[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Telegrammi. 100



TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO
Numero 100 del 13 febbraio 2010
 
Telegrammi della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail:
nbawac at tin.it
 
Sommario di questo numero:
1. Due orrori, che sono uno
2. La congiura del silenzio, il segreto di Pulcinella
3. "Azione nonviolenta"
4. Segnalazioni librarie
5. Indice dei numeri 796-826 (gennaio 2005) de "La nonviolenza e' in cammino"
6. La "Carta" del Movimento Nonviolento
7. Per saperne di piu'
 
1. EDITORIALE. DUE ORRORI, CHE SONO UNO
 
La guerra afgana.
Il colpo di stato razzista.
*
Opporsi alla guerra e alle stragi.
Opporsi ad ogni persecuzione.
Difendere l'umanita' che e' una.
*
Solo la nonviolenza puo' salvare l'umanita'.
 
2. RIFLESSIONE. LA CONGIURA DEL SILENZIO, IL SEGRETO DI PULCINELLA
[Riceviamo e diffondiamo]
 
Entrando nel vivo la competizione elettorale per il rinnovo del consiglio provinciale di Viterbo e del consiglio regionale del Lazio, non sorprende come nel capoluogo della Tuscia vi sia da parte della generalita' delle forze politiche una sorta di congiura del silenzio sulla questione decisiva: l'opposizione al mega-aeroporto fuorilegge.
Quando ormai e' di dominio pubblico che quell'opera speculativa devasterebbe la preziosa area archeologica e termale del Bulicame, ed avvelenerebbe la popolazione viterbese con l'enorme inquinamento prodotto; quando ormai tutti sanno che quell'opera massacrerebbe l'economia viterbese e farebbe collassare le sue gia' fragili infrastrutture; quando e' dimostrato una volta per sempre che quell'opera e' del tutto illegale (e sono gia' in corso inchieste della magistratura per il reato di corruzione a carico di amministratori e dirigenti comunali per le modifiche al piano regolatore nelle aree urbane investite dall'opera); quando tutto cio' e' a tutti chiaro, la generalita' del ceto politico continua in un atteggiamento irresponsabile e complice della lobby speculativa di estrema destra che vorrebbe illecitamente arricchirsi col mega-aeroporto ai danni della popolazione, ai danni del territorio, ai danni del pubblico bene, ai danni del pubblico erario, in violazione delle leggi.
Il silenzio e' complice.
*
Ripetiamolo una volta ancora che la realizzazione del mega-aeroporto avrebbe come immediate conseguenze: lo scempio dell'area del Bulicame e dei beni ambientali e culturali che vi si trovano; la devastazione dell'agricoltura della zona circostante; l'impedimento alla valorizzazione terapeutica e sociale delle risorse termali; un pesantissimo inquinamento chimico, acustico ed elettromagnetico che sara' di grave nocumento per la salute e la qualita' della vita della popolazione locale (l'area e' peraltro nei pressi di popolosi quartieri della citta'); il collasso della rete infrastrutturale dell'Alto Lazio, territorio gia' gravato da pesanti servitu'; uno sperpero colossale di soldi pubblici; una flagrante violazione di leggi italiane ed europee e dei vincoli di salvaguardia presenti nel territorio.
Tutta Viterbo sa che il mega-aeroporto e' un crimine e una follia; l'omerta' di tanta parte del ceto politico su questo segreto di Pulcinella rivela la malafede e il torpore morale di chi in passato, anche nel piu' recente passato, per insipienza ed irresponsabilita' (o peggio, per corruzione e in combutta) e' stato complice, consenziente od ignaro, della lobby affaristica di estrema destra che vuole avvelenare e massacrare Viterbo.
I candidati onesti delle forze politiche democratiche devono pronunciarsi ed inserire nel loro programma amministrativo l'opposizione al mega-aeroporto nocivo e distruttivo, insensato e fuorilegge.
*
Il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo, in difesa della salute, dell'ambiente, della democrazia, dei diritti di tutti
Viterbo, 12 febbraio 2010
Per informazioni e contatti: e-mail: info at coipiediperterra.org, sito: www.coipiediperterra.org
Per contattare direttamente la portavoce del comitato, la dottoressa Antonella Litta: tel. 3383810091, e-mail: antonella.litta at libero.it
 
