[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Telegrammi. 163



TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO
Numero 163 del 17 aprile 2010
Telegrammi della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail:
nbawac at tin.it
 
Sommario di questo numero:
1. Aderiamo alla manifestazione di solidarieta' con Emergency
2. Contro la guerra e contro il razzismo, per l'umanita' che e' una
3. Raquel Garcia Vidana: Fiera di essere una donna
4. Connie Schultz: La trapunta
5. Antonella Litta: Una lettera al Comune di Soriano nel Cimino
6. Oggi a Roma
7. Domani a Viterbo
8. "Azione nonviolenta"
9. Segnalazioni librarie
10. Indice de "La nonviolenza e' in cammino" agosto 2009 (parte terza e conclusiva)
11. La "Carta" del Movimento Nonviolento
12. Per saperne di piu'
 
1. EDITORIALE. ADERIAMO ALLA MANIFESTAZIONE DI SOLIDARIETA' CON EMERGENCY
 
Aderiamo alla manifestazione di solidarieta' con Emergency che si svolgera' sabato 17 aprile a Roma.
Ed aderiamo confermando la nostra intransigente opposizione alla guerra, poiche' la guerra consiste nell'uccisione di esseri umani.
Emergency e' un'organizzazione umanitaria di intervento sanitario, che opera per salvare le vite.
Chi fa la guerra opera per distruggerle.
Cessi quindi la partecipazione italiana alla guerra.
Torni l'Italia al rispetto della sua legge fondamentale, la Costituzione della Repubblica Italiana che tra i suoi principi fondamentali attesta inequivocabilmente che "L'Italia ripudia la guerra".
Si impegni finalmente lo stato italiano contro la guerra, per il disarmo e la smilitarizzazione dei conflitti.
Si impegni finalmente lo stato italiano per la pace che salva le vite.
 
2. EDITORIALE. CONTRO LA GUERRA E CONTRO IL RAZZISMO, PER L'UMANITA' CHE E' UNA
 
Opporsi alla guerra. Battersi con la forza della verita', con la scelta della nonviolenza, perche' l'Italia cessi di partecipare alla guerra afgana. Questo occorre.
Opporsi al razzismo. Battersi con la forza della verita', con la scelta della nonviolenza, per contrastare e sconfiggere il colpo di stato razzista, schiavista, squadrista del governo golpista berlusconiano. Questo occorre.
Scegliere la nonviolenza: salvare le vite umane.
Scegliere la nonviolenza: difendere tutti i diritti umani di tutti gli esseri umani.
 
3. TESTIMONIANZE. RAQUEL GARCIA VIDANA: FIERA DI ESSERE UNA DONNA
[Ringraziamo Maria G. Di Rienzo (per contatti: sheela59 at libero.it) per averci messo a disposizione nella sua traduzione e adattamento il seguente intervento di Raquel Garcia Vidana.
Raquel Garcia Vidana ha trentotto anni ed e' la Delegata eletta per la comunita' di Jose' Maria Morelos al Municipio di Juan Aldama, Zacatecas, Messico; suo marito si chiama Carmelo ed insieme hanno nove figli]
 
