[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Nonviolenza] Telegrammi. 2062



 

TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO

Numero 2062 del primo agosto 2015

Telegrammi quotidiani della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza (anno XVI)

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com

 

Sommario di questo numero:

1. Commemorato Primo Levi a Viterbo nell'anniversario della nascita

2. Indice dei Telegrammi di luglio 2015

3. Segnalazioni librarie

4. La "Carta" del Movimento Nonviolento

5. Per saperne di piu'

 

1. ANNIVERSARI. COMMEMORATO PRIMO LEVI A VITERBO NELL'ANNIVERSARIO DELLA NASCITA

 

Venerdi' 31 luglio 2015 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" si e' tenuta una commemorazione di Primo Levi, ricorrendo l'anniversario della nascita.

*

Primo Levi e' nato a Torino il 31 luglio 1919, e qui e' tragicamente deceduto l'11 aprile 1987. Chimico, partigiano, deportato nel lager di Auschwitz, sopravvissuto, fu per il resto della sua vita uno dei piu' grandi testimoni della dignita' umana ed un costante ammonitore a non dimenticare l'orrore dei campi di sterminio. Le sue opere e la sua lezione costituiscono uno dei punti piu' alti dell'impegno civile in difesa dell'umanita'.

Opere di Primo Levi: fondamentali sono Se questo e' un uomo, La tregua, Il sistema periodico, La ricerca delle radici, L'altrui mestiere, I sommersi e i salvati, tutti presso Einaudi; presso Garzanti sono state pubblicate le poesie di Ad ora incerta; sempre presso Einaudi nel 1997 e' apparso un volume di Conversazioni e interviste. Altri libri: Storie naturali, Vizio di forma, La chiave a stella, Lilit, Se non ora, quando?, tutti presso Einaudi; ed Il fabbricante di specchi, edito da "La Stampa". Ora l'intera opera di Primo Levi (e una vastissima selezione di pagine sparse) e' raccolta nei due volumi delle Opere, Einaudi, Torino 1997, a cura di Marco Belpoliti.

Tra le opere su Primo Levi: AA. VV., Primo Levi: il presente del passato, Angeli, Milano 1991; AA. VV., Primo Levi: la dignita' dell'uomo, Cittadella, Assisi 1994; Marco Belpoliti, Primo Levi, Bruno Mondadori, Milano 1998; Anna Bravo, Raccontare per la storia, Einaudi, Torino 2014; Massimo Dini, Stefano Jesurum, Primo Levi: le opere e i giorni, Rizzoli, Milano 1992; Ernesto Ferrero (a cura di), Primo Levi: un'antologia della critica, Einaudi, Torino 1997; Ernesto Ferrero, Primo Levi. La vita, le opere, Einaudi, Torino 2007; Giuseppe Grassano, Primo Levi, La Nuova Italia, Firenze 1981; Gabriella Poli, Giorgio Calcagno, Echi di una voce perduta, Mursia, Milano 1992; Claudio Toscani, Come leggere "Se questo e' un uomo" di Primo Levi, Mursia, Milano 1990; Fiora Vincenti, Invito alla lettura di Primo Levi, Mursia, Milano 1976. Cfr. anche il sito del Centro Internazionale di Studi Primo Levi (www.primolevi.it).

*

La commemorazione e' stata occasione per un rinnovato appello all'impegno contro il razzismo e lo schiavismo, ed in particolare affinche' il parlamento italiano legiferi su quattro argomenti fondamentali:

1. il riconoscimento del diritto di voto nelle elezioni amministrative per tutte le persone residenti in Italia;

2. l'abolizione dei Cie - i "Centri di identificazione ed espulsione", veri e propri campi di concentramento - e di tutte le forme di detenzione di persone che non hanno commesso reati;

3. l'abrogazione di tutte le misure palesemente razziste ed incostituzionali presenti nell'ordinamento;

4. il riconoscimento del diritto di tutti gli esseri umani di giungere in modo legale e sicuro in Italia.

