[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Telegrammi. 1066



 

TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO

Numero 1066 del 6 ottobre 2012

Telegrammi della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com

 

Sommario di questo numero:

1. 4 novembre. Ogni vittima ha il volto di Abele

2. Ricordato Roberto Roversi a Viterbo

3. Segnalazioni librarie

4. La "Carta" del Movimento Nonviolento

5. Per saperne di piu'

 

1. INIZIATIVE. 4 NOVEMBRE. OGNI VITTIMA HA IL VOLTO DI ABELE

 

Anche quest'anno il 4 novembre in tutta Italia le commemorazioni nonviolente delle vittime di tutte le guerre.

Contro tutte le guerre, contro tutte le uccisioni, contro tutte le persecuzioni.

Per la pace, il disarmo, la smilitarizzazione.

Per la vita, la dignita' e i diritti di tutti gli esseri umani.

Per la solidarieta' e la responsabilita' verso l'umanita' e verso la biosfera.

Ogni vittima ha il volto di Abele.

Solo la nonviolenza puo' salvare l'umanita'.

 

2. INCONTRI. RICORDATO ROBERTO ROVERSI A VITERBO

 

Si e' svolto venerdi' 5 ottobre 2012 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro in ricordo del poeta e partigiano Roberto Roversi, scomparso il 14 settembre a Bologna, la citta' dove era nato nel 1923.

Nel corso dell'incontro e' stato anche letto integralmente il volumetto Dopo Campoformio (Einaudi, Torino 1965), una delle opere piu' alte e rigorose, nitide e compatte, della poesia d'impegno morale e civile del Novecento italiano.

 

3. SEGNALAZIONI LIBRARIE

 

Letture

- Emily Bronte, La musa tempestosa, Rcs, Milano 2012, pp. 240, euro 7,90 (in supplemento al "Corriere della sera").

- Sergio Rizzo, Ernesto Menicucci, Batman & co. Protagonisti e retroscena dello scandalo che ha travolto il Lazio. E fa tremare l'Italia, Rcs, Milano 2012, pp. 144 (in supplemento al "Corriere della sera").

*

Riletture

- Gilbert Chesbron, E' mezzanotte dottor Schweitzer, Mondadori, Milano 1967, pp. 216. Contiene anche La statua in frantumi.

- Colette, Camera d'albergo, Passigli, Bagno a Ripoli - Firenze, Il sole 24 ore, Milano 2012, pp. 80.

- Colette, Claudine, Newton Compton, Roma 1995, pp. 448. Il volume contiene i romanzi Claudine a scuola, Claudine a Parigi, Claudine sposata, Claudine se ne va.

- Colette, Cheri, Newton Compton, Roma 1995, pp. 160.

- Germaine Beaumont, Andre' Parinaud, Colette, Seuil, Paris 1990, pp. 192.

- Jean Giraudoux, La guerre de Troie n'aura pas lieu, Larousse, Paris 1971, pp. 162.

- Jean Giraudoux, Susanna e il Pacifico, Sellerio, Palermo 1980, pp. 256.

- Christian Marker, Giraudoux par lui-meme, Seuil, Paris 1952, pp. 192.

- Armand Lanoux, Quando il mare si ritira, Sugar, Milano 1964, Mondadori, Milano 1968, pp. 304.

- Valery Larbaud, Fermina Marquez, Rizzoli, Milano 1962, pp. 128.

- Valery Larbaud, Les poesies de A. O. Barnabooth, Gallimard, Paris 1948, 1987, pp. 126.

- Valery Larbaud, Sotto la protezione di san Girolamo, Sellerio, Palermo 1989, pp. 96.

- Georges Perec, La vita istruzioni per l'uso, Rcs - Rizzoli, Milano 1984, 1989, pp. 592.

- Georges Perec, Jacques Roubaud, Viaggio d'inverno / Viaggio d'inferno, Biblioteca del Vascello, Roma 1994, pp. 144.