La maggior parte dei giovani nella mia comunita' migrano negli Usa perche' pensano che a Morelos non vi sia nulla, ne' lavoro ne' opportunita'. In passato avevo avuto l'idea di farlo anch'io, nella speranza di guadagnare qualche soldo. La mia vita era dura, ottusa, insoddisfacente. Continuavo a pensare: “Chi verra' mai ad aiutarmi?”. Poiche' eravamo poveri, credevo che non ci saremmo mai mossi in avanti nella vita.
Poi ho partecipato a questo seminario del gruppo messicano di “The Hunger Project” (Thp) che si chiamava “Visione, impegno ed azione”, ed ho imparato a diventare cio' che chiamano una “catalizzatrice”. La mia vita e' completamente cambiata. La mia comunita' e' completamente cambiata. Il seminario ha rimosso il velo che avevo sugli occhi, per cosi' dire, mi ha aiutata a smettere di pensare in modo paternalistico.
Ho imparato ad avere io stessa cura di me, e a non dipendere dal governo per muovermi in avanti. Ho capito che qui, nella mia comunita', possiamo dirigere da noi stessi le nostre faccende e lavorare per dare una migliore qualita' della vita ai nostri figli. Ci siamo riuniti ed abbiamo deciso che la prima cosa che ci serviva era un piccolo ospedale: ci siamo organizzati ed abbiamo raccolto la determinazione necessaria a costruirlo. Alcuni hanno dato sacchi di cemento, altri hanno dato alberi per il giardino, altri hanno dato le loro mani e il loro tempo: ognuno ha dato cio' che poteva. Adesso la clinica c'e'.
Prima la mia famiglia non aveva un bagno. Usavamo una latrina fuori di casa o addirittura i campi. Ci siamo impegnati, abbiamo risparmiato, e adesso abbiamo il bagno in casa, con la doccia. Le altre famiglie si sono ispirate a noi ed hanno lavorato allo stesso modo per avere un bagno in ogni casa: avere un bagno significa una vita piu' sana per ogni famiglia.
Se guardo indietro, un tempo credevo che le donne non fossero ne' forti ne' capaci. Ma vedendo che riuscivo ad identificare e risolvere i bisogni della mia comunita' ho cambiato idea. Ho concorso come rappresentante al Municipio. Pensavo che gli uomini non avrebbero mai votato per me, ma mi sbagliavo! Sono la prima donna ad essere diventata Delegata per Morelos, e gli uomini e le donne mi fermano per strada e si congratulano con me.
Sono fiera di essere una donna. Noi, le donne, possiamo fare qualunque cosa!
Ci sono ancora alcuni uomini, in paese, che dicono che il ruolo di una donna e' stare in cucina o lavare la biancheria. Ma a poco a poco il loro atteggiamento si sta modificando. Mio marito ora mi aiuta con i lavori di casa: abbiamo deciso che, siccome siamo una coppia, dobbiamo condividere il lavoro. Molte cose sono cambiate, a Morelos. In passato, ci mancava la capacita' di comunicare e di condividere le nostre idee. Avevamo la sensazione che migliorare le nostre vite fosse impossibile, eravamo vergognosi e spaventati. Da quando abbiamo cominciato a lavorare insieme, la nostra paura se n'e' andata”.
 
4. RIFLESSIONE. CONNIE SCHULTZ: LA TRAPUNTA
[Ringraziamo Maria G. Di Rienzo (per contatti: sheela59 at libero.it) per averci messo a disposizione nella sua traduzione e adattamento il seguente testo di Connie Schultz.
Connie Schultz, giornalista per "The Plain Dealer" di Cleveland, e' vincitrice del Premio Pulitzer]
 
Molte donne non pensano che le loro vite meritino di essere ricordate e onorate. Io vengo da una stirpe di donne che neppure conoscevano la loro forza e il loro valore, mentre tenevano insieme le loro famiglie disponendo di pochi centesimi al giorno. La mia nonna mi ha insegnato a fare un mucchio di cose usando ritagli di stoffa e oggetti consumati. Il mio poggiapiedi preferito lo ha fatto lei, con una vecchia fodera di divano e barattoli vuoti del caffe'.
Ma la cosa migliore e' la trapunta che fece con i vestiti smessi di mia madre. Quando ero bambina, mi avvolgevo con la mamma nella trapunta, e lei mi raccontava la storia che stava dietro ad ogni riquadro: questo era il mio abito da festa, con questo andavo in chiesa la domenica, avevo addosso questa blusa quando incontrai tuo padre per la prima volta.
Mia madre aveva la taglia di un folletto ed il suo aspetto, se possibile, era due volte piu' accattivante e simpatico. Persone del tutto sconosciute le aprivano il loro cuore mentre facevamo la fila nei negozi. Mamma aveva lavorato come assistente di un'infermiera e non c'era malattia o disagio che non fosse disposta a discutere, diagnosticare e curare mentre aspettavamo di pagare il conto della spesa.
Quando hai dodici anni, non sei proprio contenta di sentire tua madre che pondera a voce alta sulle possibili cause delle eruzioni cutanee di qualcuno. Santo cielo. Ma avreste dovuto vedere la gioia sul suo volto quando incontrava di nuovo quelle persone e loro la ringraziavano e l'abbracciavano.
La piu' grande speranza che aveva per me e' che io non fossi come lei, il che e' una cosa assai dolorosa per una figlia. “Sii piu' coraggiosa di me”, mi ripeteva all'infinito, “e non preoccuparti troppo di quel che pensa la gente”. Un anno prima che morisse, stava leggendo uno dei miei articoli su un quotidiano quando all'improvviso mi prese la mano e disse: “Hai molto piu' fegato di quanto io ne abbia mai avuto”.
Sembro' molto sorpresa quando mi girai e risposi: “E' merito tuo, mamma”, “Davvero?”, “Si', davvero”.
 