3. STRUMENTI. "AZIONE NONVIOLENTA"
 
"Azione nonviolenta" e' la rivista del Movimento Nonviolento, fondata da Aldo Capitini nel 1964, mensile di formazione, informazione e dibattito sulle tematiche della nonviolenza in Italia e nel mondo.
Redazione, direzione, amministrazione: via Spagna 8, 37123 Verona, tel. 0458009803 (da lunedi' a venerdi': ore 9-13 e 15-19), fax: 0458009212, e-mail: an at nonviolenti.org, sito: www.nonviolenti.org
Per abbonarsi ad "Azione nonviolenta" inviare 30 euro sul ccp n. 10250363 intestato ad Azione nonviolenta, via Spagna 8, 37123 Verona.
E' possibile chiedere una copia omaggio, inviando una e-mail all'indirizzo an at nonviolenti.org scrivendo nell'oggetto "copia di 'Azione nonviolenta'".
 
4. SEGNALAZIONI LIBRARIE
 
Riedizioni
- Soeren Kierkegaard, La ripetizione. Prefazioni. Diario [estratti], Rcs, Milano 1996-2008 (per il Diario: Morcelliana, Brescia 1962, Rizzoli, Milano 1975, poi Rcs, Milano 2000, 2007), Mondadori, Milano 2010, pp. VI + 698, euro 12,90 (in supplemento a vari periodici Mondadori).
 
