[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Nonviolenza] Telegrammi. 1563



 

TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO

Numero 1563 del primo marzo 2014

Telegrammi quotidiani della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza (anno XV)

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com

 

Sommario di questo numero:

1. Peppe Sini: Al Presidente del Consiglio dei Ministri

2. La riflessione morale, giuridica e politica di Martha C. Nussbaum

3. Indice dei "Telegrammi" di febbraio 2014

4. Segnalazioni librarie

5. La "Carta" del Movimento Nonviolento

6. Per saperne di piu'

 

1. LETTERE. PEPPE SINI: AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

 

"Tutti fra se confederati estima

gli uomini, e tutti abbraccia

con vero amor, porgendo

valida e pronta ed aspettando aita

negli alterni perigli e nelle angosce"

(Giacomo Leopardi, La ginestra, vv. 130-134)

 

Egregio Presidente del Consiglio dei Ministri,

mi permetto di scriverle perche' non vorrei che le accadesse di non riflettere adeguatamente sulla terribile, scandalosa, flagrante violazione dei piu' fondamentali diritti umani da parte dello stato italiano nei confronti dei migranti; violazione che il suo governo puo' e deve far cessare.

*

Le segnalo in particolare tre situazioni assolutamente inammissibili:

1. l'esistenza di campi di concentramento in cui persone che non hanno commesso nulla di male sono detenute in condizioni disumane per mesi e mesi;

2. le deportazioni di persone che non hanno commesso nulla di male e che vengono brutalmente riconsegnate alle situazioni di violenza da cui erano fuggite sperando di trovare salvezza, asilo e protezione in Italia (salvezza, asilo e protezione che la Costituzione della Repubblica Italiana esplicitamente prevede e garantisce);

3. il favoreggiamento da parte dello stato della riduzione in schiavitu' di esseri umani innocenti gettati ed abbandonati negli artigli dell'economia illegale e dei poteri criminali.

Sono tre abominevoli crimini - i campi di concentramento, le deportazioni, il favoreggiamento da parte dello stato della riduzione in schiavitu' - che devono cessare; e per farli cessare e' sufficiente che il suo governo proponga ed ottenga dal parlamento l'abrogazione delle misure razziste ed incostituzionali che tali orrori hanno introdotto nel nostro ordinamento, nel nostro paese.

*

Tralascio qui molti altri temi su cui pure avrei a cuore di richiamare la sua attenzione: che ogni essere umano deve veder riconosciuto il diritto di libera circolazione sul pianeta casa comune dell'umanita'; che ogni persona che nasce in Italia deve essere riconosciuta ipso facto come cittadino italiano; che chiunque deve godere del diritto di voto nel luogo in cui vive, lavora e contribuisce al benessere comune; ed altre questioni ancora su cui opportunamente invita alla riflessione un recente assai utile documento, la "Carta di Lampedusa" del primo febbraio 2014.

*

Sarebbe un buon inizio per il suo governo l'abolizione dei campi di concentramento, delle deportazioni, del favoreggiamento da parte dello stato della riduzione in schiavitu'; ripristinando cosi' la vigenza della Costituzione della Repubblica Italiana, ed il rispetto della dignita' e dei diritti di tutti gli esseri umani.

Che possa non essere inutile averglielo segnalato.

Distinti saluti,

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

Viterbo, 28 febbraio 2014

 

2. INCONTRI. LA RIFLESSIONE MORALE, GIURIDICA E POLITICA DI MARTHA C. NUSSBAUM

 

Nel pomeriggio di venerdi' 28 febbraio 2014 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" si e' svolto un incontro di studio su "La riflessione morale, giuridica e politica di Martha C. Nussbaum".

