[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Nonviolenza] La prima cosa che un governo democratico dovrebbe fare



 

LA PRIMA COSA CHE UN GOVERNO DEMOCRATICO DOVREBBE FARE

 

Far cessare la persecuzione razzista dei migranti.

Abolire i campi di concentramento.

Far cessare le deportazioni.

Far cessare il favoreggiamento della schiavitu' da parte dello stato, ed impegnarsi invece contro la schiavitu'.

Tornare al rispetto della vita, della dignita' e dei diritti di tutti gli esseri umani.

Tornare al rispetto della Costituzione della Repubblica Italiana che "riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell'uomo" (art. 2).

Tornare al rispetto della Costituzione della Repubblica Italiana che stabilisce che "Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle liberta' democratiche garantite dalla Costituzione italiana, ha diritto d'asilo nel territorio della Repubblica" (art. 10).

Riconoscere a tutti gli esseri umani il diritto alla libera circolazione sull'unico pianeta casa comune dell'umanita' intera.

In una parola: abrogare immediatamente tutte le criminali e criminogene misure razziste che precedenti governi barbari e golpisti hanno imposto nel nostro paese.

Vi e' una sola umanita'.

 

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani", al quinto giorno di digiuno contro la persecuzione razzista dei migranti

 

Viterbo, 14 febbraio 2014

 

Mittente: Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani", strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, e-mail: nbawac at tin.it, centropacevt at gmail.com, centropaceviterbo at outlook.it, web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/