5. MATERIALI. INDICE DEI NUMERI 796-826 (GENNAIO 2005) DE "LA NONVIOLENZA E' IN CAMMINO"

* Numero 796 del primo gennaio 2005: 1. Lidia Menapace ricorda Eliseo Milani; 2. Vittorio Merlini: Una lettera da Krishnammal; 3. Giuliano Pontara: La riconciliazione difficile; 4. Giovanni Paolo II: Non lasciarti vincere dal male ma vinci con il bene il male; 5. Da tradurre: Emilia Ferreiro, Vigencia de Jean Piaget; 6. Riletture: Germaine Greer, L'eunuco femmina; 7. Riletture: Germaine Greer, La donna intera; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.
* Numero 797 del 2 gennaio 2005: 1. Krishnammal Jagannathan: "Hai visto i miei figli?"; 2. "Emergency" per le vittime del maremoto; 3. Giuliano Pontara: Ripensare i diritti; 4. Maria Carrozza intervista Pat Patfoort; 5. Theresa Wolfwood intervista Rosita Escobar; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.
* "La domenica della nonviolenza", numero 2 del 2 gennaio 2005: 1. Lidia Menapace: Con la memoria intera e l'azione nonviolenta che non uccide ne' forza ma cambia tutto; 2. Giancarla Codrignani: Donne aguzzine; 3. Ida Dominijanni: Abu Ghraib; 4. Ida Dominijanni: Dopo Lynndie piu' niente e' come prima; 5. Ida Dominijanni: Lynndie e noi; 6. Ida Dominijanni: Una prova di realta'; 7. Bia Sarasini: Se il generale e' una cattiva ragazza; 8. Monica Lanfranco: Cio' che e' reale; 9. Germaine Greer: Quel che accade; 10. Riletture: Francoise Sironi, Persecutori e vittime; 11. Una minima bibliografia introduttiva; 12. Diotima: Alcuni siti; 13. Nonviolenza, femminile singolare.
* Numero 798 del 3 gennaio 2005: 1. Alberto L'Abate: Una lettera dall'India e un appello; 2. Silvano Tartarini: Mi abbono ad "Azione nonviolenta" perche'... 3. Rocco Altieri: La scelta della poverta' volontaria per ripensare l'economia e gli stili di vita; 4. Godelieve Mukasarasi: Dopo il genocidio; 5. Letture: Arundhati Roy, L'impero e il vuoto; 6. Letture: Kathryn Spink, Madre Teresa. Una vita straordinaria; 7. Riletture: Rigoberta Menchu' Tam, Rigoberta, i maya e il mondo; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.
* Numero 799 del 4 gennaio 2005: 1. Alex Zanotelli: Aboliamo il debito; 2. Ileana Montini: Aggressivita' e potere; 3. Jean-Marie Muller: Le possibilita' di una cultura della nonviolenza; 4. Marina Praturlon: Un incontro con Fatema Mernissi a Roma; 5. Benito D'Ippolito: Quattro vecchi volantini dei tempi della prima guerra del Golfo; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.
* Numero 800 del 5 gennaio 2005: 1. Elie Wiesel: Quelle vittime innocenti; 2. Angela Dogliotti Marasso: Due chiare consapevolezze; 3. Angela Giuffrida: La violenza delle donne; 4. Rocco Altieri: Un conflitto irrisolvibile? (parte prima); 5. Elena Buccoliero: Mi abbono ad "Azione nonviolenta" perche'... 6. Massimiliano Pilati: Mi abbono ad "Azione nonviolenta" perche'... 7. La rivista di Aldo Capitini e Pietro Pinna; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.
* Numero 801 del 6 gennaio 2005: 1. Peppe Sini: Un appello; 2. Riccardo Orioles: Senza alcun padrone; 3. Marinella Correggia: Krishnammal che resiste sulla costa; 4. Rocco Altieri: Un conflitto irrisolvibile? (parte seconda); 5. Riletture: Amos Oz, Contro il fanatismo; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.
* Numero 802 del 7 gennaio 2005: 1. Giulio Vittorangeli: L'anno che sta arrivando; 2. Maria G. Di Rienzo: il processo del consenso e i suoi vantaggi; 3. Diotima: Una presentazione e una bibliografia essenziale; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.
* Numero 803 dell'8 gennaio 2005: 1. Jan Oberg, Gudrun Schyman, Christina Spaennar: L'anno nuovo nel segno dello tsunami; 2. David H. Albert: Un appello da Krishnammal; 3. Enrico Peyretti: Molti Schindler: dunque si poteva resistere al nazismo (parte prima); 4. Il "Cos in rete" di gennaio; 5. Da tradurre: Maria da Graca Azenha, Constructivismo. De Piaget a Emilia Ferreiro; 6. Da tradurre: Maria da Graca Azenha, Imagens e letras; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.
* Numero 804 del 9 gennaio 2005: 1. Benito D'Ippolito: Ci verra' chiesto conto; 2. Per agevolare il rientro e la partenza degli immigrati residenti in Italia e originari dei paesi colpiti dal maremoto; 3. Enrico Peyretti: Molti Schindler: dunque si poteva resistere al nazismo (parte seconda e conclusiva); 4. Lidia Menapace: Alle radici della crisi della sinistra; 5. Letture: Amnesty International, Repubblica Democratica del Congo. La guerra dimenticata; 6. Letture: Oswald Ducrot, Jean-Marie Schaeffer, Nouveau dictionnaire encyclopedique des sciences du langage; 7. Riletture: Rosa Rossi, Giovanni della Croce. Solitudine e creativita'; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.
* "La domenica della nonviolenza", numero 3 del 9 gennaio 2005: 1. Susan Sontag ricorda Rachel Corrie; 2. Maria G. Di Rienzo: Genere e conflitti; 3. Libreria delle donne di Milano: Alcune site amiche.