*

Martha C. Nussbaum e' una delle piu' influenti pensatrici contemporanee, insegna diritto ed etica all'Universita' di Chicago. Fra le opere di Martha C. Nussbaum: (con Gian Enrico Rusconi, Maurizio Viroli), Piccole patrie grande mondo, Donzelli, Roma 1995; La fragilita' del bene. Fortuna ed etica nella tragedia e nella filosofia greca, Il Mulino, Bologna 1996, 2011; Il giudizio del poeta. Immaginazione letteraria e civile, Feltrinelli, Milano 1996; Terapia del desiderio. Teoria e pratica nell'etica ellenistica, Vita e Pensiero, Milano 1998; Coltivare l'umanita'. I classici, il multiculturalismo, l'educazione contemporanea, Carocci, Roma 1999; Diventare persone. Donne e universalita' dei diritti, Il Mulino, Bologna 2001, 2011; Giustizia sociale e dignita' umana. Da individui a persone, Il Mulino, Bologna 2002, 2012; Capacita' personale e democrazia sociale, Diabasis, 2003; L'intelligenza delle emozioni, Il Mulino, Bologna 2004; Nascondere l'umanita'. Il disgusto, la vergogna, la legge, Carocci, Roma 2005; Le nuove frontiere della giustizia. Disabilita', nazionalita', appartenenza di specie, Roma 2007; Giustizia e aiuto materiale, Il Mulino, Bologna 2008; Lo scontro dentro le civilta', Il Mulino, Bologna 2009; Liberta' di coscienza e religione, Il Mulino, Bologna 2009; Non per profitto, Il Mulino, Bologna 2011; Disgusto e umanita', Il Saggiatore, Milano 2011; Creare capacita', Il Mulino, Bologna 2012. Un'ampia bibliografia delle opere di Martha C. Nussbaum, aggiornata fino al 2000, compilata da Eddie Yeghiayan, e' disponibile alla pagina web: http://sun3.lib.uci.edu/eyeghiay/nussbaum.html

*

Concludendo l'incontro il responsabile della struttura nonviolenta viterbese, Peppe Sini, ha ancora una volta messo in rilievo come la riflessione di Martha C. Nussbaum apporti contributi fondamentali alla teoria e alla pratica della nonviolenza, svolgendo analisi di grande acutezza e profondita' sui temi della giustizia, della responsabilita', della solidarieta', in forte continuita' con le esperienze e le riflessioni dei movimenti femministi, ecologisti, per la giustizia sociale, di solidarieta' internazionale, per i diritti umani di tutti gli esseri umani.

*

Le persone partecipanti all'incontro hanno espresso come di consueto una persuasa opposizione alla guerra, alla violenza maschilista e patriarcale, alla devastazione della biosfera, al razzismo ed a tutte le violazioni della dignita' umana.

La nonviolenza e' in cammino.

 

3. MATERIALI. INDICE DEI "TELEGRAMMI" DI FEBBRAIO 2014

 

* "Telegrammi", numero 1535 del primo febbraio 2014: 1. Associazione "Respirare": In memoria di Gianni Fiorentini, tre anni dopo; 2. Solidali con Laura Boldrini, contro fascismo, razzismo e maschilismo; 3. Informazioni per partecipare al XXIV Congresso del Movimento Nonviolento in corso a Torino; 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1536 del 2 febbraio 2014: 1. In ricordo di don Sirio Politi, nell'anniversario della nascita; 2. Ricordati a Viterbo i martiri delle Fosse Ardeatine; 3. Informazioni per partecipare al XXIV Congresso del Movimento Nonviolento che si conclude oggi a Torino; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1537 del 3 febbraio 2014: 1. Peppe Sini: Fascismo, razzismo, maschilismo; 2. "Georg Simmel, filosofo e sociologo". Un incontro di studio a Viterbo con Paolo Arena; 3. Indice dei "Telegrammi" di gennaio 2014; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "Nonviolenza. Femminile plurale", numero 512 del 3 febbraio 2014: Sostegno all'iniziativa del 14 febbraio 2014 "One billion rising for justice".

