[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Coi piedi per terra. 301



===================
COI PIEDI PER TERRA
===================
Supplemento de "La nonviolenza e' in cammino"
Numero 301 del 23 luglio 2010
 
In questo numero:
1. Hannah Arendt: Il perdono
2. Silvia Vegetti Finzi: Questo punto nodale
3. Indice dei numeri 251-300 di "Coi piedi per terra"
4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo
 
1. MAESTRE. HANNAH ARENDT: IL PERDONO
[Da Hannah Arendt, Vita activa, Bompiani, Milano 1964, 1994, p. 177.
Hannah Arendt e' nata ad Hannover da famiglia ebraica nel 1906, fu allieva di Husserl, Heidegger e Jaspers; l'ascesa del nazismo la costringe all'esilio, dapprima e' profuga in Francia, poi esule in America; e' tra le massime pensatrici politiche del Novecento; docente, scrittrice, intervenne ripetutamente sulle questioni di attualita' da un punto di vista rigorosamente libertario e in difesa dei diritti umani; mori' a New York nel 1975. Opere di Hannah Arendt: tra i suoi lavori fondamentali (quasi tutti tradotti in italiano e spesso ristampati, per cui qui di seguito non diamo l'anno di pubblicazione dell'edizione italiana, ma solo l'anno dell'edizione originale) ci sono Le origini del totalitarismo (prima edizione 1951), Comunita', Milano; Vita Activa (1958), Bompiani, Milano; Rahel Varnhagen (1959), Il Saggiatore, Milano; Tra passato e futuro (1961), Garzanti, Milano; La banalita' del male. Eichmann a Gerusalemme (1963), Feltrinelli, Milano; Sulla rivoluzione (1963), Comunita', Milano; postumo e incompiuto e' apparso La vita della mente (1978), Il Mulino, Bologna. Una raccolta di brevi saggi di intervento politico e' Politica e menzogna, Sugarco, Milano, 1985. Molto interessanti i carteggi con Karl Jaspers (Carteggio 1926-1969. Filosofia e politica, Feltrinelli, Milano 1989) e con Mary McCarthy (Tra amiche. La corrispondenza di Hannah Arendt e Mary McCarthy 1949-1975, Sellerio, Palermo 1999). Una recente raccolta di scritti vari e' Archivio Arendt. 1. 1930-1948, Feltrinelli, Milano 2001; Archivio Arendt 2. 1950-1954, Feltrinelli, Milano 2003; cfr. anche la raccolta Responsabilita' e giudizio, Einaudi, Torino 2004; la recente Antologia, Feltrinelli, Milano 2006; i recentemente pubblicati Quaderni e diari, Neri Pozza, 2007. Opere su Hannah Arendt: fondamentale e' la biografia di Elisabeth Young-Bruehl, Hannah Arendt, Bollati Boringhieri, Torino 1994; tra gli studi critici: Laura Boella, Hannah Arendt, Feltrinelli, Milano 1995; Roberto Esposito, L'origine della politica: Hannah Arendt o Simone Weil?, Donzelli, Roma 1996; Paolo Flores d'Arcais, Hannah Arendt, Donzelli, Roma 1995; Simona Forti, Vita della mente e tempo della polis, Franco Angeli, Milano 1996; Simona Forti (a cura di), Hannah Arendt, Milano 1999; Augusto Illuminati, Esercizi politici: quattro sguardi su Hannah Arendt, Manifestolibri, Roma 1994; Friedrich G. Friedmann, Hannah Arendt, Giuntina, Firenze 2001; Julia Kristeva, Hannah Arendt, Donzelli, Roma 2005; Alois Prinz, Io, Hannah Arendt, Donzelli, Roma 1999, 2009. Per chi legge il tedesco due piacevoli monografie divulgative-introduttive (con ricco apparato iconografico) sono: Wolfgang Heuer, Hannah Arendt, Rowohlt, Reinbek bei Hamburg 1987, 1999; Ingeborg Gleichauf, Hannah Arendt, Dtv, Muenchen 2000]
 
Il perdono e' l'esatto opposto della vendetta, che consiste nel reagire contro un'offesa originale, e lungi dal porre un termine alle conseguenze del primo errore, lega ognuno al processo, permettendo alla reazione a catena implicita in ogni azione di imboccare un corso sfrenato.
 