* Numero 805 del 10 gennaio 2005: 1. Giobbe Santabarbara: Tre tesi sulla nonviolenza; 2. Bruno Segre: Una bibliografia per non dimenticare la Shoah; 3. Donatella Di Cesare: Maria Zambrano, gesti aurorali; 4. Libreria delle donne di Milano: Alcuni siti internazionali di donne; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.
* Numero 806 dell'11 gennaio 2005: 1. Vandana Shiva: Un avviso; 2. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte prima); 3. Ileana Montini: Sul futuro dell'Europa; 4. Giancarla Codrignani: Senso e nonsenso del vincere; 5. Lidia Ravera: Siamo donne o caporali? 6. Franca D'Agostini ricorda Eugenio Garin; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.
* Numero 807 del 12 gennaio 2005: 1. Giulio Vittorangeli: L'apparente aridita' delle cifre; 2. Corrie Pikul: Lo tsunami e le donne; 3. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte seconda); 4. Haifa Zangana: Donne e democrazia in Iraq; 5. Nelson Mandela: Un figlio e la verita'; 6. Giampaolo Calchi Novati: Nelson Mandela testimone e guida della lotta contro l'Aids; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.
* Numero 808 del 13 gennaio 2005: 1. Sergio Paronetto: I volti, la nonviolenza; 2. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte terza); 3. Maria G. Di Rienzo: Come gestire i rapporti con i mezzi d'informazione; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.
* Numero 809 del 14 gennaio 2005: 1. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte quarta); 2. Una conversazione con Agnese Ginocchio; 3. Francesca Lazzarato ricorda Pinin Carpi; 4. Gianni Vattimo ricorda Eugenio Garin; 5. Letture: Pat Carra, Orizzonti di boria; 6. Letture: Vilma Costetti (a cura di), Comunicazione & potere; 7. Letture: Nicoletta Crocella, Attraverso il silenzio; 8. Letture: Annamaria Vitale (a cura di), Per una storia orizzontale della globalizzazione; 9. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 10. Per saperne di piu'.
* Numero 810 del 15 gennaio 2005: 1. Enrico Peyretti: Liberi dall'uccidere; 2. Maria G. Di Rienzo: La citta' dei diritti umani; 3. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte quinta); 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.
* Numero 811 del 16 gennaio 2005: 1. Alcune persone del "Centro studi Sereno Regis" di Torino: Proposte per un programma costruttivo; 2. Fredrick Nzwili: Il Sudan, la pace, le donne; 3. Enrico Peyretti (a cura di): Una piccola antologia di Ernesto Balducci; 4. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte sesta); 5. Ileana Montini: Smog; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.
* "La domenica della nonviolenza", numero 4 del 16 gennaio 2005: 1. Enrico Peyretti: Pensare la nonviolenza; 2. Roberto Mancini: La nonviolenza, respiro e risveglio della vita umana; 3. Gianni Vattimo: Ironie nonviolente; 4. Antonio Vigilante: Forzare la verita'; 5. Una bibliografia minima di riferimento.
* Numero 812 del 17 gennaio 2005: 1. Maria Grazia Giannichedda ricorda Franca Ongaro Basaglia; 2. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte settima); 3. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 4. Per saperne di piu'.
* Numero 813 del 18 gennaio 2005: 1. Peppe Sini: Tre note su "Conflittualita' nonviolenta" di Andrea Cozzo; 2. Giulio Vittorangeli: Tre assemblee per una democrazia preventiva; 3. Bibi Tomasi: Tu piangi; 4. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte ottava); 5. Alberto Bosi: Uscire dal circolo vizioso della violenza; 6. Paolo Predieri: Mi abbono ad "Azione nonviolenta" perche'... 7. Letture: Emilia Ferreiro, Com todas as letras; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.
* Numero 814 del 19 gennaio 2005: 1. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte nona); 2. Lia Cigarini: Insopportabile; 3. Diana Sartori: La vittima che mi preme di piu'; 4. Edoarda Masi: Lu Xun, classico solitario; 5. Letture: Amnesty International, Un altro mondo e' possibile... con i diritti umani; 6. Letture: Erasmo da Rotterdam, Pace e guerra; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.
* Numero 815 del 20 gennaio 2005: 1. La nonviolenza, un'idea nata in Africa; 2. Dorothee Markert, Antje Schrupp: Con voce alta; 3. Francesco Pistolato: La virtu' nascosta. Eroi sconosciuti e dittatura in Austria 1938-1945; 4. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte decima); 5. Enrico Peyretti: Lo stupro della casa; 6. L'indice de "Il principio nonviolenza" di Jean-Marie Muller; 7. Letture: AA. VV., Un'eredita' senza testamento; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.
* Numero 816 del 21 gennaio 2005: 1. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte undicesima); 2. Enzo Sanfilippo: Conflittualita' nonviolenta; 3. Letture: Luisa Bruno, Carla Galetto, Doranna Lupi, Nel segno di Rut; 4. Letture: Mariri' Martinengo, Le trovatore; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.
* Numero 817 del 22 gennaio 2005: 1. Susan Galleymore: Cio' che sappiamo, cio' che vogliamo; 2. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte dodicesima); 3. Letture: Elena Camino, Angela Dogliotti Marasso (a cura di), Il conflitto: rischio e opportunita'; 4. Letture: Isia Osuchowska, Oriente; 5. Letture: Maria Schiavo, Amata dalla luce. Ritratto di Marilyn; 6. Riletture: Karol Wojtyla, Persona e atto; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.