* "Telegrammi", numero 1538 del 4 febbraio 2014: 1. Il 14 febbraio "One billion rising for justice"; 2. Tre appelli contro il razzismo; 3. Felice Balbo, nel centenario della nascita e nel cinquantenario della morte; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1539 del 5 febbraio 2014: 1. Nell'anniversario della nascita di Rosa Parks ancora un appello contro il razzismo; 2. "Sviluppi della sociologia tra Ottocento e Novecento". Un incontro di studio a Viterbo; 3. Il 14 febbraio "One billion rising for justice"; 4. Tre appelli contro il razzismo; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "Voci e volti della nonviolenza", numero 541 del 5 febbraio 2014: 1. Per i diritti di tutti gli esseri umani. Diffondiamo la Carta di Lampedusa; 2. La Carta di Lampedusa.

* "Telegrammi", numero 1540 del 6 febbraio 2014: 1. Il 14 febbraio "One billion rising for justice"; 2. Alla scuola di Primo Levi; 3. Primo Levi: Shema'; 4. Primo Levi: Alzarsi; 5. Primo Levi: Si immagini ora un uomo; 6. Primo Levi: Che appunto perche'... 7. Primo Levi: Verso il mezzogiorno del 27 gennaio 1945; 8. Primo Levi: Hurbinek; 9. Primo Levi: Approdo; 10. Primo Levi: La bambina di Pompei; 11. Primo Levi: Non ci sono demoni... 12. Primo Levi: Partigia; 13. Primo Levi: Il superstite; 14. Primo Levi: Contro il dolore; 15. Primo Levi: Canto dei morti invano; 16. Primo Levi: Agli amici; 17. Primo Levi: La vergogna del mondo; 18. Primo Levi: Il nocciolo di quanto abbiamo da dire; 19. Primo Levi: Al visitatore; 20. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 21. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1541 del 7 febbraio 2014: 1. In ricordo di David Maria Turoldo, nel XXII anniversario della scomparsa; 2. Sergio Mendez Arceo; 3. Giovanni Bollea, tre anni dopo; 4. "Percorsi bibliografici sui temi chiave della ricerca sociologica". Un incontro di studio a Viterbo; 5. Il 14 febbraio "One billion rising for justice"; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1542 dell'8 febbraio 2014: 1. A proposito di una recente lettera del Presidente della Repubblica in cui si fa parola di tempi di permanenza nei campi di concentramento; 2. Ancora sullo stesso soggetto; 3. Poiche' vi sono cose che e' opportuno ripetere; 4. Una parola al parlamento; 5. Una parola al governo; 6. Una parola a tutti i patrioti ed all'umanita'; 7. Una parola ancora; 8. Un incontro di lettura di Giuseppe Mazzini; 9. Il 14 febbraio "One billion rising for justice"; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Voci e volti della nonviolenza", numero 542 dell'8 febbraio 2014: 1. I campi di concentramento devono essere aboliti; 2. La Carta di Lampedusa; 3. Il 14 febbraio "One billion rising for justice".

* "Telegrammi", numero 1543 del 9 febbraio 2014: 1. Il 14 febbraio "One billion rising for justice"; 2. Tre appelli contro il razzismo; 3. Piero Calamandrei: Epigrafi per donne, uomini e citta' della Resistenza; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1544 del 10 febbraio 2014: 1. Memento; 2. "Situazione e questioni attuali della ricerca sociologica". Un incontro di studio; 3. Il 14 febbraio "One billion rising for justice"; 4. Tre appelli contro il razzismo; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "Nonviolenza. Femminile plurale", numero 513 del 10 febbraio 2014: 1. Il 14 febbraio "One billion rising for justice"; 2. Eve Ensler: Una lettera a chi sostiene l'iniziativa del 14 febbraio "One billion rising for justice"; 3. Eve Ensler: Fino a quando...; 4. Break the Chain (lyrics by Tena Clark, music by Tena Clark - Tim Heintz); 5. Spezza la catena (traduzione di Maria G. Di Rienzo).