*

Nel ricordo di Primo Levi - e' stata la conclusione dell'incontro viterbese - proseguiamo nell'azione nonviolenta per la pace e i diritti umani; contro la guerra e tutte le uccisioni, contro il razzismo e tutte le persecuzioni, contro il maschilismo e tutte le oppressioni.

Ogni vittima ha il volto di Abele.

Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'.

Vi e' una sola umanita' in un unico mondo vivente casa comune dell'umanita' intera.

Solo la nonviolenza puo' salvare l'umanita' e la biosfera.

*

L'incontro si e' aperto con la lettura di un testo di Primo Levi - la poesia Shema' che apre Se questo e' un uomo -, lettura cui e' seguito un minuto di silenzio.

Di seguito il testo della poesia:

 

Voi che vivete sicuri

Nelle vostre tiepide case,

Voi che trovate tornando a sera

Il cibo caldo e visi amici:

 

Considerate se questo e' un uomo,

Che lavora nel fango

Che non conosce pace

Che lotta per mezzo pane

Che muore per un si' o per un no.

Considerate se questa e' una donna,

Senza capelli e senza nome

Senza piu' forza di ricordare

Vuoti gli occhi e freddo il grembo

Come una rana d'inverno.

 

Meditate che questo e' stato:

Vi comando queste parole.

Scolpitele nel vostro cuore

Stando in casa andando per via,

Coricandovi alzandovi:

Ripetetele ai vostri figli.

O vi si sfaccia la casa,

La malattia vi impedisca,

I vostri nati torcano il viso da voi.

 

10 gennaio 1946

 

*

L'incontro si e' concluso con la lettura del testo scritto da Primo Levi per il Memoriale in onore degli italiani caduti nei campi di sterminio nazisti. Testo che di seguito riproduciamo:

"La storia della Deportazione e dei campi di sterminio, la storia di questo luogo, non puo' essere separata dalla storia delle tirannidi fasciste in Europa: dai primi incendi delle Camere del Lavoro nell'Italia del 1921, ai roghi di libri sulle piazze della Germania del 1933, alla fiamma nefanda dei crematori di Birkenau, corre un nesso non interrotto. E' vecchia sapienza, e gia' cosi' aveva ammonito Heine, ebreo e tedesco: chi brucia libri finisce col bruciare uomini, la violenza e' un seme che non si estingue.

E' triste ma doveroso rammentarlo, agli altri ed a noi stessi: il primo esperimento europeo di soffocazione del movimento operaio e di sabotaggio della democrazia e' nato in Italia. E' il fascismo, scatenato dalla crisi del primo dopoguerra, dal mito della "vittoria mutilata", ed alimentato da antiche miserie e colpe; e dal fascismo nasce un delirio che si estendera', il culto dell'uomo provvidenziale, l'entusiasmo organizzato ed imposto, ogni decisione affidata all'arbitrio di un solo.

Ma non tutti gli italiani sono stati fascisti: lo testimoniamo noi, gli italiani che siamo morti qui. Accanto al fascismo, altro filo mai interrotto, e' nato in Italia, prima che altrove, l'antifascismo. Insieme con noi testimoniano tutti coloro che contro il fascismo hanno combattuto e che a causa del fascismo hanno sofferto, i martiri operai di Torino del 1923, i carcerati, i confinati, gli esuli, ed i nostri fratelli di tutte le fedi politiche che sono morti per resistere al fascismo restaurato dall'invasore nazionalsocialista.

E testimoniano insieme a noi altri italiani ancora, quelli che sono caduti su tutti i fronti della II Guerra Mondiale, combattendo malvolentieri e disperatamente contro un nemico che non era il loro nemico, ed accorgendosi troppo tardi dell'inganno. Sono anche loro vittime del fascismo: vittime inconsapevoli.

Noi non siamo stati inconsapevoli. Alcuni fra noi erano partigiani; combattenti politici; sono stati catturati e deportati negli ultimi mesi di guerra, e sono morti qui, mentre il Terzo Reich crollava, straziati dal pensiero della liberazione cosi' vicina.