* Numero 818 del 23 gennaio 2005: 1. Juliette Terzieff: Anna, una giornalista; 2. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte tredicesima); 3. Giorgio Montagnoli: Il Centro interdipartimentale di ricerca sulle scienze per la pace dell'Universita' di Pisa; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.
* "La domenica della nonviolenza", numero 5 del 23 gennaio 2005: 1. Per la formazione delle forze dell'ordine alla conoscenza e all'uso della nonviolenza. Ieri dicevamo; 2. Per invigilare se stessi (2001); 3. Alcuni elementi di informazione essenziali per la contestualizzazione (2001); 4. Estratti da tre documenti a vari soggetti istituzionali (2000-2001); 5. Le numerose qualificate adesioni di parlamentari gia' pervenute al primo dicembre 2001; 6. Una conferenza stampa del 6 dicembre 2001 al Senato della Repubblica; 7. Il testo del disegno di legge di iniziativa dei senatori Occhetto ed altri recante "Norme di principio e di indirizzo per l'istruzione, la formazione e l'aggiornamento del personale delle forze di polizia" (2001); 8. Mohandas Gandhi: Una polizia nonviolenta; 9. Una bibliografia essenziale (2001); 10. Alcune indicazioni per l'approfondimento (2001).
* Numero 819 del 24 gennaio 2005: 1. Giobbe Santabarbara: La morte con la coda; 2. Giorni nonviolenti; 3. David Albert: Con Krishnammal e Jagannathan; 4. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte quattordicesima); 5. Maria G. Di Rienzo: Buone notizie dall'Argentina; 6. Enrico Peyretti: Democrazia e valori; 7. Maria-Milagros Rivera Garretas: Una scuola segreta di liberta'; 8. Letture: AA. VV., Alcide De Gasperi; 9. Letture: AA. VV., Fare pace dove c'e' guerra; 10. Riletture: Palmiro Togliatti, Antonio Gramsci; 11. Riletture: David Maria Turoldo, Il Vangelo di Giovanni; 12. Da tradurre: Ana Teberosky, Aprendendo a escrever; 13. Da tradurre: Ana Teberosky, Beatriz Cardoso (organizadoras), Reflexoes sobre o ensino da leitura e da escrita; 14. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 15. Per saperne di piu'.
* Numero 820 del 25 gennaio 2005: 1. Movimento Internazionale della Riconciliazione e Movimento Nonviolento del Piemonte e della Valle d'Aosta: Prendere le distanze; 2. Enrico Peyretti: Orrore e pieta'; 3. Giulio Vittorangeli: Della memoria; 4. Bruno Segre: Per non dimenticare la Shoah (parte quindicesima); 5. Ileana Montini: Rossana e le altre; 6. Letture: Flora De Musso, Luisangela Lanzavecchia (a cura di), Liberta' femminile nel '600; 7. A Viterbo e a Verona con l'Operazione Colomba; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.
* Numero 821 del 26 gennaio 2005: 1. Umberto Santino: Cara Felicia; 2. Per una bibliografia sulla Shoah (parte prima); 3. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 4. Per saperne di piu'.
* Numero 822 del 27 gennaio 2005: 1. Per una bibliografia sulla Shoah (parte seconda); 2. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 3. Per saperne di piu'.
* Numero 823 del 28 gennaio 2005: 1. Enrico Peyretti: Spiritualita' nonviolenta; 2. Per una bibliografia sulla Shoah (parte terza); 3. Augusto Cavadi: Norberto Bobbio, guida coraggiosa; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.
* Numero 824 del 29 gennaio 2005: 1. Per una bibliografia sulla Shoah (parte quarta); 2. Giovanna Boursier intervista Douglas Greenberg; 3. Micaela Procaccia: Un'esperienza alla Shoah Foundation; 4. Federica K. Clementi intervista Elie Wiesel; 5. Donatella Di Cesare: Di fronte alla condizione inumana; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.
* Numero 825 del 30 gennaio 2005: 1. Andrea Cozzo: Un'esperienza di formazione alla nonviolenza per operatori della Guardia di Finanza e dell'Arma dei Carabinieri a Palermo; 2. Per una bibliografia sulla Shoah (parte quinta); 3. Stefania Cherchi: Le donne in nero leggono Paul Celan, a Piacenza; 4. Guido Liguori ricorda Nicola Badaloni; 5. Luisa Cavaliere: Pietas, un filo di pensiero; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.
* "La domenica della nonviolenza", numero 6 del 30 gennaio 2005: 1. Donne che insegnano, donne che generano l'umanita'; 2. L'indice de "Il contributo di Emilia Ferreiro alla comprensione dei processi di apprendimento della lingua scritta" di Maria Luigia Casieri; 3. Francesca Lazzarato: Ada Gobetti scrittrice per l'infanzia; 4. Anna Picciolini: Due convegni su Rosa Luxemburg; 5. Sofia Vanni Rovighi: Che cosa e' allora la societa'? 6. Riletture: Anne Frank, Diario.
* Numero 826 del 31 gennaio 2005: 1. Domenico Gallo: Un'analisi del disegno di legge delega al governo per la revisione delle leggi penali militari di pace e di guerra, nonche' per l'adeguamento dell'ordinamento giudiziario militare; 2. Per una bibliografia sulla Shoah (parte sesta); 3. Riccardo Di Segni: Il silenzio di Dio; 4. Amos Luzzatto: Sessanta anni dopo Auschwitz; 5. Rossana Rossanda: Auschwitz; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.
 