2. MAESTRE. SILVIA VEGETTI FINZI: QUESTO PUNTO NODALE
[Da Silvia Vegetti Finzi, Il bambino della notte, Mondadori, Milano 1990, 1998, pp. 256-257.
Silvia Vegetti Finzi (Brescia 1938), psicologa, pedagogista, psicoterapeuta, docente universitaria, saggista, e' una prestigiosa intellettuale femminista. Su Silvia Vegetti Finzi dal sito dell'Enciclopedia multimediale delle scienze filosofiche (www.emsf.rai.it) riprendiamo la seguente notizia biografica: "Silvia Vegetti Finzi e' nata a Brescia il 5 ottobre 1938. Laureatasi in pedagogia, si e' specializzata in psicologia clinica presso l'Istituto di psicologia dell'Universita' cattolica di Milano. All'inizio degli anni '70 ha partecipato a una vasta ricerca internazionale, progettata dalle Associazioni Iard e Van Leer, sulle cause del disadattamento scolastico. Inoltre ha lavorato come psicoterapeuta dell'infanzia e della famiglia nelle istituzioni pubbliche. Dal 1975 e' entrata a far parte del Dipartimento di Filosofia dell'Universita' di Pavia ove attualmente insegna psicologia dinamica. Dagli anni '80 partecipa al movimento femminista, collaborando con l'Universita' delle donne 'Virginia Woolf' di Roma e con il Centro documentazione donne di Firenze. Nel 1990 e' tra i fondatori della Consulta (laica) di bioetica. Dal 1986 e' pubblicista del 'Corriere della Sera' e successivamente anche di 'Io donna' e di 'Insieme"' Fa parte del comitato scientifico delle riviste: 'Bio-logica', 'Adultita'', 'Imago ricercae', nonche' dell'Istituto Gramsci di Roma, della 'Casa della cultura' di Milano, della 'Libera universita' dell'autobiografia' di Anghiari. Collabora inoltre con le riviste filosofiche 'Aut Aut' e 'Iride'. Molti suoi scritti sono stati tradotti in francese, inglese, tedesco e spagnolo. E' membro dell'Osservatorio nazionale per l'infanzia e l'adolescenza, della Societa' italiana di psicologia; della Societe' internationale d'histoire de la psychoanalyse. Nel 1998 ha ricevuto, per i suoi scritti di psicoanalisi, il premio nazionale 'Cesare Musatti', e per quelli di bioetica il premio nazionale 'Giuseppina Teodori'. Sposata con lo storico della filosofia antica Mario Vegetti, ha due figli adulti, Valentina e Matteo. Gli interessi di Silvia Vegetti Finzi seguono quattro filoni: il primo e' volto a ricostruire una genealogia della psicoanalisi da Freud ai giorni nostri, intesa non solo come storia del movimento psicoanalitico ma anche come storia della cultura; il secondo, una archelogia dell'immaginario femminile, intende recuperare nell'inconscio individuale e nella storia delle espressioni culturali, elementi di identita' femminile e materna