* "Telegrammi", numero 1545 dell'11 febbraio 2014: 1. Peppe Sini: Un giorno di digiuno contro la persecuzione dei migranti; 2. Il 14 febbraio "One billion rising for justice"; 3. Eve Ensler: La preghiera di un uomo; 4. Dal femminismo molti doni; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "Nonviolenza. Femminile plurale", numero 514 dell'11 febbraio 2014: 1. Il gruppo di lavoro su "La nonviolenza in Italia oggi" esprime sostegno all'iniziativa "One billion rising for justice" del 14 febbraio; 2. L'appello di Eve Ensler e Monique Wilson per "One Billion Rising for Justice" del 14 febbraio 2014; 3. Un invito dalle coordinatrici internazionali di "One Billion Rising for Justice"; 4. One Billion Rising for Justice: Alcune risposte alle domande piu' frequenti.

* "Telegrammi", numero 1546 del 12 febbraio 2014: 1. Stuart Hall; 2. Il 14 febbraio "One billion rising for justice"; 3. "Ambiente, salute, dignita' umana". Un incontro con la dottoressa Antonella Litta a Viterbo; 4. Un incontro di studio su "Dalla Riforma alla modernita' liquida"; 5. Peppe Sini: Breve una considerazione concluso il secondo giorno di digiuno contro la persecuzione dei migranti; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.

* "Nonviolenza. Femminile plurale", numero 515 del 12 febbraio 2014: 1. Questo 14 febbraio "One billion rising for justice"; 2. Sostegno all'iniziativa del 14 febbraio 2014 "One billion rising for justice".

* "Telegrammi", numero 1547 del 13 febbraio 2014: 1. Associazione Erinna: Appello per la manifestazione del 14 febbraio "One Billion Rising for Justice"; 2. Il Comitato Nepi per la pace sostiene e aderisce all'evento "One Billion Rising for Justice" del 14 febbraio contro la violenza sulle donne; 3. Associazione Erinna: Dettagli organizzativi per la manifestazione del 14 febbraio a Viterbo; 4. "One Billion Rising": per informazioni e contatti; 5. Peppe Sini: Una lettera ai presidenti di Camera e Senato (durante un digiuno); 6. Segnalazioni librarie; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.

* "Nonviolenza. Femminile plurale", numero 516 del 13 febbraio 2014: 1. Il 14 febbraio la piu' grande iniziativa nonviolenta mondiale; 2. Associazione Erinna: Appello per la manifestazione del 14 febbraio "One Billion Rising for Justice"; 3. Sezione Anpi "Emilio Sugoni" di Nepi: Contro ogni violenza, contro ogni discriminazione. Sostegno e adesione alla manifestazione "One Billion Rising for Justice" del 14 febbraio; 4. Associazione Erinna: Dettagli organizzativi per la manifestazione del 14 febbraio a Viterbo; 5. One Billion Rising Italia: Alcune regole generali per gli eventi del 14 febbraio; 6. Per informazioni e contatti; 7. Alcuni video utili disponibili su YouTube; 8. One Billion Rising Italia: Gli eventi del 14 febbraio in Italia nelle pagine Facebook.

* "Telegrammi", numero 1548 del 14 febbraio 2014: 1. Oggi; 2. Associazione Erinna: Appello per la manifestazione del 14 febbraio "One Billion Rising for Justice"; 3. Associazione Erinna: Dettagli organizzativi per la manifestazione del 14 febbraio a Viterbo; 4. One Billion Rising Italia: Alcune regole generali per gli eventi del 14 febbraio; 5. Per informazioni e contatti; 6. Alcuni video utili disponibili su YouTube; 7. Break the Chain (lyrics by Tena Clark, music by Tena Clark - Tim Heintz); 8. Spezza la catena (traduzione di Maria G. Di Rienzo); 9. Eve Ensler: Preghiera degli uomini; 10. Un incontro di studio sull'Etica nicomachea di Aristotele; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Nonviolenza. Femminile plurale", numero 517 del 14 febbraio 2014: 1. Eve Ensler e Monique Wilson: Essere qui, ora; 2. Per informazioni e contatti; 3. Associazione Erinna: Dettagli organizzativi per la manifestazione del 14 febbraio a Viterbo; 4. One Billion Rising Italia: Alcune regole generali per gli eventi del 14 febbraio; 5. Sostegno all'iniziativa del 14 febbraio 2014 "One billion rising for justice"; 6. Dal femminismo molti doni.

