[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Nonviolenza] Telegrammi. 1555



 

TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO

Numero 1555 del 21 febbraio 2014

Telegrammi quotidiani della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza (anno XV)

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com

 

Sommario di questo numero:

1. Opporsi a tutte le uccisioni, opporsi a tutte le persecuzioni

2. Un incontro di studio su due recenti libri di Zygmunt Bauman

3. "Ordinamento giuridico, norme, diritto". Un incontro di studio a Viterbo

4. Dopo il 14 febbraio: per ulteriori informazioni e per restare in contatto

5. Il pensiero delle donne che salva il mondo. Alcuni siti particolarmente utili

6. La "Carta" del Movimento Nonviolento

7. Per saperne di piu'

 

1. EDITORIALE. OPPORSI A TUTTE LE UCCISIONI, OPPORSI A TUTTE LE PERSECUZIONI

 

Opporsi a tutte le uccisioni, opporsi a tutte le persecuzioni.

E' il primo dovere.

 

2. INCONTRI. UN INCONTRO DI STUDIO SU DUE RECENTI LIBRI DI ZYGMUNT BAUMAN

 

Si e' svolto nel pomeriggio di giovedi' 20 febbraio 2014 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro di studio su due recenti libri dell'illustre sociologo Zygmunt Bauman: Danni collaterali, Laterza, Roma-Bari 2013, e Sesto potere, Laterza, Roma-Bari 2014 (quest'ultimo libro scritto insieme al sociologo David Lyon in forma di dialogo).

*

Una breve notizia su Zygmunt Bauman

Zygmunt Bauman, illustre sociologo, intellettuale democratico, ha insegnato a Varsavia, a Tel Aviv e Haifa, a Leeds; marito di Janina Bauman; e' il filosofo e sociologo noto per le profonde, cruciali riflessioni sulla "modernita' liquida"; e' oggi uno dei principali punti di riferimenti della ricerca sociologica e della riflessione morale e civile; le sue analisi e proposte costituiscono una fondamentale risorsa per l'impegno politico nonviolento per la pace, i diritti umani di tutti gli esseri umani, la difesa della biosfera. Tra le opere di Zygmunt Bauman: segnaliamo almeno Cultura come prassi, Il Mulino, Bologna 1976; Modernita' e Olocausto, Il Mulino, Bologna 1992, 1999; La decadenza degli intellettuali, Bollati Boringhieri, Torino 1992; Il teatro dell'immortalita', Il Mulino, Bologna 1995 (poi in seconda edizione col titolo Mortalita', immortalita' e altre strategie di vita, Il Mulino, Bologna 2012); Le sfide dell'etica, Feltrinelli, Milano 1996; La societa' dell'incertezza, Il Mulino, Bologna; Dentro la globalizzazione, Laterza, Roma-Bari 1999; La solitudine del cittadino globale, Feltrinelli, Milano 2000, 2008; Voglia di comunita', Laterza, Roma-Bari 2001; Modernita' liquida, Laterza, Roma-Bari 2002; La societa' individualizzata, Il Mulino, Bologna 2002, 2010; Intervista sull'identita', Laterza, Roma-Bari 2003; La societa' sotto assedio, Laterza, Roma-Bari 2003; Vite di scarto, Laterza, Roma-Bari 2005; Vita liquida, Laterza, Roma-Bari 2006; L'Europa e' un'avventura, Laterza, Roma-Bari 2006; Amore liquido, Laterza, Roma-Bari 2006, 2011; Lavoro, consumismo e nuove poverta', Citta' aperta, Troina (Enna) 2007; Homo consumens, Erickson, Trento 2007; Modus vivendi, Laterza, Roma-Bari 2007; Paura liquida, Laterza, Roma-Bari 2008; Consumo, dunque sono, Laterza, Roma-Bari 2008; L'arte della vita, Laterza, Roma-Bari 2009; Capitalismo parassitario, Laterza, Roma-Bari 2009, 2011; L'etica in un mondo di consumatori, Laterza, Roma-Bari 2010; Modernita' e ambivalenza, Bollati Boringhieri, Torino 2010; Vite che non possiamo permetterci, Laterza, Roma-Bari 2011; Il buio del postmoderno, Aliberti, Roma 2011; Cose che abbiamo in comune, Laterza, Roma-Bari 2012; "La ricchezza di pochi avvantaggia tutti" Falso!, Laterza, Roma-Bari 2013; Communitas, Aliberti, Roma 2013; Le sorgenti del male, Erickson, Trento 2013; Danni collaterali, Laterza, Roma-Bari 2013; (con David Lyon), Sesto potere, Laterza, Roma-Bari 2014.