cancellati dal prevalere delle forme simboliche maschili: a questo scopo ha analizzato i sogni e i sintomi delle bambine, i miti delle origini, i riti di iniziazione femminile nella Grecia classica, le metafore della scienza, l'iconografia delle Grandi Madri; il terzo delinea uno sviluppo psicologico, dall'infanzia all'adolescenza, che tenga conto anche degli apporti psicoanalitici. Si propone inoltre di mettere a disposizione, tramite una corretta divulgazione, la sensibilita' e il sapere delle discipline psicologiche ai genitori e agli insegnanti; il quarto, infine, si interroga sulla maternita' e sugli effetti delle biotecnologie, cercando di dar voce all'esperienza e alla sapienza delle donne in ordine al generare". Tra le opere di Silvia Vegetti Finzi: (a cura di), Il bambino nella psicoanalisi, Zanichelli, Bologna 1976; (con L. Bellomo), Bambini a tempo pieno, Il Mulino, Bologna 1978; (con altri), Verso il luogo delle origini, La Tartaruga, Milano 1982; Storia della psicoanalisi, Mondadori, Milano 1986; La ricerca delle donne (1987); Bioetica, 1989; Il bambino della notte. Divenire donna, divenire madre, Mondadori, Milano 1990; (a cura di), Psicoanalisi al femminile, Laterza, Roma-Bari 1992; Il romanzo della famiglia. Passioni e ragioni del vivere insieme, Mondadori, Milano 1992; (con altri), Questioni di Bioetica, Laterza, Roma-Bari 1993; (con Anna Maria Battistin), A piccoli passi. La psicologia dei bambini dall'attesa ai cinque anni, Mondadori, Milano 1994; Freud e la nascita della psicoanalisi, 1994; (con Marina Catenazzi), Psicoanalisi ed educazione sessuale, Laterza, Roma-Bari 1995; (con altri), Psicoanalisi ed identita' di genere, Laterza, Roma-Bari 1995; (con Anna Maria Battistin), I bambini sono cambiati. La psicologia dei bambini dai cinque ai dieci anni, Mondadori, Milano 1996; (con Silvia Lagorio, Lella Ravasi), Se noi siamo la terra. Identita' femminile e negazione della maternita', Il Saggiatore, Milano 1996; (con altri), Il respiro delle donne, Il Saggiatore, Milano 1996; Volere un figlio. La nuova maternita' fra natura e scienza, Mondadori, Milano 1997; (con altri), Storia delle passioni, Laterza, Roma-Bari 1997; Il fantasma del patriarcato, Alma Edizioni, 1997; (con altri), Fedi e violenze, Rosenberg & Sellier, 1997; (con Anna Maria Battistin), L'eta' incerta. I nuovi adolescenti, Mondadori, Milano, 2000; Parlar d'amore, Rizzoli, Milano 2003; Silvia Vegetti Finzi dialoga con le mamme, Fabbri, Milano 2004; Quando i genitori si dividono, Mondadori, Milano 2005; Nuovi nonni per nuovi nipoti, Mondadori, Milano 2008; La stanza del dialogo, Casagrande, Bellinzona 2009]
 