5. ANTONELLA LITTA: UNA LETTERA AL COMUNE DI SORIANO NEL CIMINO
[Riceviamo e diffondiamo.

Antonella Litta svolge l'attivita' di medico di medicina generale a Nepi. E' specialista in Reumatologia ed ha condotto una intensa attivita' di ricerca scientifica presso l'Universita' di Roma "la Sapienza" e contribuito alla realizzazione di uno tra i primi e piu' importanti studi scientifici italiani sull'interazione tra campi elettromagnetici e sistemi viventi, pubblicato sulla prestigiosa rivista "Clinical and Esperimental Rheumatology", n. 11, pp. 41-47, 1993. E' referente locale dell'Associazione italiana medici per l'ambiente (International Society of Doctors for the Environment - Italia) e per questa associazione e' responsabile e coordinatrice nazionale del gruppo di studio su "Trasporto aereo come fattore d'inquinamento ambientale e danno alla salute". E' referente per l'Ordine dei medici di Viterbo per l'iniziativa congiunta Fnomceo-Isde "Tutela del diritto individuale e collettivo alla salute e ad un ambiente salubre". Gia' responsabile dell'associazione Aires-onlus (Associazione internazionale ricerca e salute) e' stata organizzatrice di numerosi convegni medico-scientifici. Presta attivita' di medico volontario nei paesi africani. E' stata consigliera comunale. E' partecipe e sostenitrice di programmi di solidarieta' locali ed internazionali. Presidente del Comitato "Nepi per la pace", e' impegnata in progetti di educazione alla pace, alla legalita', alla nonviolenza e al rispetto dell'ambiente. E' la portavoce del Comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo, in difesa della salute, dell'ambiente, della democrazia, dei diritti di tutti]

 

Al sindaco di Soriano nel Cimino

e per opportuna conoscenza: al Prefetto di Viterbo, al Direttore generale della Asl di Viterbo, al Direttore sanitario della Asl di Viterbo, al Dipartimento di prevenzione - Servizio igiene e sanita’ pubblica della Asl di Viterbo, all’Arpa Lazio - sezione di Viterbo, al Presidente della Provincia di Viterbo, al Presidente della Regione Lazio, ai responsabili dell’Ato 1 - Lazio

Oggetto: richiesta informazioni e documenti relativi alla potabilita’ e salubrita’ delle acque erogate nel comune di Soriano nel Cimino

*

Egregio sindaco,

l’Associazione italiana medici per l'ambiente - Isde (International Society of Doctors for the Environment - Italia) di Viterbo ha ricevuto recentemente una segnalazione relativa alla presenza di Alluminio in quantitativi superiori a quelli fissati dal D. Lgs. n.31/2001 nelle acque destinate a consumo umano erogate nel comune di Soriano nel Cimino.

Come noto l’Alluminio e' un elemento tossico che puo' determinare una seria compromissione dello stato di salute se assunto in quantitativi elevati soprattutto da soggetti piu' vulnerabili quali: neonati allattati artificialmente, bambini, donne in gravidanza, malati e persone affette da insufficienza renale.

L’esposizione cronica a questo elemento e' inoltre sempre piu' considerata dalla comunita' scientifica internazionale come correlata a gravi malattie cronico-degenerative in particolare del sistema nervoso centrale.