La maggior parte fra noi erano ebrei: ebrei provenienti da tutte le citta' italiane, ed anche ebrei stranieri, polacchi, ungheresi, jugoslavi, cechi, tedeschi, che nell'Italia fascista, costretta all'antisemitismo dalle leggi di Mussolini, avevano incontrato la benevolenza e la civile ospitalita' del popolo italiano. Erano ricchi e poveri, uomini e donne, sani e malati.

C'erano bambini fra noi, molti, e c'erano vecchi alle soglie della morte, ma tutti siamo stati caricati come merci sui vagoni, e la nostra sorte, la sorte di chi varcava i cancelli di Auschwitz, e' stata la stessa per tutti. Non era mai successo, neppure nei secoli piu' oscuri, che si sterminassero esseri umani a milioni, come insetti dannosi: che si mandassero a morte i bambini e i moribondi. Noi, figli di cristiani ed ebrei (ma non amiamo queste distinzioni) di un paese che e' stato civile, e che civile e' ritornato dopo la notte del fascismo, qui lo testimoniamo.

In questo luogo, dove noi innocenti siamo stati uccisi, si e' toccato il fondo delle barbarie. Visitatore, osserva le vestigia di questo campo e medita: da qualunque paese tu venga, tu non sei un estraneo. Fa che il tuo viaggio non sia stato inutile, che non sia stata inutile la nostra morte. Per te e per i tuoi figli, le ceneri di Auschwitz valgano di ammonimento: fa che il frutto orrendo dell'odio, di cui hai visto qui le tracce, non dia nuovo seme, ne' domani ne' mai".

*

Ai partecipanti all'incontro sono state messe a disposizione una breve raccolta di testi di Primo Levi curata 25 anni fa dalla struttura nonviolenta viterbese col titolo "Per un accostamento alle opere e alla testimonianza di Primo Levi", ed una copia della "Carta di Lampedusa" del 2014 che e' rilevante punto di riferimento dell'impegno antirazzista in Italia.

 

2. MATERIALI. INDICE DEI "TELEGRAMMI" DI LUGLIO 2015

 

* "Telegrammi", numero 2031 del primo luglio 2015: 1. Giobbe Santabarbara: Si chiama democrazia; 2. "Pubblicita' e consumismo". Un incontro di studio a Viterbo con Marco Graziotti; 3. "La cultura contro il razzismo". Un incontro di riflessione a Viterbo con Paolo Arena; 4. Miriam Mafai presenta "Donne e uomini nelle guerre mondiali" a cura di Anna Bravo (1991); 5. Beniamino Placido presenta "Il fotoromanzo" di Anna Bravo (2003); 6. Gabriella Colarusso presenta "A colpi di cuore" di Anna Bravo (2008); 7. Vera Schiavazzi intervista Anna Bravo su "La conta dei salvati" (2013); 8. Indice dei "Telegrammi" di giugno 2015; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "Voci e volti della nonviolenza", numero 725 del primo luglio 2015: 1. Oggi a Viterbo; 2. Anna Bravo presenta "Il femminismo degli anni Settanta" a cura di Teresa Bertilotti e Anna Scattigno (2005); 3. Anna Bravo: Oppressione di genere e liberta' sessuale e sentimentale (2006); 4. Anna Bravo: Della famiglia, dell'eros e dell'amore (2007); 5. Anna Bravo: Donne nella Resistenza (2009); 6. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2032 del 2 luglio 2015: 1. Solidali con il popolo greco; 2. La Carta di Lampedusa; 3. Un resoconto della lezione di Anna Bravo su "Raccontare per la storia" (2013); 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "Voci e volti della nonviolenza", numero 726 del 2 luglio 2015: 1. Ricordando Patrice Lumumba; 2. Proposta di deliberazione del Consiglio comunale di Viterbo per l'istituzione della Consulta comunale per l'immigrazione; 3. Proposta di deliberazione del Consiglio comunale di Viterbo per l'attribuzione della cittadinanza onoraria alle bambine e ai bambini non cittadine e cittadini italiani con cui la comunita' viterbese ha una relazione significativa e quindi impegnativa; 4. Al Sindaco del Comune di Viterbo, una proposta di concreta applicazione di una norma vigente; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2033 del 3 luglio 2015: 1. Gianni Alasia; 2. Nicholas Winton; 3. "Agire in difesa dei diritti umani". Un incontro di riflessione a Viterbo con Marco Ambrosini e Vito Ferrante; 4. Una franca parola ai governanti europei; 5. "Lei sa". Una lettera aperta al Presidente del Consiglio dei Ministri; 6. Ai Presidenti delle Camere: il Parlamento legiferi per salvare le vite; 7. Una lettera aperta all'Alta rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza dell'Unione Europea; 8. "La giusta via per la salvezza comune". Una lettera aperta al Presidente del Consiglio dei Ministri; 9. Una lettera aperta al Presidente della Repubblica; 10. Una ragionevole proposta al Presidente del Consiglio dei Ministri: "Una persona, un voto"; 11. Una lettera alla Presidente della Camera dei Deputati: "Una persona, un voto"; 12. Al Presidente del Senato della Repubblica. Una lettera aperta; 13. Dal profondo del cuore. Una lettera aperta; 14. Segnalazioni librarie; 15. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 16. Per saperne di piu'.

