it
Numero 29 del 24 settembre 2007

Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:
nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe

Per non riceverlo piu':
nonviolenza-request at peacelink.it?subject=unsubscribe

In alternativa e' possibile andare sulla pagina web
http://web.peacelink.it/mailing_admin.html
quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su
"subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).

L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196
("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing
list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica
alla pagina web:
http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004
possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web:
http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

L'unico indirizzo di posta elettronica utilizzabile per contattare la
redazione e': nbawac at tin.it