Si chiede pertanto copia della documentazione attuale e pregressa relativa alla presenza dell’Alluminio e di altri elementi tossici e cancerogeni come l’Arsenico nelle acque destinate a consumo umano; l’elenco delle fonti di approvvigionamento idrico e per ognuna di esse i valori attuali e pregressi dei livelli di Alluminio e di altri elementi tossici quali l’Arsenico, pesticidi etc.; le modalita' con le quali e' stata informata la popolazione secondo quanto  previsto dal D. Lgs. n. 31/2001; gli esiti dei controlli presso le industrie alimentari con sede nel territorio comunale che utilizzano l’acqua nelle loro preparazioni; la frequenza dei prossimi campionamenti in considerazione della gia' riscontrata elevata presenza di Alluminio e del regime di deroga regionale vigente per l’Arsenico; gli interventi posti in essere a tutela della salute pubblica.

Si chiede inoltre di conoscere se nel territorio comunale che lei amministra sono presenti imprese che lavorano l’Alluminio e in caso affermativo se sono state controllate e verificate le modalita' di smaltimento dei loro eventuali residui di lavorazione contenti Alluminio.

In  attesa di un cortese riscontro, si inviano distinti saluti,

*

dottoressa Antonella Litta, referente per Viterbo dell’Associazione italiana medici per l'ambiente (International Society of Doctors for the Environment - Italia)

Viterbo, 12 aprile 2010

Per comunicazioni: Isde c/o dottoressa Antonella Litta, tel. 3383810091, 0761559413, fax: 0761559126, e-mail: isde.viterbo at gmail.com; antonella.litta at gmail.com
 
6. INIZIATIVE. OGGI A ROMA
 
Oggi, sabato 17 aprile 2010, a Roma si svolgera' una manifestazione di solidarieta' con Emergency.
L'appuntamento e' in piazza S. Giovanni alle ore 14,30.
Per ulteriori informazioni: www.emergency.it
 
7. INCONTRI. DOMANI A VITERBO
 
Domani, domenica 18 aprile 2010, con inizio alle ore 15,30, presso il centro sociale autogestito "Valle Faul" a Viterbo, si svolgera' il ventesimo incontro di studio del percorso di formazione e informazione nonviolenta iniziato da alcuni mesi.
Partecipa il responsabile del Centro di ricerca per la pace di Viterbo.
Il centro sociale autogestito "Valle Faul" si trova in strada Castel d'Asso snc, a Viterbo.
L'iniziativa e' ovviamente aperta alla partecipazione di tutte le persone interessate.
 
8. STRUMENTI. "AZIONE NONVIOLENTA"
 
"Azione nonviolenta" e' la rivista del Movimento Nonviolento, fondata da Aldo Capitini nel 1964, mensile di formazione, informazione e dibattito sulle tematiche della nonviolenza in Italia e nel mondo.
Redazione, direzione, amministrazione: via Spagna 8, 37123 Verona, tel. 0458009803 (da lunedi' a venerdi': ore 9-13 e 15-19), fax: 0458009212, e-mail: an at nonviolenti.org, sito: www.nonviolenti.org
Per abbonarsi ad "Azione nonviolenta" inviare 30 euro sul ccp n. 10250363 intestato ad Azione nonviolenta, via Spagna 8, 37123 Verona.
E' possibile chiedere una copia omaggio, inviando una e-mail all'indirizzo an at nonviolenti.org scrivendo nell'oggetto "copia di 'Azione nonviolenta'".
 
9. SEGNALAZIONI LIBRARIE
 
Letture
- Giuseppe Tamburrano, Il "caso" Silone, Utet, Torino 2006, pp. VIII + 118.
 
