[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Nonviolenza] Nella tredicesima giornata del dialogo cristiano-islamico



 

NELLA TREDICESIMA GIORNATA DEL DIALOGO CRISTIANO-ISLAMICO

 

Vi e' una sola umanita'.

Noi che oggi anche a Viterbo abbiamo celebrato questa giornata di dialogo, muovendo da diverse visioni del mondo ed uniti da un comune sentire, affermiamo ancora una volta questi convincimenti condivisi.

Che ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'.

Che il mondo vivente tutto merita rispetto e protezione.

Che nulla giustifica l'uccidere.

Che la comprensione e' il primo bene comune e la prima azione buona.

Che la pace e' la condizione adeguata all'umana convivenza.

Che l'aiuto reciproco e' il primo dovere.

Che ogni persona e' un valore infinito.

Nella tredicesima giornata del dialogo cristiano-islamico ancora una volta affermiamo la nostra opposizione alla guerra e a tutte le uccisioni; ancora una volta affermiamo la nostra opposizione al razzismo e a tutte le persecuzioni; ancora una volta affermiamo la nostra opposizione al maschilismo e a tutte le oppressioni.

Solo la nonviolenza puo' salvare l'umanita'.

 

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"

 

Viterbo, 27 ottobre 2014, tredicesima giornata del dialogo cristiano-islamico

 

Mittente: "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo, strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it, centropacevt at gmail.com, centropaceviterbo at outlook.it, centropaceviterbo at libero.it, web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/