La ricostruzione del rapporto madre-figlio confuta ogni illusione di autosufficienza e ci obbliga a pensarci senza semplificazioni. Solo recentemente abbiamo cominciato a guardare con coraggio a questo punto nodale delle nostre vite. Cio' che e' troppo vicino a noi, alla nostra immagine, e' difficile da mettere a fuoco: l'autoriflessione appanna la lente del pensiero.
 
3. MATERIALI. INDICE DEI NUMERI 251-300 DI "COI PIEDI PER TERRA"
 
* "Coi piedi per terra", numero 251 del 3 giugno 2010: 1. Karl Kraus: Il progresso; 2. Alcuni materiali del maggio 2010 (parte seconda e conclusiva); 3. Un crimine da non commettere, due cose da fare; 4. Sulla rivista dell'Ordine dei medici di Arezzo uno studio della dottoressa Litta sull'inquinamento e il danno alla salute prodotto dal trasporto aereo a Ciampino; 5. Sul "Giornale medico della Tuscia" uno studio della dottoressa Litta sui rischi per ambiente e salute derivanti dall'alga rossa; 6. Associazione "Respirare": Il sindaco attila che vuole devastare il Bulicame; 7. Una lettera aperta al Ministro dell'Economia e delle Finanze; 8. Ha ripreso le pubblicazioni il notiziario telematico "Coi piedi per terra"; 9. Una lettera aperta al Ministro delle Politiche agricole e forestali; 10. Una lettera aperta al ministro per i rapporti con le Regioni; 11. Associazione "Respirare": Una importante iniziativa; 12. L'11 giugno a Siena; 13. Per difendere il Bulicame e i diritti di tutti un'iniziativa esemplare; 14. Peppe Sini: Lago di Vico e servitu' militari; 15. In difesa di un rilevante bene comune; 16. Associazione "Respirare": Contro e per; 17. Ricordato Alfio Pannega al centro sociale "Valle Faul"; 18. Si e' svolto il ventiseiesimo incontro del percorso di formazione e informazione nonviolenta al centro sociale "Valle Faul" di Viterbo; 19. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 252 del 4 giugno 2010: 1. Kurt Vonnegut: Non per fare il guastafeste; 2. L'11 giugno a Siena; 3. Volare fa male alla salute; 4. Antonella Litta: Esposto al Ministro della Salute e al Ministro dell'Ambiente del 30 marzo 2010 sulla situazione del lago di Vico; 5. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 253 del 5 giugno 2010: 1. John Dewey: Non e' piu' possibile; 2. Iman Kurdi: La vera scelta; 3. Indice dei numeri 1-50 di "Coi piedi per terra"; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 254 del 6 giugno 2010: 1. Segnalazioni librarie; 2. Cesar Chelala: Giochi di guerra e bambini tossicodipendenti; 3. Indice dei numeri 51-100 di "Coi piedi per terra"; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 255 del 7 giugno 2010: 1. Luce Irigaray: Riconoscere; 2. L'11 giugno a Siena; 3. Indice dei numeri 101-150 di "Coi piedi per terra"; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 256 dell'8 giugno 2010: 1. Hannah Arendt: La pluralita' umana; 2. Per l'acqua bene comune  e diritto umano; 3. Indice dei numeri 151-200 di "Coi piedi per terra"; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 257 del 9 giugno 2010: 1. Simone Weil: Nessuna; 2. L'11 giugno a Siena; 3. Indice dei numeri 201-250 di "Coi piedi per terra"; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 258 del 10 giugno 2010: 1. L'11 giugno a Siena; 2. Aldo Capitini: Il manuale di Charles C. Walker sull'azione diretta nonviolenta; 3. Antonella Litta: Un esposto del 24 maggio 2010 al Commissario all'Ambiente dell'Unione Europea sulla situazione del lago di Vico; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 259 dell'11 giugno 2010: 1. Oggi da Viterbo a Siena; 2. I comitati di Ciampino, Fiumicino, Frosinone e Viterbo scrivono alla presidente della Regione Lazio; 3. Un dialoghetto nella sala d'aspetto; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 260 del 12 giugno 2010: 1. Giuseppe Fava: i quattro cavalieri dell'apocalisse mafiosa; 2. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 261 del 13 giugno 2010: 1. Oggi a Viterbo un incontro con Riccardo Orioles; 2. Jean-Marie Muller: Momenti e metodi dell'azione nonviolenta (parte prima); 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 262 del 14 giugno 2010: 1. Emily Dickinson: Presentimento; 2. Jean-Marie Muller: Momenti e metodi dell'azione nonviolenta (parte seconda); 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 263 del 15 giugno 2010: 1. Vandana Shiva: Le automobili si nutrono di esseri umani; 2. Jean-Marie Muller: Momenti e metodi dell'azione nonviolenta (parte terza e conclusiva); 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 264 del 16 giugno 2010: 1. Omar Khayyam: Mai l'intelletto mio si distacco' dalla scienza; 2. Jean-Marie Muller: Significato della nonviolenza (parte prima); 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 265 del 17 giugno 2010: 1. Aggiornato il sito www.coipiediperterra.org; 2. Jean-Marie Muller: Significato della nonviolenza (parte seconda e conclusiva); 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 266 del 18 giugno 2010: 1. Aldo Capitini: I fini e i mezzi; 2. Danilo Dolci: Talora la visione dell'oceano; 3. Mohandas Gandhi: L'indipendenza; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 267 del 19 giugno 2010: 1. Abbas Kiarostami: Decine di chiavi; 2. Alcune parole dette in memoria di Alfio Pannega nel trigesimo della scomparsa; 3. Associazione "Respirare": Si realizzi subito il parco naturalistico, archeologico e termale del Bulicame; 4. Al convegno nazionale del 7 giugno 2010 a Roma su "Politiche per l'ambiente e la salute" la dottoressa Antonella Litta ha tenuto una fondamentale relazione; 5. Al convegno dell'8 giugno sulle acque termali di Viterbo intervento della dottoressa Antonella Litta; 6. L'11 giugno 2010 da Viterbo a Siena; 7. La dottoressa Antonella Litta relatrice scientifica al Consiglio provinciale di Viterbo sulla grave situazione del lago di Vico; 8. Si e' svolto l'11 giugno a Siena lo spettacolo "Aeroportini di carta"; 9. Aggiornato il sito www.coipiediperterra.org10. Giuliano Pontara: Quattro norme di morale intergenerazionale; 11. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 268 del 20 giugno 2010: 1. Danilo Dolci: Rivoluzione e subito; 2. Alcuni estratti da “Il nucleare impossibile” a cura di Virginio Bettini e Giorgio Nebbia (parte prima); 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 269 del 21 giugno 2010: 1. Alcuni estratti da “Il nucleare impossibile” a cura di Virginio Bettini e Giorgio Nebbia (parte seconda); 2. Leoluca Orlando: Interrogazione parlamentare sul mega-aeroporto di Viterbo del 7 maggio 2009; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 270 del 22 giugno 2010: 1. Ryszard Kapuscinski: La scoperta di Erodoto; 2. Alcuni estratti da “Il nucleare impossibile” a cura di Virginio Bettini e Giorgio Nebbia (parte terza e conclusiva); 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 271 del 23 giugno 2010: 1. La prima lettera di Guenther Anders a Claude Eatherly; 2. La prima lettera di Claude Eatherly a Guenther Anders; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 272 del 24 giugno 2010: 1. Nicolas Gomez Davila: Sfruttatori; 2. Guenther Anders: Comandamenti dell'era atomica; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 273 del 25 giugno 2010: 1. Segnalazioni librarie; 2. Guenther Anders: Tesi sull'eta' atomica; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 274 del 26 giugno 2010: 1. Alcuni criteri per un movimento europeo per la riduzione del trasporto aereo; 2. Alcuni testi dal luglio 2009 al settembre 2009; 3. Dopo la promulgazione delle leggi razziali, ritrovandoci a Madonna del Colletto; 4. Benito D'Ippolito: Come in quel film di Steven Spielberg; 5. Ar presidente da repubbica; 6. Luciano Bonfrate: L'attento osservatore, il fosco speglio; 7. Benito D'Ippolito: Ballata del sentiero del male; 8. Ogni volta; 9. Dello studio della nonviolenza; 10. Il silenzio degli affogati; 11. Alla sagra dell'ipocrisia; 12. Per Teresa Sarti; 13. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 275 del 27 giugno 2010: 1. Per Enzo Tiezzi; 2. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 276 del 28 giugno 2010: 1. Paolo Finzi ricorda Colin Ward; 2. Una bibliografia essenziale di Colin Ward; 3. Alcuni estratti da "Acqua e comunita'" di Colin Ward; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 277 del 29 giugno 2010: 1. Ryszard Kapuscinski: Le domande da porre; 2. Il disco rotto; 3. Ridurre il trasporto aereo, ridurre l'automobilismo privato; 4. Tre anni di menzogne, deliri e mascalzonate; 5. Una lettera aperta al sindaco del Comune di Viterbo, al presidente della Provincia di Viterbo, alla presidente della Regione Lazio; 6. Associazione "Respirare": Realizzare subito il parco naturalistico, archeologico e termale del Bulicame; 7. Sabato 26 giugno si e' svolto a Viterbo un incontro di studio su "Le ragioni dell'opposizione al mega-aeroporto"; 8. Una diffida al Ministro dei Trasporti; 9. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 278 del 30 giugno 2010: 1. Una comunicazione alla Ministra dell'Ambiente; 2. Diffida al Ministro dei Trasporti; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 279 del primo luglio 2010: 1. Segnalazioni librarie; 2. Mozione per la riduzione del trasporto aereo approvata all'unanimita' dal congresso nazionale del Movimento Nonviolento tenutosi a Verona dal primo al 3 novembre 2007; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 280 del 2 luglio 2010: 1. Franca Ongaro Basaglia: Man mano; 2. Murray Bookchin: Lettera aperta al movimento ecologista (1980); 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 281 del 3 luglio 2010: 1. Si e' svolta il 2 luglio a Viterbo una iniziativa di informazione e sensibilizzazione contro il mega-aeroporto nocivo, distruttivo e fuorilegge; 2. Mestano ancora i diffidati complici del mega-aeroporto fuorilegge; 3. Antonio Carioti ricorda Colin Ward; 4. Goffredo Fofi ricorda Colin Ward; 5. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 282 del 4 luglio 2010: 1. Peppe Sini: Un anniversario; 2. Per una minima cronistoria documentaria degli inizi del comitato che si oppone al mega-aeroporto; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 283 del 5 luglio 2010: 1. La solidarieta' di Giancarla Codrignani nel terzo anniversario della nascita del movimento che si oppone al mega-aeroporto; 2. Vandana Shiva: L'introduzione de "Il bene comune della Terra"; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 284 del 6 luglio 2010: 1. Antonella Litta: Urgente una richiesta; 2. Peppe Sini: Minimo un commento al testo che precede; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 285 del 7 luglio 2010: 1. Associazione "Respirare": Barricati nelle celle frigorifere; 2. Antonella Litta: Esposto al Ministro della Salute e al Ministro dell'Ambiente del 30 marzo 2010 sulla situazione del lago di Vico; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 286 dell'8 luglio 2010: 1. Una comunicazione al Ministro dei Beni Culturali; 2. Antonella Litta: Un esposto al Commissario all'Ambiente dell'Unione Europea sulla situazione del lago di Vico del 24 maggio 2010; 3. Antonella Litta: Un nuovo esposto ai ministri della Salute e dell'Ambiente del 3 giugno 2010; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 287 del 9 luglio 2010: 1. Peppe Sini: Una lettera aperta al Prefetto di Viterbo; 2. Contro la guerra, la nonviolenza (parte prima); 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 288 del 10 luglio 2010: 1. Segnalazioni librarie; 2. Contro la guerra, la nonviolenza (parte seconda e conclusiva); 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 289 dell'11 luglio 2010: 1. Una iniziativa a Viterbo per il terzo anniversario del comitato che si oppone al mega-aeroporto; 2. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 290 del 12 luglio 2010: 1. Peppe Sini: Ancora un anniversario; 2. Il 5 agosto una iniziativa a Viterbo per il terzo anniversario del comitato che si oppone al mega-aeroporto; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 291 del 13 luglio 2010: 1. Segnalazioni librarie; 2. Paolo Arena e Marco Graziotti intervistano Laura Tussi (parte prima); 3. Il 5 agosto una iniziativa a Viterbo per il terzo anniversario del comitato che si oppone al mega-aeroporto; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 292 del 14 luglio 2010: 1. Una comunicazione al Ministro della Salute; 2. Paolo Arena e Marco Graziotti intervistano Mario Di Marco; 3. Paolo Arena e Marco Graziotti intervistano Laura Tussi (parte seconda e conclusiva); 4. Il 5 agosto una iniziativa a Viterbo per il terzo anniversario del comitato che si oppone al mega-aeroporto; 5. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 293 del 15 luglio 2010: 1. Aggiornato il sito www.coipiediperterra.org; 2. Prestigiosi ospiti il 5 agosto a Viterbo; 3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 294 del 16 luglio 2010: 1. Vladimir Jankelevitch: La causa fondamentale della menzogna; 2. Hans Jonas: Primo compito di ogni liberta'; 3. Emmanuel Levinas: Vedere un viso; 4. Paolo Arena e Marco Graziotti intervistano Eleonora Bellini; 5. Paolo Arena e Marco Graziotti intervistano Alessio Di Florio; 6. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 295 del 17 luglio 2010: 1. Paolo Arena e Marco Graziotti intervistano Mao Valpiana; 2. La congiura della stupidita'; 3. Il 5 agosto una iniziativa a Viterbo per il terzo anniversario del comitato che si oppone al mega-aeroporto; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 296 del 18 luglio 2010: 1. Martin Buber: La verita'; 2. Paolo Arena e Marco Graziotti intervistano Nicoletta Crocella; 3. Associazione "Respirare": Mega-aeroporto no, ferrovie si'; 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 297 del 19 luglio 2010: 1. Hannah Arendt; 2. Murray Bookchin; 3. Aldo Capitini; 4. Danilo Dolci; 5. Luce Fabbri; 6. Mohandas K. Gandhi; 7. Ivan Illich; 8. Hans Jonas; 9. Alexander Langer; 10. Emmanuel Levinas; 11. Giuliano Pontara; 12. Vandana Shiva; 13. Colin Ward; 14. Marco Ambrosini presenta "Introduzione alla permacultura" di Bill Mollison e Reny Mia Slay; 15. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 298 del 20 luglio 2010: 1. Acqua; 2. Antonella Litta: Lago di Vico: dopo le comunicazioni della Asl e le ordinanze dei sindaci occorrono interventi immediati; 3. Aldo Stella (a cura di): Bibliografia degli scritti di Aldo Capitini (pubblicati dal 1926 al 1973); 4. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 299 del 21 luglio 2010: 1. Charles C. Walker: Manuale per l'azione diretta nonviolenta; 2. La destra psichedelica arcoriana, a Viterbo; 3. Associazione "Respirare": Sull'acqua del lago di Vico venendo a galla la verita'; 4. Il 5 agosto una iniziativa a Viterbo per il terzo anniversario del comitato che si oppone al mega-aeroporto; 5. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
* "Coi piedi per terra", numero 300 del 22 luglio 2010: 1. Una comunicazione al Ministro dei Trasporti; 2. Giuliano Pontara: Nella concezione gandhiana del benessere di tutti; 3. Adriana Cavarero: Mentre la violenza dilaga; 4. Il 5 agosto una iniziativa a Viterbo per il terzo anniversario del comitato che si oppone al mega-aeroporto; 5. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo.
 
4. RIFERIMENTI. PER CONTATTARE IL COMITATO CHE SI OPPONE AL MEGA-AEROPORTO DI VITERBO E S'IMPEGNA PER LA RIDUZIONE DEL TRASPORTO AEREO
 
Per informazioni e contatti: Comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo, in difesa della salute, dell'ambiente, della democrazia, dei diritti di tutti: e-mail: info at coipiediperterra.org , sito: www.coipiediperterra.org
Per contattare direttamente la portavoce del comitato, la dottoressa Antonella Litta: tel. 3383810091, e-mail: antonella.litta at gmail.com
Per ricevere questo notiziario: nbawac at tin.it
 
===================
COI PIEDI PER TERRA
===================
Supplemento de "La nonviolenza e' in cammino"
Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it
Numero 301 del 23 luglio 2010
 
Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:
 
Per non riceverlo piu':
nonviolenza-request at peacelink.it?subject=unsubscribe
In alternativa e' possibile andare sulla pagina web
http://web.peacelink.it/mailing_admin.html
quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su "subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).
 
L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica alla pagina web:
 
Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/
L'unico indirizzo di posta elettronica utilizzabile per contattare la redazione e': nbawac at tin.it