[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Coi piedi per terra. 420



 

===================

COI PIEDI PER TERRA

===================

Supplemento de "La nonviolenza e' in cammino"

Numero 420 del 19 novembre 2010

 

In questo numero:

1. Sergio Paronetto: Adriana Zarri

2. Enrico Peyretti: Adriana Zarri

3. Per contattare il comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo

 

1. LUTTI. SERGIO PARONETTO: ADRIANA ZARRI

 

Adriana Zarri e' tornata nella casa del Padre.

La ricordo con affetto perche' ha accompagnato per anni la mia formazione a cominciare dal suo originale e pionieristico "L'impazienza di Adamo" (1964), libro riguardante la dimensione trinitaria della sessualita'. Cosciente che "il sesso e' una realta' immensa che attende ancora la sua rivelazione", Adriana e' partita dal "sonno di Adamo" e dallo "sguardo di Eva" per approdare  a una teologia esistenziale profonda e ricca di fascino.

La ricordo come donna di poesia e profezia, mistica e politica, ricca di una spiritualita' profonda, verace e pugnace.

Riporto una sua frase attualissima che ho inserito nel dossier di "Mosaico di pace" di luglio 2010, dedicato a "un moderno tribalismo guerriero".

"Dio mi sta bene, e anche la patria e la famiglia; ma il trilogismo Dio-Patria-Famiglia non mi sta piu' bene. Dico no a quel dio usato come cemento nazionale, a quella patria spesso usata per distruggere altre patrie, a quella famiglia chiusa nel proprio egoismo di sangue. Non mi riconosco tra quei cittadini ligi e osservanti che vanno in chiesa senza fede, che esaltano la famiglia senza amore, che osannano alla patria senza senso civico".

Buon cammino a lei e a tutti noi.

 

2. LUTTI. ENRICO PEYRETTI: ADRIANA ZARRI

 

E' morta stanotte, a Strambino, presso Ivrea, piu' che novantenne, Adriana Zarri.

Poetessa orante, teologa, mistica, amica, libera, donna, critica, antesignana, persona aggregatrice di amicizie e di spiriti, promotrice di liberta' impegnata, sofferta, e lieta.

Tra gli altri suoi scritti, non molto tempo fa compose per se' questa "epigrafe d'erba", che mi piace offrire. E' una preghiera alla terra e al cielo, alla Vita, che ogni cuore aspirante puo' elevare insieme a lei.

*

Epigrafe d'erba

 

Non mi vestite di nero:

e' triste e funebre.

Non mi vestite di bianco:

e' superbo e retorico.

Vestitemi

a fiori gialli e rossi

e con ali di uccelli.

E tu, Signore, guarda le mie mani.

Forse c'e' una corona.

Forse

ci hanno messo una croce.

Hanno sbagliato.

In mano ho foglie verdi

e sulla croce,

la tua resurrezione.

E, sulla tomba,

non mi mettete marmo freddo

con sopra le solite bugie

che consolano i vivi.

Lasciate solo la terra

che scriva, a primavera,

un'epigrafe d'erba.

E dira'

che ho vissuto,

che attendo.

E scrivera' il mio nome e il tuo,

uniti come due bocche di papaveri.

 

Adriana Zarri (+ 18 nov. 2010)

 

3. RIFERIMENTI. PER CONTATTARE IL COMITATO CHE SI OPPONE AL MEGA-AEROPORTO DI VITERBO E S'IMPEGNA PER LA RIDUZIONE DEL TRASPORTO AEREO

 

Per informazioni e contatti: Comitato che si oppone al mega-aeroporto di Viterbo e s'impegna per la riduzione del trasporto aereo, in difesa della salute, dell'ambiente, della democrazia, dei diritti di tutti: e-mail: info at coipiediperterra.org , sito: www.coipiediperterra.org

Per contattare direttamente la portavoce del comitato, la dottoressa Antonella Litta: tel. 3383810091, e-mail: antonella.litta at gmail.com

Per ricevere questo notiziario: nbawac at tin.it

 

===================

COI PIEDI PER TERRA

===================

Supplemento de "La nonviolenza e' in cammino"

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it

Numero 420 del 19 novembre 2010

 

Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe

 

Per non riceverlo piu':

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=unsubscribe

In alternativa e' possibile andare sulla pagina web

http://web.peacelink.it/mailing_admin.html

quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su "subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).

 

L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica alla pagina web:

http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html

 

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

L'unico indirizzo di posta elettronica utilizzabile per contattare la redazione e': nbawac at tin.it