* "Voci e volti della nonviolenza", numero 727 del 3 luglio 2015: 1. In memoria di Bernhard Haering ed Alexander Langer; 2. Aldo Capitini: Teoria della nonviolenza (parte prima); 3. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2034 del 4 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. La Grecia e noi; 3. La Carta di Lampedusa; 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "Voci e volti della nonviolenza", numero 728 del 4 luglio 2015: 1. In memoria di Elisee Reclus e di Gregory Bateson; 2. Aldo Capitini: Teoria della nonviolenza (parte seconda e conclusiva); 3. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2035 del 5 luglio 2015: 1. Quattro proposte ai Comuni, quattro proposte al Parlamento; 2. Grecia: che fare; 3. Al Sindaco di Viterbo, proposta di istituzione dei consiglieri comunali stranieri aggiunti; 4. Anna Bravo ricorda Bruno Vasari (2007); 5. Lietta Tornabuoni: Un profilo di Bruno Vasari (2006); 6. Benito D'Ippolito presenta "Raccontare per la storia" di Anna Bravo; 7. Giobbe Santabarbara presenta "La conta dei salvati" di Anna Bravo; 8. Giovanni Schifuccicchi presenta "A colpi di cuore" di Anna Bravo; 9. Alcune pubblicazioni di Francuccio Gesualdi e del "Centro nuovo modello di sviluppo"; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "La domenica della nonviolenza", numero 326 del 5 luglio 2015: 1. In memoria di Clara Zetkin; 2. Con il popolo greco, con l'umanita'; 3. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 4. Otto lettere da scrivere; 5. Ad esempio: Al Sindaco del Comune di Viterbo, una proposta di concreta applicazione di una norma vigente; 6. Ad esempio: Proposta di deliberazione del Consiglio comunale di Viterbo per l'attribuzione della cittadinanza onoraria alle bambine e ai bambini non cittadine e cittadini italiani con cui la comunita' viterbese ha una relazione significativa e quindi impegnativa; 7. Ad esempio: Proposta di deliberazione del Consiglio comunale di Viterbo per l'istituzione della Consulta comunale per l'immigrazione; 8. Ad esempio: Al Sindaco di Viterbo, proposta di istituzione dei consiglieri comunali stranieri aggiunti.

* "Telegrammi", numero 2036 del 6 luglio 2015: 1. La dignita' umana; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 15 del 6 luglio 2015: 1. Peppe Sini: E' necessaria e urgente una campagna nonviolenta contro il razzismo in Italia, che mobiliti Comuni e Parlamento in difesa della vita, della dignita' e dei diritti di tutti gli esseri umani; 2. Richiesta che il Parlamento italiano legiferi il diritto di voto nelle elezioni amministrative per tutte le persone residenti in Italia; 3. Una proposta di azione contro il razzismo; 4. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoriam.