6. DOCUMENTI. LA "CARTA" DEL MOVIMENTO NONVIOLENTO
 
Il Movimento Nonviolento lavora per l'esclusione della violenza individuale e di gruppo in ogni settore della vita sociale, a livello locale, nazionale e internazionale, e per il superamento dell'apparato di potere che trae alimento dallo spirito di violenza. Per questa via il movimento persegue lo scopo della creazione di una comunita' mondiale senza classi che promuova il libero sviluppo di ciascuno in armonia con il bene di tutti.
Le fondamentali direttrici d'azione del movimento nonviolento sono:
1. l'opposizione integrale alla guerra;
2. la lotta contro lo sfruttamento economico e le ingiustizie sociali, l'oppressione politica ed ogni forma di autoritarismo, di privilegio e di nazionalismo, le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza geografica, al sesso e alla religione;
3. lo sviluppo della vita associata nel rispetto di ogni singola cultura, e la creazione di organismi di democrazia dal basso per la diretta e responsabile gestione da parte di tutti del potere, inteso come servizio comunitario;
4. la salvaguardia dei valori di cultura e dell'ambiente naturale, che sono patrimonio prezioso per il presente e per il futuro, e la cui distruzione e contaminazione sono un'altra delle forme di violenza dell'uomo.
Il movimento opera con il solo metodo nonviolento, che implica il rifiuto dell'uccisione e della lesione fisica, dell'odio e della menzogna, dell'impedimento del dialogo e della liberta' di informazione e di critica.
Gli essenziali strumenti di lotta nonviolenta sono: l'esempio, l'educazione, la persuasione, la propaganda, la protesta, lo sciopero, la noncollaborazione, il boicottaggio, la disobbedienza civile, la formazione di organi di governo paralleli.
 
7. PER SAPERNE DI PIU'
 
Indichiamo il sito del Movimento Nonviolento: www.nonviolenti.org; per contatti: azionenonviolenta at sis.it
Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/
 
TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO
Numero 100 del 13 febbraio 2010
 
Telegrammi della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail:
nbawac at tin.it, sito: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/
 
Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:
nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe
 
 
In alternativa e' possibile andare sulla pagina web
http://web.peacelink.it/mailing_admin.html
quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su "subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).
 
L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica alla pagina web:
http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html
 
Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/
 
L'unico indirizzo di posta elettronica utilizzabile per contattare la redazione e': nbawac at tin.it