10. MATERIALI. INDICE DE "LA NONVIOLENZA E' IN CAMMINO" AGOSTO 2009 (PARTE TERZA E CONCLUSIVA)

* "Minime", numero 919 del 21 agosto 2009: 1. L'urlo delle vittime; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Enrico Pugliese: Nord e sud uniti nella lotta; 6. Giacomo Galeazzi intervista Domenico Sigalini; 7. Giacomo Galeazzi: La Lega come don Rodrigo; 8. Anna Bravo ricorda Nuto Revelli; 9. Letture: AA. VV., Non ho peccato abbastanza; 10. Letture: Cristina Campo, Se tu fossi qui; 11. Letture: Anna Politkovskaja, Proibito parlare; 12. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 13. Per saperne di piu'.
* "Nonviolenza. Femminile plurale", numero 271 del 21 agosto 2009: 1. Anna Bravo: Donne, guerra, memoria (parte terza e conclusiva); 2. Et coetera.
* "Legalita' e' umanita'", numero 14 del 21 agosto 2009: 1. Non morirebbero; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Appello degli intellettuali contro il ritorno delle leggi razziali in Italia; 6. Appello dei giuristi contro l'introduzione dei reati di ingresso e soggiorno illegale dei migranti; 7. Letture: Michele Colucci, Matteo Sanfilippo, Le migrazioni.
* "Minime", numero 920 del 22 agosto 2009: 1. Ogni volta; 2. Peppe Sini: Non e' folklore, e' il "doppio stato" nazista che sovverte la repubblica democratica; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 4. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 5. Cosa fare; 6. Alessandro Braga: L'orgia razzista dei sindaci leghisti; 7. Per la messa fuorilegge dell'organizzazione razzista denominata Lega Nord; 8. Comitato organizzatore dell'ottava Giornata ecumenica del dialogo cristiano-islamico: Auguri per l'inizio del Ramadan; 9. Dello studio della nonviolenza; 10. Letture: Marco Aime, La macchia della razza; 11. Letture: Bianca Guidetti Serra, Bianca la rossa; 12. Letture: Birgitta Trotzig, Nel fiume di luce; 13. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.
* "Coi piedi per terra", numero 223 del 22 agosto 2009: 1. Comitato degli agricoltori viterbesi che si oppongono al mega-aeroporto: Il mega-aeroporto di Viterbo non serve ne' ai cittadini ne' al territorio viterbese; 2. Troppa televisione fa male. Lo strano caso di Pierattila Marrazzo; 3. Sul "Giornale medico della Tuscia" un documento dell'Isde su "Ambiente e salute per l'Europa dei diritti umani"; 4. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 5. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 6. Cosa fare; 7. Appello degli intellettuali contro il ritorno delle leggi razziali in Italia; 8. Appello dei giuristi contro l'introduzione dei reati di ingresso e soggiorno illegale dei migranti; 9. Appello al Presidente della Repubblica di varie associazioni ed organizzazioni per i diritti dei bambini; 10. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Legalita' e' umanita'", numero 15 del 22 agosto 2009: 1. Comitato "Nepi per la Pace": Due esposti in difesa della dignita' umana, contro le norme razziste della legge 15 luglio 2009, n. 94; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare.
* "Minime", numero 921 del 23 agosto 2009: 1. Fermare il massacro, fermare le persecuzioni, fermare il colpo di stato razzista; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Appello degli intellettuali contro il ritorno delle leggi razziali in Italia; 6. Appello dei giuristi contro l'introduzione dei reati di ingresso e soggiorno illegale dei migranti; 7. Appello al Presidente della Repubblica di varie associazioni ed organizzazioni per i diritti dei bambini; 8. Lettera del 15 luglio 2009 del Presidente della Repubblica al Presidente del Consiglio dei Ministri, ai Ministri della Giustizia e dell'Interno ed ai Presidenti di Camera e Senato; 9. Per la messa fuorilegge dell'organizzazione razzista denominata Lega Nord; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.
* "La domenica della nonviolenza", numero 230 del 23 agosto 2009: 1. Giuliano Pontara: Etica e politica; 2. Giuliano Pontara: Ripensare i diritti.
* "Legalita' e' umanita'", numero 16 del 23 agosto 2009: 1. Annamaria Rivera: I veri colpevoli; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare.
* "Minime", numero 922 del 24 agosto 2009: 1. Il silenzio degli affogati; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Letture. Andre' Chouraqui, I dieci comandamenti; 6. Letture. Vandana Shiva, Ritorno alla terra; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.
* "Voci e volti della nonviolenza", numero 362 del 24 agosto 2009: 1. Jean-Marie Muller: Momenti e metodi dell'azione nonviolenta (parte prima); 2. Et coetera.
