[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Telegrammi. 20



TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO
Numero 20 del 25 novembre 2009
 
Telegrammi della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail:
nbawac at tin.it
 
1. Alcuni siti di donne contro la violenza
2. Il dettaglio
3. A Viterbo il 29 novembre
4. "Giorni nonviolenti" 2010
5. Alcune segnalazioni librarie
6. La "Carta" del Movimento Nonviolento
7. Per saperne di piu'
 
1. MATERIALI. ALCUNI SITI DI DONNE CONTRO LA VIOLENZA
 
 
2. RIFLESSIONE. IL DETTAGLIO
 
I complici vecchi e nuovi della lobby affaristica e devastatrice del mega-aeroporto a Viterbo fingono di ignorare un piccolo ma decisivo dettaglio: che quell'opera e' illegale ed irrealizzabile.
E valga il vero. Come e' stato gia' infinite volte evidenziato, la realizzazione del mega-aeroporto avrebbe come immediate conseguenze: a) lo scempio dell'area del Bulicame e dei beni ambientali e culturali che vi si trovano; b) la devastazione dell'agricoltura della zona circostante; c) l'impedimento alla valorizzazione terapeutica e sociale delle risorse termali; d) un pesantissimo inquinamento chimico, acustico ed elettromagnetico che sara' di grave nocumento per la salute e la qualita' della vita della popolazione locale (l'area e' peraltro nei pressi di popolosi quartieri della citta'); e) il collasso della rete infrastrutturale dell'Alto Lazio, territorio gia' gravato da pesanti servitu'; f) uno sperpero colossale di soldi pubblici; g) una flagrante violazione di leggi italiane ed europee e dei vincoli di salvaguardia presenti nel territorio.
Non sara' disutile ricordarlo una volta di piu' ai soliti smemorati, ai soliti imbroglioni, alle vittime loro in atto ed in potenza.
 
3. INCONTRI. A VITERBO IL 29 NOVEMBRE
[Riceviamo e volentieri diffondiamo il seguente comunicato dal titolo "Un percorso di formazione e informazione nonviolenta al Centro sociale autogestito Valle Faul di Viterbo"]
 
Domenica 15 novembre si e' svolto presso il centro sociale autogestito "Valle Faul" a Viterbo il secondo incontro di un percorso di formazione e informazione nonviolenta.
Proseguendo con le  attivita' iniziate la settimana precedente l'incontro si e' diviso in due fasi principali: una iniziale di ascolto reciproco in cui i partecipanti si sono conosciuti ed hanno condiviso esperienze e riflessioni; una incentrata sullo studio della comunicazione intesa sia come inevitabile interazione tra persone sia come importante strumento specifico dell'azione nonviolenta.
Il tempo e' stato comunque fertile a digressioni ed interventi di natura varia: approfondimenti, dettagli e nuovi spunti di riflessione collettiva.
L'incontro si e' concluso condividendo reciprocamente le opinioni sulle attivita' svolte e attingendo a materiale di studio messo a disposizione dei partecipanti.
Il prossimo incontro sara' domenica 29 novembre, sempre alle ore 16, al centro sociale "Valle Faul", sito in strada Castel d'Asso snc, a Viterbo.
Le persone partecipanti all'incontro
Viterbo, 17 novembre 2009
Per informazioni: csavallefaul at autistici.org
 
4. STRUMENTI. "GIORNI NONVIOLENTI" 2010
 
E' disponibile l'agenda "Giorni nonviolenti" 2010, uno strumento di lavoro utile a tutte le persone amiche della nonviolenza.
Una copia: 11 euro, sconti progressivi per ordinazioni di piu' copie.
Per richieste: Edizioni Qualevita, tel. 0864460006 o 3495843946, e-mail: info at qualevita.it, sito: www.qualevita.it
 
5. ALCUNE SEGNALAZIONI LIBRARIE
 
a) Letture
- Stefano Rodota', Perche' laico, Laterza, Roma-Bari 2009, pp. VI + 202, euro 15.
*
b) Riletture
- Leone Ginzburg, Scritti, Einaudi, Torino 1964, 2000, pp. LXXVI + 492, euro 24,79.
- Natalia Ginzburg, Non possiamo saperlo. Saggi 1973-1990, Einaudi, Torino 2001, pp. IV + 218, euro 14,46.
*
c) Riedizioni
- Mark Kurlansky, 1968. L'anno che ha fatto saltare il mondo, Mondadori, Milano 2004, Societa' europea di edizioni, Milano 2009, pp. VI + 554 (con 16 pp. di inserto fotografico), euro 6,90 (in supplemento al quotidiano "Il giornale").
- David Ricardo, Note a Malthus. Saggi e note, Utet, Torino 1987, 2005, Mondadori, Milano 2009, pp. 894, euro 12,90 (in supplemento a vari periodici Mondadori).
 
6. DOCUMENTI. LA "CARTA" DEL MOVIMENTO NONVIOLENTO
 
Il Movimento Nonviolento lavora per l'esclusione della violenza individuale e di gruppo in ogni settore della vita sociale, a livello locale, nazionale e internazionale, e per il superamento dell'apparato di potere che trae alimento dallo spirito di violenza. Per questa via il movimento persegue lo scopo della creazione di una comunita' mondiale senza classi che promuova il libero sviluppo di ciascuno in armonia con il bene di tutti.
Le fondamentali direttrici d'azione del movimento nonviolento sono:
1. l'opposizione integrale alla guerra;
2. la lotta contro lo sfruttamento economico e le ingiustizie sociali, l'oppressione politica ed ogni forma di autoritarismo, di privilegio e di nazionalismo, le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza geografica, al sesso e alla religione;
3. lo sviluppo della vita associata nel rispetto di ogni singola cultura, e la creazione di organismi di democrazia dal basso per la diretta e responsabile gestione da parte di tutti del potere, inteso come servizio comunitario;
4. la salvaguardia dei valori di cultura e dell'ambiente naturale, che sono patrimonio prezioso per il presente e per il futuro, e la cui distruzione e contaminazione sono un'altra delle forme di violenza dell'uomo.
Il movimento opera con il solo metodo nonviolento, che implica il rifiuto dell'uccisione e della lesione fisica, dell'odio e della menzogna, dell'impedimento del dialogo e della liberta' di informazione e di critica.
Gli essenziali strumenti di lotta nonviolenta sono: l'esempio, l'educazione, la persuasione, la propaganda, la protesta, lo sciopero, la noncollaborazione, il boicottaggio, la disobbedienza civile, la formazione di organi di governo paralleli.
 
7. PER SAPERNE DI PIU'
 
Indichiamo il sito del Movimento Nonviolento: www.nonviolenti.org; per contatti: azionenonviolenta at sis.it
 
TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO
Numero 20 del 25 novembre 2009