*

Una breve notizia su David Lyon

David Lyon, sociologo, nato in Scozia, e' docente alla "Queen's University" in Ontario, Canada; dirige il "Centro studi sulla sorveglianza". Opere di David Lyon: in italiano sono disponibili L'occhio elettronico. Privacy e filosofia della sorveglianza, Feltrinelli, Milano 1997; Gesu' a Disneyland. La religione nell'era postmoderna, Editori Riuniti, Roma 2002; La societa' sorvegliata. Tecnologie di controllo della vita quotidiana, Feltrinelli, Milano 2002; Massima sicurezza. Sorveglianza e "guerra al terrorismo", Raffaello Cortina Editore, Milano 2005; (con Zygmunt Bauman), Sesto potere. La sorveglianza nella modernita' liquida, Laterza, Roma-Bari 2014. Opere su David Lyon: segnaliamo la recente tesi di laurea di Marco Graziotti, "Nuove tecnologie e controllo sociale nella ricerca di David Lyon", sostenuta presso l'Universita' degli studi della Tuscia, Viterbo 2013.

*

Concludendo l'incontro, il responsabile della struttura nonviolenta viterbese, Peppe Sini, ha sottolineato la decisivita' delle ricerche e delle tesi di Bauman, uno degli intellettuali piu' influenti del dibattito contemporaneo, uno dei critici piu' acuti delle crescenti ingiustizie provocate dalla cosiddetta globalizzazione (cosi' come gestita dai poteri dominanti), ed uno dei piu' decisi difensori dei diritti umani di tutti gli esseri umani.

All'ascolto dell'elaborazione di Bauman - e di Lyon - piu' vivo e profondo e ineludibile si avverte il dovere dell'impegno nonviolento in difesa della vita, della dignita' e dei diritti di tutti gli esseri umani.

*

Le persone partecipanti all'incontro hanno espresso ancora una volta il proprio sostegno alla richiesta al Parlamento affinche' siano immediatamente abrogate in Italia tutte le scellerate misure razziste e cessi finalmente l'abominevole persecuzione dei migranti.

Vi e' una sola umanita'.

Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'.

Torni l'Italia al rispetto dei diritti umani; torni l'Italia al rispetto della sua legge fondamentale, la Costituzione repubblicana, democratica, antifascista.

 

3. INCONTRI. "ORDINAMENTO GIURIDICO, NORME, DIRITTO". UN INCONTRO DI STUDIO A VITERBO

 

Si e' svolto la sera di giovedi' 20 febbraio 2014 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro di studio sul tema: "Ordinamento giuridico, norme, diritto. Considerazioni introduttive e nozioni essenziali".

All'incontro ha preso parte Paolo Arena.

*

Paolo Arena, critico e saggista, studioso di cinema, arti visive, weltliteratur, sistemi di pensiero, processi culturali e comunicazioni di massa, e' uno dei principali collaboratori del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo e fa parte della redazione di "Viterbo oltre il muro. Spazio di informazione nonviolenta", un'esperienza nata dagli incontri di formazione nonviolenta che per anni si sono svolti con cadenza settimanale a Viterbo; nel 2010 insieme a Marco Graziotti ha condotto un'ampia inchiesta sul tema "La nonviolenza oggi in Italia" con centinaia di interviste a molte delle piu' rappresentative figure dell'impegno nonviolento nel nostro paese. Ha tenuto apprezzate conferenze sul cinema di Tarkovskij all'Universita' di Roma "La Sapienza" e presso biblioteche pubbliche. Negli scorsi anni ha animato cicli di incontri di studio su Dante e su Seneca. Negli ultimi mesi ha animato due cicli di incontri di studio di storia della sociologia e di teoria del diritto. Fa parte di un comitato che promuove il diritto allo studio con iniziative di solidarieta' concreta.