* "Legalita' e' umanita'", numero 17 del 24 agosto 2009: 1. Semplicemente; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Laura Eduati intervista Antonio Sciortino; 6. Gad Lerner: L'umanita' calpestata; 7. Eugenio Scalfari: Quei morti che gridano dal fondo del mare.
* "Minime", numero 923 del 25 agosto 2009: 1. La guerra, il razzismo, le persecuzioni, le stragi; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Giulio Vittorangeli: Al termine della catena; 6. Laura Eduati intervista Domenico Mogavero; 7. Giacomo Galeazzi: La strage; 8. "Liberazione": Da maggio ad agosto l'Italia ha deportato in Libia 1216 persone; 9. Alla sagra dell'ipocrisia; 10. Peppe Sini: Una lettera ad Albino Bizzotto ed ai "Beati i costruttori di pace"; 11. Letture: Carlo Altini, Introduzione a Leo Strauss; 12. Letture: Kurt Vonnegut, Un uomo senza patria; 13. Letture: Simone Weil, L'amicizia pura; 14. Riedizioni: Maria Zambrano, L'agonia dell'Europa; 15. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 16. Per saperne di piu'.
* "Voci e volti della nonviolenza", numero 363 del 25 agosto 2009: 1. Jean-Marie Muller: Momenti e metodi dell'azione nonviolenta (parte seconda); 2. Et coetera.
* "Legalita' e' umanita'", numero 18 del 25 agosto 2009: 1. Circolo Anpi "Emilio Sugoni" di Nepi: Due esposti contro il ritorno delle leggi razziali; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Marina Corradi: Chi non vuole vedere e chi muore; 6. Tonio Dell'Olio: Il lavoro sporco in appalto; 7. Luigi Manconi: Macabra ipocrisia; 8. Orazio La Rocca intervista Crescenzio Sepe; 9. Giacomo Galeazzi intervista Antonio Maria Veglio'.
* "Minime", numero 924 del 26 agosto 2009: 1. Per tornare un paese civile; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Francesco Viviano: Deportate illegalmente in Libia centinaia di persone che avevano diritto all'asilo in Italia; 6. Adriano Prosperi: La complicita' del silenzio; 7. Luca Kocci intervista Antonio Di Lalla; 8. Giulio Vittorangeli: Un film; 9. Letture: Wislawa Szymborska, La gioia di scrivere; 10. Riletture: Jacques-Joseph Duguet, Trattato degli scrupoli; 11. Riedizioni: Marta Boneschi, Poveri ma belli; 12. Riedizioni: Jean-Jacques Rousseau, Scritti politici; 13. Riedizioni: Simone Weil, Sulla guerra; 14. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 15. Per saperne di piu'.
* "Voci e volti della nonviolenza", numero 364 del 26 agosto 2009: 1. Jean-Marie Muller: Momenti e metodi dell'azione nonviolenta (parte terza e conclusiva); 2. Et coetera.
* "Legalita' e' umanita'", numero 19 del 26 agosto 2009: 1. Un governo fuorilegge perseguita milioni di innocenti. Contrastiamo il colpo di stato razzista con la forza della legalita', dell'ordinamento giuridico, della nonviolenza; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare.
* "Minime", numero 925 del 27 agosto 2009: 1. Peppe Sini: Una grottesca intimidazione; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Anna Maffei: Una giornata di preghiera e di digiuno in solidarieta' con i migranti e i richiedenti asilo, vittime delle norme contenute nel "pacchetto sicurezza"; 6. Lettera del 15 luglio 2009 del Presidente della Repubblica al Presidente del Consiglio dei Ministri, ai Ministri della Giustizia e dell'Interno ed ai Presidenti di Camera e Senato; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.
* "Nonviolenza. Femminile plurale", numero 272 del 27 agosto 2009: Maria G. Di Rienzo: Veleni per bambine S.p.A.
* "Legalita' e' umanita'", numero 20 del 27 agosto 2009: 1. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 3. Cosa fare; 4. Augusto Cavadi: Un digiuno di solidarieta'; 5. Beppe Del Colle: Senza il loro lavoro saremmo tutti piu' poveri; 6. Leoluca Orlando: Per chi suona la campana; 7. Ernesto M. Ruffini: Leggi razziali; 8. Alfio Sciacca: La Procura di Agrigento si appresta a porre la questione dell'incostituzionalita' del reato di immigrazione clandestina; 9. Nadia Urbinati: Sulla nazione come storia di riconoscimento ed inclusione; 10. Appello degli intellettuali contro il ritorno delle leggi razziali in Italia; 11. Appello dei giuristi contro l'introduzione dei reati di ingresso e soggiorno illegale dei migranti.
* "Minime", numero 926 del 28 agosto 2009: 1. Peppe Sini: 28 agosto 2000 - 28 agosto 2009. Tremila passi della nonviolenza in cammino; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Le due funzioni del colpo di stato razzista; 6. Luigi Manconi: Diritti e democrazia; 7. Raffaele K. Salinari: Diritto d'asilo e divieto di vendere armi; 8. Mario Draghi: Gli immigrati, risorsa dell'economia italiana; 9. Ancora una lettera ad Albino Bizzotto ed ai "Beati i costruttori di pace"; 10. Un cruccio; 11. A scorno del razzista. Un intermezzo; 12. Letture: Giovanni Impastato e Franco Vassia, Resistere a Mafiopoli; 13. Letture: Simone Weil, Manifesto per la soppressione dei partiti politici; 14. Riletture: Saman Suttam. Il canone del jainismo; 15. Riedizioni: Ludwig von Bertalanffy, Teoria generale dei sistemi; 16. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 17. Per saperne di piu'.