* "Telegrammi", numero 2037 del 7 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. Mario Barenghi e Domenico Scarpa presentano "Perche' crediamo a Primo Levi?" di Mario Barenghi (2013); 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 16 del 7 luglio 2015: 1. Che il Parlamento legiferi l'abolizione dei Cie e di tutte le forme di detenzione di persone che non hanno commesso reati; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modello di richiesta che il Parlamento italiano legiferi il diritto di voto nelle elezioni amministrative per tutte le persone residenti in Italia; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Thomas More e di Max Horkheimer.

* "Telegrammi", numero 2038 dell'8 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. "Civilta' dell'immagine, industria culturale, ideologia consumista". Un incontro di studio a Viterbo; 3. "La lotta per il diritto al riconoscimento della dignita' umana". Un incontro di riflessione a Viterbo; 4. Robert Gordon e Domenico Scarpa presentano "'Sfacciata fortuna'. La Shoah e il caso" di Robert Gordon (2010) (parte prima); 5. Segnalazioni librarie; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 17 dell'8 luglio 2015: 1. Una lettera aperta alle ed ai parlamentari per l'abolizione di tutte le misure palesemente razziste ed incostituzionali presenti nell'ordinamento; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di due lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Gwendolyn B. Bennett, di Ernst Bloch, di Vittorio Emanuele Giuntella.

* Telegrammi", numero 2039 del 9 luglio 2015: 1. Peppe Sini: Un invito alla vicesindaca di Viterbo, dopo una sua improvvida dichiarazione; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Robert Gordon e Domenico Scarpa presentano "'Sfacciata fortuna'. La Shoah e il caso" di Robert Gordon (2010) (parte seconda e conclusiva); 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 18 del 9 luglio 2015: 1. Una lettera alle ed ai parlamentari affinche' legiferino il riconoscimento del diritto di tutti gli esseri umani di giungere in modo legale e sicuro in Italia; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di tre lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Alice Paul, di Franz Boas e di Govan Mbeki.

* "Telegrammi", numero 2040 del 10 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. "Giornalismo d'inchiesta e impegno per i diritti umani a Viterbo". Un incontro di studio con Marco Graziotti; 3. Anna Bravo presenta "I buoni" di Luca Rastello; 4. Nanni Salio presenta "Trasformare l'economia" di Roberto Mancini; 5. Marco Labbate presenta "Don Lorenzo Milani. Il destino di carta" a cura di Liana Fiorani; 6. Segnalazioni librarie; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 19 del 10 luglio 2015: 1. Altre dodici vittime nel Mediterraneo; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Lucio Lombardo Radice.

* "Telegrammi", numero 2041 dell'11 luglio 2015: 1. Un movimento antirazzista ed antischiavista in Italia; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Massimo Bucciantini e Domenico Scarpa presentano "Esperimento Auschwitz" di Massimo Bucciantini (2011); 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 20 dell'11 luglio 2015: 1. Ancora una volta; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Giorgio Ambrosoli e di Ethel Ray Nance.

* "Telegrammi", numero 2042 del 12 luglio 2015: 1. Dinanzi agli attentati; 2. Nel ventesimo anniversario del massacro di Srebrenica; 3. Una proposta di azione contro il razzismo; 4. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 5. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 6. Alcune pubblicazioni di Francuccio Gesualdi e del "Centro nuovo modello di sviluppo"; 7. Segnalazioni librarie; 8. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 9. Per saperne di piu'.

* "La domenica della nonviolenza", numero 327 del 12 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. Peppe Sini: Un fatto personale, anche; 3. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 4. In memoria di Erasmo da Rotterdam, di Henry David Thoreau, di Guenther Anders, di Nicola Chiaromonte.

* "Telegrammi", numero 2043 del 13 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. La Carta di Lampedusa; 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 21 del 13 luglio 2015: 1. Per Mario Onofri, ad un mese dalla scomparsa; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Hans Blumenberg, di Nadine Gordimer, di Monique Wittig.