* "Telegrammi", numero 1549 del 15 febbraio 2014: 1. "One Billion Rising for Justice": la liberazione dell'umanita' che comincia; 2. "One Billion Rising for Justice": per ulteriori informazioni e per restare in contatto; 3. "One Billion Rising for Justice": Alcuni video utili disponibili su YouTube; 4. Peppe Sini: La prima cosa che un governo democratico dovrebbe fare; 5. Segnalazioni librarie; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.

* "Nonviolenza. Femminile plurale", numero 518 del 15 febbraio 2014: Grazie di cuore a chi ha dato vita a "One Billion Rising for Justice".

* "Voci e volti della nonviolenza", numero 543 del 15 febbraio 2014: 1. Peppe Sini: Abolire i campi di concentramento, far cessare le deportazioni (una dichiarazione al sesto giorno di digiuno); 2. La Carta di Lampedusa.

* "Telegrammi", numero 1550 del 16 febbraio 2014: 1. Dopo il 14 febbraio: contro la violenza sulle donne sostenere i centri antiviolenza; 2. abolire razzismo e schiavitu'; 3. Contro la guerra; 4. Alcuni versi di Adrienne Rich; 5. Segnalazioni librarie; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1551 del 17 febbraio 2014: 1. "Erinna": Un miliardo di grazie; 2. "Erinna": Testimonianze; 3. "One Billion Rising Italia": Un mondo piu' giusto; 4. Per ulteriori informazioni e per restare in contatto dopo il 14 febbraio; 5. Dal 14 febbraio all'8 marzo; 6. Peppe Sini: Concludendo una settimana di digiuno contro la persecuzione dei migranti; 7. L'orgia; 8. Segnalazioni librarie; 9. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 10. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1552 del 18 febbraio 2014: 1. "Erinna": Testimonianze sull'"One Billion Rising for Justice" a Viterbo; 2. Nicoletta Corradini: Dopo il 14 febbraio inizia il lavoro di reportage; 3. Una scheda di presentazione dell'associazione "Erinna" - centro antiviolenza di Viterbo; 4. Per ulteriori informazioni e per restare in contatto dopo il 14 febbraio; 5. Il pensiero delle donne che salva il mondo. Alcuni siti particolarmente utili; 6. Peppe Sini: Al Presidente della Commissione straordinaria per i diritti umani del Senato; 7. Segnalazioni librarie; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1553 del 19 febbraio 2014: 1. Peppe Sini: Due morti ancora; 2. "La protezione dei dati personali". Un incontro di studio a Viterbo; 3. "Erinna": Testimonianze sull'"One Billion Rising for Justice" a Viterbo; 4. Per ulteriori informazioni e per restare in contatto dopo il 14 febbraio; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1554 del 20 febbraio 2014: 1. La Metafisica di Aristotele. Un incontro di studio a Viterbo; 2. La Carta di Lampedusa; 3. Dopo il 14 febbraio: per ulteriori informazioni e per restare in contatto; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1555 del 21 febbraio 2014: 1. Opporsi a tutte le uccisioni, opporsi a tutte le persecuzioni; 2. Un incontro di studio su due recenti libri di Zygmunt Bauman; 3. "Ordinamento giuridico, norme, diritto". Un incontro di studio a Viterbo; 4. Dopo il 14 febbraio: per ulteriori informazioni e per restare in contatto; 5. Il pensiero delle donne che salva il mondo. Alcuni siti particolarmente utili; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1556 del 22 febbraio 2014: 1. La Carta di Lampedusa; 2. Hannah Arendt, voce della dignita' umana; 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1557 del 23 febbraio 2014: 1. Strumenti teorici e proposte operative per opporsi al razzismo. Un incontro di studio a Viterbo; 2. La Carta di Lampedusa; 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1558 del 24 febbraio 2014: 1. "Rosa Luxemburg, maestra di liberta'". Un incontro di studio a Viterbo; 2. La Carta di Lampedusa; 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1559 del 25 febbraio 2014: 1. Un incontro di studio sui "Principi costitutivi di una democrazia della comunita' terrena" di Vandana Shiva; 2. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 3. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1560 del 26 febbraio 2014: 1. Un incontro di studio su Franca Ongaro Basaglia, pensatrice della liberazione; 2. Un incontro di lettura e commento della Costituzione della Repubblica Italiana; 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1561 del 27 febbraio 2014: 1. Simone Weil, la forza della verita'; 2. La Carta di Lampedusa; 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "Telegrammi", numero 1562 del 28 febbraio 2014: 1. Le tre ghinee di Virginia Woolf. Un incontro di studio a Viterbo; 2. "Il negozio giuridico". Un incontro di studio; 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