* "Voci e volti della nonviolenza", numero 365 del 28 agosto 2009: 1. Jean-Marie Muller: Significato della nonviolenza (parte prima); 2. Et coetera.
* "Legalita' e' umanita'", numero 21 del 28 agosto 2009: 1. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 3. Cosa fare; 4. Sergio Moccia: Errori e orrori del "pacchetto sicurezza"; 5. Ezio Mauro: Il naufragio.
* "Minime", numero 927 del 29 agosto 2009: 1. Non e' un gioco; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Cessi la partecipazione italiana alla guerra afgana; 6. Albino Bizzotto: In digiuno per la pace a Vicenza; 7. Pierangelo Monti: Un ricordo di dom Helder Camara, profeta del terzo mondo; 8. Roberto Beretta presenta "Presenze femminili nella vita di don Lorenzo Milani" di Rolando Perri; 9. Letture: Claude Levi-Strauss, Elogio dell'antropologia; 10. Riletture: Marianne Cornevin, L'apartheid. Violenza e falsificazione storica; 11. Riletture: Marcella Emiliani, Maria Cristina Ercolessi, Anna Maria Gentili, Sud Africa. I conflitti dell'apartheid; 12. Riletture: Ruth First, Alle radici dell'apartheid; 13. Riletture: Alessandra Visco Gilardi (a cura di), Il Sudafrica: storia, politica, economia e societa'; 14. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 15. Per saperne di piu'.
* "Voci e volti della nonviolenza", numero 366 del 29 agosto 2009: 1. Jean-Marie Muller: Significato della nonviolenza (parte seconda e conclusiva); 2. Et coetera.
* "Legalita' e' umanita'", numero 22 del 29 agosto 2009: 1. Una lettera aperta al Presidente della Repubblica; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Lettera del 15 luglio 2009 del Presidente della Repubblica al Presidente del Consiglio dei Ministri, ai Ministri della Giustizia e dell'Interno ed ai Presidenti di Camera e Senato.
* "Minime", numero 928 del 30 agosto 2009: 1. La barbarie; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Paolo Naso: Con la chiarezza della Bibbia; 6. Moni Ovadia: La semina dell'odio; 7. Orsola Casagrande intervista Albino Bizzotto; 8. Sergio Finardi: I signori della guerra; 9. Franco Cordero, Stefano Rodota', Gustavo Zagrebelsky: Un appello in difesa della liberta' di stampa; 10. Antonella Litta: Una richiesta di informazioni sulla situazione della discarica sita in localita' Monte Jugo a Viterbo; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.
* "La domenica della nonviolenza", numero 231 del 30 agosto 2009: 1. Peppe Sini: Vicenza, la guerra, il razzismo. E il colpo di stato; 2. "Chiama l'Africa" e Cipsi: Solidali con il digiuno di don Albino Bizzotto; 3. Tavolo della consultazione Dal Molin - Si' amo Vicenza: Pace senza sosta; 4. Dieci sonetti a Vicenza; 5. Si puo', si deve vincere a Vicenza; 6. Si', a Vicenza il cinque ottobre il voto; 7. Vicenza oggi e' per tutti una speranza; 8. Se a Vicenza vinceranno i si'; 9. Il cinque ottobre il voto vicentino; 10. Che da Vicenza giunga una parola; 11. Come a Vicenza il senno dei votanti; 12. Chi teme che la gente di Vicenza; 13. Vicenza dunque il 5 ottobre vota; 14. In un giorno di festa i vicentini; 15. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 16. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 17. Cosa fare per denunciare e contrastare il colpo di stato razzista.
* "Legalita' e' umanita'", numero 23 del 30 agosto 2009: 1. Il punto e un appello; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare; 5. Michele Smargiassi presenta "Migrazioni" a cura di Paola Corti e Matteo Sanfilippo.
* "Minime", numero 929 del 31 agosto 2009: 1. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 3. Cosa fare; 4. Roberto Silvestri ricorda Tullio Kezich; 5. Antonello Catacchio ricorda Fernanda Pivano; 6. Francesco Paterno' ricorda Fernanda Pivano; 7. Stefano Crippa ricorda Virgilio Savona; 8. Guglielmo Ragozzino ricorda Fernando Vianello; 9. Anna Simonazzi ricorda Fernando Vianello; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.
* "Voci e volti della nonviolenza", numero 367 del 31 agosto 2009: 1. Giuliano Pontara: Definizione di violenza e nonviolenza nei conflitti sociali (1977) (parte prima); 2. Et coetera.
* "Legalita' e' umanita'", numero 24 del 31 agosto 2009: 1. Un crimine contro l'umanita'; 2. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente varie fattispecie di reato configurate da misure contenute nella legge 15 luglio 2009, n. 94; 3. Modello di esposto recante la notitia criminis concernente il favoreggiamento dello squadrismo; 4. Cosa fare.
 