* "Telegrammi", numero 2044 del 14 luglio 2015: 1. "Ricerca sociale e azione nonviolenta". Un incontro di riflessione a Viterbo; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Stefano Bartezzaghi e Domenico Scarpa presentano "Una telefonata con Primo Levi" di Stefano Bartezzaghi (2012) (parte prima); 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 22 del 14 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 3. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 4. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 5. In memoria di Ada Gobetti, di Natalia Ginzburg, di Robert Jungk; 6. L'indice e l'introduzione del libro di Anna Bravo "Raccontare per la storia / Narratives for History".

* "Telegrammi", numero 2045 del 15 luglio 2015: 1. Arturo Paoli; 2. "La letteratura come colloquio civile e pratica di liberazione". Un incontro di riflessione a Viterbo; 3. Una proposta di azione contro il razzismo; 4. Stefano Bartezzaghi e Domenico Scarpa presentano "Una telefonata con Primo Levi" di Stefano Bartezzaghi (2012) (parte seconda e conclusiva); 5. Segnalazioni librarie; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 23 del 15 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 3. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 4. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 5. In memoria di Walter Benjamin, di Nicola Abbagnano, di Jacques Derrida; 6. Anna Bravo: Nota introduttiva all'appendice di testi di Primo Levi ed altri contenuti nel libro "Raccontare per la storia / Narratives for History".

* "Telegrammi", numero 2046 del 16 luglio 2015: 1. Tonio Dell'Olio ricorda Arturo Paoli; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Maria Muti presenta "Una stanza tutta per se'" di Virginia Woolf; 4. Nanni Salio presenta "Una societa' umana, un'umanita' sociale" di Karl Polanyi; 5. Segnalazioni librarie; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 24 del 16 luglio 2015: 1. Nel paese dell'apartheid; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Esther Popel e di Heinrich Boell; 7. Un'utile lettura.

* "Telegrammi", numero 2047 del 17 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. Commemorato a Viterbo Heinrich Boell nel trentesimo anniversario della scomparsa; 3. Anna Bravo: La deportazione per motivi razzisti; 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 25 del 17 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. Domenico Scarpa (a cura di): Una breve notizia delle edizioni italiane delle opere di Primo Levi (parte prima); 3. In memoria di Bartolome' de Las Casas e di Alfonso Gatto.

* "Telegrammi", numero 2048 del 18 luglio 2015: 1. Peppe Sini: Opporsi alla violenza razzista e schiavista; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. L'orrore 72 milioni di volte al giorno; 4. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 5. Un maestro; 6. Primo Levi: Shema'; 7. Primo Levi: Alzarsi; 8. Primo Levi: Si immagini ora un uomo; 9. Primo Levi: Che appunto perche'... 10. Primo Levi: Verso il mezzogiorno del 27 gennaio 1945; 11. Primo Levi: Hurbinek; 12. Primo Levi: Approdo; 13. Primo Levi: La bambina di Pompei; 14. Primo Levi: Non ci sono demoni... 15. Primo Levi: Partigia; 16. Primo Levi: Il superstite; 17. Primo Levi: Contro il dolore; 18. Primo Levi: Canto dei morti invano; 19. Primo Levi: Agli amici; 20. Primo Levi: La vergogna del mondo; 21. Primo Levi: Il nocciolo di quanto abbiamo da dire; 22. Primo Levi: Al visitatore; 23. Segnalazioni librarie; 24. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 25. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 26 del 18 luglio 2015: 1. Peppe Sini: La bambina dell'insulina; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 4. Domenico Scarpa (a cura di): Una breve notizia delle edizioni italiane delle opere di Primo Levi (parte seconda e conclusiva); 5. In memoria di Jane Austen, Fernanda Pivano, Nelson Mandela, Adelaide Tambo.

* "Telegrammi", numero 2049 del 19 luglio 2015: 1. Associazione "Respirare": Nella ricorrenza del Nelson Mandela Day; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Anna Bravo: La zona grigia (parte prima); 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "La domenica della nonviolenza", numero 328 del 19 luglio 2015: 1. Continua la strage nel Mediterraneo. E' in nostro potere farla cessare; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. Nell'anniversario della convenzione di Seneca Falls; 7. Nell'anniversario della nascita di Cecile Brunschvicg; 8. Nell'anniversario della nascita di Herbert Marcuse; 9. Nell'anniversario della vittoria della rivoluzione sandinista; 10. Nell'anniversario della strage di via D'Amelio.