 

4. RIFERIMENTI. DOPO IL 14 FEBBRAIO: PER ULTERIORI INFORMAZIONI E PER RESTARE IN CONTATTO

 

Sito internazionale di "One Billion Rising": www.onebillionrising.org

In Italia: http://obritalia.livejournal.com , facebook: www.facebook.com/obritalia , twitter: @OBRItalia #rise4justice , e-mail: elena at onebillionrising.org , nico at onebillionrising.org

A Viterbo: Associazione Erinna - centro antiviolenza, tel. 0761342056, e-mail: onebillionrisingviterbo at gmail.com , e.rinna at yahoo.it , sito: http://erinna.it

 

5. RIFERIMENTI. IL PENSIERO DELLE DONNE CHE SALVA IL MONDO. ALCUNI SITI PARTICOLARMENTE UTILI

 

- Casa internazionale delle donne: www.casainternazionaledelledonne.org

- Il paese delle donne on line: www.womenews.net

- Leggendaria: www.leggendaria.it

- Libera universita' delle donne: www.universitadelledonne.it

- Libreria delle donne di Milano: www.libreriadelledonne.it

- Lunanuvola: http://lunanuvola.wordpress.com

- Marea: www.mareaonline.it

- Noi donne: www.noidonne.org

- Server donne: www.women.it

 

6. DOCUMENTI. LA "CARTA" DEL MOVIMENTO NONVIOLENTO

 

Il Movimento Nonviolento lavora per l'esclusione della violenza individuale e di gruppo in ogni settore della vita sociale, a livello locale, nazionale e internazionale, e per il superamento dell'apparato di potere che trae alimento dallo spirito di violenza. Per questa via il movimento persegue lo scopo della creazione di una comunita' mondiale senza classi che promuova il libero sviluppo di ciascuno in armonia con il bene di tutti.

Le fondamentali direttrici d'azione del movimento nonviolento sono:

1. l'opposizione integrale alla guerra;

2. la lotta contro lo sfruttamento economico e le ingiustizie sociali, l'oppressione politica ed ogni forma di autoritarismo, di privilegio e di nazionalismo, le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza geografica, al sesso e alla religione;

3. lo sviluppo della vita associata nel rispetto di ogni singola cultura, e la creazione di organismi di democrazia dal basso per la diretta e responsabile gestione da parte di tutti del potere, inteso come servizio comunitario;

4. la salvaguardia dei valori di cultura e dell'ambiente naturale, che sono patrimonio prezioso per il presente e per il futuro, e la cui distruzione e contaminazione sono un'altra delle forme di violenza dell'uomo.

Il movimento opera con il solo metodo nonviolento, che implica il rifiuto dell'uccisione e della lesione fisica, dell'odio e della menzogna, dell'impedimento del dialogo e della liberta' di informazione e di critica.

Gli essenziali strumenti di lotta nonviolenta sono: l'esempio, l'educazione, la persuasione, la propaganda, la protesta, lo sciopero, la noncollaborazione, il boicottaggio, la disobbedienza civile, la formazione di organi di governo paralleli.

 

7. PER SAPERNE DI PIU'

 

Indichiamo il sito del Movimento Nonviolento: www.nonviolenti.org; per contatti: azionenonviolenta at sis.it

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO

Numero 1555 del 21 febbraio 2014

Telegrammi quotidiani della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza (anno XV)

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com , sito: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe

 

Per non riceverlo piu':

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=unsubscribe

 

In alternativa e' possibile andare sulla pagina web

http://web.peacelink.it/mailing_admin.html

quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su "subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).

 

L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica alla pagina web:

http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html

 

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

Gli unici indirizzi di posta elettronica utilizzabili per contattare la redazione sono: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com