 

4. SEGNALAZIONI LIBRARIE

 

Riletture

- Giacomo Leopardi, Canti. Edizione critica di Emilio Peruzzi con la riproduzione degli autografi, Rizzoli, Milano 1981, pp. XVI + 638 + 255 pagine di riproduzioni fotografiche degli autografi.

 

5. DOCUMENTI. LA "CARTA" DEL MOVIMENTO NONVIOLENTO

 

Il Movimento Nonviolento lavora per l'esclusione della violenza individuale e di gruppo in ogni settore della vita sociale, a livello locale, nazionale e internazionale, e per il superamento dell'apparato di potere che trae alimento dallo spirito di violenza. Per questa via il movimento persegue lo scopo della creazione di una comunita' mondiale senza classi che promuova il libero sviluppo di ciascuno in armonia con il bene di tutti.

Le fondamentali direttrici d'azione del movimento nonviolento sono:

1. l'opposizione integrale alla guerra;

2. la lotta contro lo sfruttamento economico e le ingiustizie sociali, l'oppressione politica ed ogni forma di autoritarismo, di privilegio e di nazionalismo, le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza geografica, al sesso e alla religione;

3. lo sviluppo della vita associata nel rispetto di ogni singola cultura, e la creazione di organismi di democrazia dal basso per la diretta e responsabile gestione da parte di tutti del potere, inteso come servizio comunitario;

4. la salvaguardia dei valori di cultura e dell'ambiente naturale, che sono patrimonio prezioso per il presente e per il futuro, e la cui distruzione e contaminazione sono un'altra delle forme di violenza dell'uomo.

Il movimento opera con il solo metodo nonviolento, che implica il rifiuto dell'uccisione e della lesione fisica, dell'odio e della menzogna, dell'impedimento del dialogo e della liberta' di informazione e di critica.

Gli essenziali strumenti di lotta nonviolenta sono: l'esempio, l'educazione, la persuasione, la propaganda, la protesta, lo sciopero, la noncollaborazione, il boicottaggio, la disobbedienza civile, la formazione di organi di governo paralleli.

 

6. PER SAPERNE DI PIU'

 

Indichiamo il sito del Movimento Nonviolento: www.nonviolenti.org; per contatti: azionenonviolenta at sis.it

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO

Numero 1563 del primo marzo 2014

Telegrammi quotidiani della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza (anno XV)

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com , sito: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe

 

Per non riceverlo piu':

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=unsubscribe

 

In alternativa e' possibile andare sulla pagina web

http://web.peacelink.it/mailing_admin.html

quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su "subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).

 

L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica alla pagina web:

http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html

 

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

Gli unici indirizzi di posta elettronica utilizzabili per contattare la redazione sono: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com