* "Telegrammi", numero 2050 del 20 luglio 2015: 1. Severino Vardacampi: A che punto e' la notte; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Anna Bravo: La zona grigia (parte seconda e conclusiva); 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 27 del 20 luglio 2015: 1. Opporsi alla guerra, al razzismo, al maschilismo; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Charles Bettelheim, di Frantz Fanon, di Ernest Mandel.

* "Telegrammi", numero 2051 del 21 luglio 2015: 1. Sic et simpliciter; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Paolo Arena presenta "Piano meccanico" di Kurt Vonnegut; 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 28 del 21 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 3. Anna Bravo: Violenza, nonviolenza, storia; 4. In memoria di Albert Luthuli, di Philippe Aries, di Nuto Revelli.

* "Telegrammi", numero 2052 del 22 luglio 2015: 1. Ogni giorno; 2. "Sistema dei mass-media e societa' dei consumi". Un incontro di riflessione a Viterbo; 3. "Letteratura e consumo". Un incontro di studio a Viterbo; 4. Una proposta di azione contro il razzismo; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. Umberto Santino ricorda Giuseppe Casarrubea; 7. Maurizia Morini presenta "A colpi di cuore" di Anna Bravo; 8. Alcune pubblicazioni di Francuccio Gesualdi e del "Centro nuovo modello di sviluppo"; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 29 del 22 luglio 2015: 1. Cosi' totalitaria; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Antonio Banfi, di Andrea Caffi, di Lucien Febvre, di Errico Malatesta; 7. Cinque meditazioni.

* "Telegrammi", numero 2053 del 23 luglio 2015: 1. "Una persona, un voto". Un incontro a Viterbo; 2. Chiara Zamboni: Un'intervista con Laura Colombo a Vandana Shiva; 3. Una proposta di azione contro il razzismo; 4. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 5. Fabio Levi: Primo Levi a scuola; 6. Segnalazioni librarie; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 30 del 23 luglio 2015: 1. Per contrastare i pogrom con la forza della democrazia; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Pierre Vidal-Naquet e di Elio Vittorini.

* "Telegrammi", numero 2054 del 24 luglio 2015: 1. Opporsi; 2. Il Requiem di Anna Achmatova e noi (2009); 3. Anna Achmatova: Requiem, nella traduzione di Carlo Riccio; 4. Anna Achmatova: Requiem, nella traduzione di Evelina Pascucci; 5. Anna Achmatova: Requiem, nella traduzione di Michele Colucci; 6. Et coetera; 7. Una postilla del 2014; 8. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 31 del 24 luglio 2015: Peppe Sini: I sommersi, chi li uccide.

* "Telegrammi", numero 2055 del 25 luglio 2015: 1. Et in Arcadia ego; 2. Annamaria Rivera: Pogrom; 3. Marina Forti ricorda Giuseppina Ciuffreda; 4. Edi Rabini ricorda Giuseppina Ciuffreda; 5. Norma Rangeri ricorda Giuseppina Ciuffreda; 6. Una proposta di azione contro il razzismo; 7. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 8. Alcune pubblicazioni di Francuccio Gesualdi e del "Centro nuovo modello di sviluppo"; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 32 del 25 luglio 2015: 1. Ismaele, ovvero il massacro dei profughi nel Mediterraneo; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Elias Canetti e di Luce Fabbri.

* "Telegrammi", numero 2056 del 26 luglio 2015: 1. "Quattro proposte al Parlamento in difesa dei diritti umani". Un incontro di presentazione a Viterbo; 2. Ricciardo Aloisi: Elogio degli aquiloni; 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "La domenica della nonviolenza", numero 329 del 26 luglio 2015: 1. Fermare la guerra; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Paolo Arena e Marco Graziotti intervistano Amilcare Ammonio Annazzoni (2010); 4. In memoria di Rodolfo Morandi, di Pierre Broue', di Ana Maria Matute.