11. DOCUMENTI. LA "CARTA" DEL MOVIMENTO NONVIOLENTO
 
Il Movimento Nonviolento lavora per l'esclusione della violenza individuale e di gruppo in ogni settore della vita sociale, a livello locale, nazionale e internazionale, e per il superamento dell'apparato di potere che trae alimento dallo spirito di violenza. Per questa via il movimento persegue lo scopo della creazione di una comunita' mondiale senza classi che promuova il libero sviluppo di ciascuno in armonia con il bene di tutti.
Le fondamentali direttrici d'azione del movimento nonviolento sono:
1. l'opposizione integrale alla guerra;
2. la lotta contro lo sfruttamento economico e le ingiustizie sociali, l'oppressione politica ed ogni forma di autoritarismo, di privilegio e di nazionalismo, le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza geografica, al sesso e alla religione;
3. lo sviluppo della vita associata nel rispetto di ogni singola cultura, e la creazione di organismi di democrazia dal basso per la diretta e responsabile gestione da parte di tutti del potere, inteso come servizio comunitario;
4. la salvaguardia dei valori di cultura e dell'ambiente naturale, che sono patrimonio prezioso per il presente e per il futuro, e la cui distruzione e contaminazione sono un'altra delle forme di violenza dell'uomo.
Il movimento opera con il solo metodo nonviolento, che implica il rifiuto dell'uccisione e della lesione fisica, dell'odio e della menzogna, dell'impedimento del dialogo e della liberta' di informazione e di critica.
Gli essenziali strumenti di lotta nonviolenta sono: l'esempio, l'educazione, la persuasione, la propaganda, la protesta, lo sciopero, la noncollaborazione, il boicottaggio, la disobbedienza civile, la formazione di organi di governo paralleli.
 
12. PER SAPERNE DI PIU'
 
Indichiamo il sito del Movimento Nonviolento: www.nonviolenti.org; per contatti: azionenonviolenta at sis.it
Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/
 
TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO
Numero 163 del 17 aprile 2010
 
Telegrammi della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail:
nbawac at tin.it, sito: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/
 
Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:
nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe
 
 
In alternativa e' possibile andare sulla pagina web
http://web.peacelink.it/mailing_admin.html
quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su "subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).
 
L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica alla pagina web:
http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html
 
Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/
 
L'unico indirizzo di posta elettronica utilizzabile per contattare la redazione e': nbawac at tin.it