- Claude Burgelin, Georges Perec. La letteratura come gioco e sogno, Costa & Nolan, Genova 1989, pp. 240.

- Antoine de Saint-Exupery, Il Piccolo Principe, Bompiani, Milano 1949, 2004, pp. XII + 132.

- Antoine de Saint-Exupery, Pilota di guerra. Lettera a un ostaggio. Taccuini, Bompiani, Milano 1959, pp. 344.

- Antoine de Saint-Exupery, Terra degli uomini, Mursia, Milano 1968, Garzanti, Milano 1974, pp. 192.

- Antoine de Saint-Exupery, Volo di notte. Corriere del Sud, Mondadori, Milano 1932, 1988, pp. 240.

- Herve' Villere', L'affare della Sezione speciale, Editori Riuniti, Roma 1975, pp. 384.

*

Riedizioni

- Vittorino Andreoli, La fatica di crescere, Rcs, Milano 2009, 2012, pp. XVIII + 274, euro 7,90 (in supplemento al "Corriere della sera").

- Piero Chiara, Ti sento, Giuditta e altri racconti, Il sole 24 ore, Milano 2012, pp. 80, euro 2 (in supplemento al quotidiano "Il sole 24 ore").

- Salvatore Quasimodo, Poesie e discorsi sulla poesia, Mondadori, Milano 1971, 1996, 2005, 2012, pp. XCVIII + 1426, euro 12,90 (in supplemento a vari periodici Mondadori).

 

4. DOCUMENTI. LA "CARTA" DEL MOVIMENTO NONVIOLENTO

 

Il Movimento Nonviolento lavora per l'esclusione della violenza individuale e di gruppo in ogni settore della vita sociale, a livello locale, nazionale e internazionale, e per il superamento dell'apparato di potere che trae alimento dallo spirito di violenza. Per questa via il movimento persegue lo scopo della creazione di una comunita' mondiale senza classi che promuova il libero sviluppo di ciascuno in armonia con il bene di tutti.

Le fondamentali direttrici d'azione del movimento nonviolento sono:

1. l'opposizione integrale alla guerra;

2. la lotta contro lo sfruttamento economico e le ingiustizie sociali, l'oppressione politica ed ogni forma di autoritarismo, di privilegio e di nazionalismo, le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza geografica, al sesso e alla religione;

3. lo sviluppo della vita associata nel rispetto di ogni singola cultura, e la creazione di organismi di democrazia dal basso per la diretta e responsabile gestione da parte di tutti del potere, inteso come servizio comunitario;

4. la salvaguardia dei valori di cultura e dell'ambiente naturale, che sono patrimonio prezioso per il presente e per il futuro, e la cui distruzione e contaminazione sono un'altra delle forme di violenza dell'uomo.

Il movimento opera con il solo metodo nonviolento, che implica il rifiuto dell'uccisione e della lesione fisica, dell'odio e della menzogna, dell'impedimento del dialogo e della liberta' di informazione e di critica.

Gli essenziali strumenti di lotta nonviolenta sono: l'esempio, l'educazione, la persuasione, la propaganda, la protesta, lo sciopero, la noncollaborazione, il boicottaggio, la disobbedienza civile, la formazione di organi di governo paralleli.

 

5. PER SAPERNE DI PIU'

 

Indichiamo il sito del Movimento Nonviolento: www.nonviolenti.org; per contatti: azionenonviolenta at sis.it

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO

Numero 1066 del 6 ottobre 2012

Telegrammi della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com , sito: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe

 

Per non riceverlo piu':

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=unsubscribe

 

In alternativa e' possibile andare sulla pagina web

http://web.peacelink.it/mailing_admin.html

quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su "subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).

 

L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica alla pagina web:

http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html

 

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

Gli unici indirizzi di posta elettronica utilizzabili per contattare la redazione sono: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com