* "Telegrammi", numero 2057 del 27 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. Omero Caiami Persichi: Settanta quartine; 3. Matteo Renato Dabascio: Settanta haiku; 4. Burbanzio Malvolenti: Settanta estratti danteschi; 5. Segnalazioni librarie; 6. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 7. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 33 del 27 luglio 2015: 1. Pensieri di Ireneo Funes, uno che e' stanco: muraglie (2000); 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Jean Baudrillard, di Cesare Cases, di Vittorio Sereni, di Anne Spencer, di Augusta Stowe-Gullen.

* "Telegrammi", numero 2058 del 28 luglio 2015: 1. "Una persona, un voto". Un incontro a Viterbo ed una documentazione essenziale; 2. Aldo Capitini: Il manuale di Charles C. Walker sull'azione diretta nonviolenta; 3. Lorenzo Milani: Lettera ai cappellani militari toscani che hanno sottoscritto il comunicato dell'11 febbraio 1965; 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 34 del 28 luglio 2015: 1. Altri tredici cadaveri; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Ernst Cassirer e di Tiziano Terzani.

* "Telegrammi", numero 2059 del 29 luglio 2015: 1. "Immagine e societa'. Tra consumo e controllo". Un incontro di riflessione a Viterbo; 2. "La cultura contro la barbarie". Un incontro di riflessione a Viterbo; 3. Paolo Arena e Marco Graziotti intervistano Aristarco Scardanelli (2010); 4. Segnalazioni librarie; 5. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 6. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 35 del 29 luglio 2015: 1. Hannah Arendt: Poter andare dove si vuole; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Rocco Chinnici, di Davide Lajolo, di Herbert Marcuse, di Pierre Vidal-Naquet.

* "Telegrammi", numero 2060 del 30 luglio 2015: 1. Una proposta di azione contro il razzismo; 2. Anna Bravo: Senza armi contro Hitler: in Italia (parte prima); 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 36 del 30 luglio 2015: 1. Martin Luther King: Io ho un sogno; 2. Una proposta di azione contro il razzismo; 3. Modelli di quattro lettere ai Comuni; 4. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Murray Bookchin, di Emily Bronte, di Gabriele Giannantoni.

* "Telegrammi", numero 2061 del 31 luglio 2015: 1. "Razzismo e schiavismo in Italia". Un incontro a Viterbo; 2. Anna Bravo: Senza armi contro Hitler: in Italia (parte seconda e conclusiva); 3. Segnalazioni librarie; 4. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 5. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 37 del 31 luglio 2015: 1. Primo Levi; 2. Martin Luther King: Pellegrinaggio alla nonviolenza; 3. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

 

3. SEGNALAZIONI LIBRARIE

 

Riletture

- Miguel de Cervantes Saavedra, Tutte le opere, Mursia, Milano 1972, 1978, 2 voll. rispettivamente di pp. XII + 1310 e pp. VI + 1266.

 

4. DOCUMENTI. LA "CARTA" DEL MOVIMENTO NONVIOLENTO

 

Il Movimento Nonviolento lavora per l'esclusione della violenza individuale e di gruppo in ogni settore della vita sociale, a livello locale, nazionale e internazionale, e per il superamento dell'apparato di potere che trae alimento dallo spirito di violenza. Per questa via il movimento persegue lo scopo della creazione di una comunita' mondiale senza classi che promuova il libero sviluppo di ciascuno in armonia con il bene di tutti.

Le fondamentali direttrici d'azione del movimento nonviolento sono:

1. l'opposizione integrale alla guerra;

2. la lotta contro lo sfruttamento economico e le ingiustizie sociali, l'oppressione politica ed ogni forma di autoritarismo, di privilegio e di nazionalismo, le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza geografica, al sesso e alla religione;

3. lo sviluppo della vita associata nel rispetto di ogni singola cultura, e la creazione di organismi di democrazia dal basso per la diretta e responsabile gestione da parte di tutti del potere, inteso come servizio comunitario;

4. la salvaguardia dei valori di cultura e dell'ambiente naturale, che sono patrimonio prezioso per il presente e per il futuro, e la cui distruzione e contaminazione sono un'altra delle forme di violenza dell'uomo.

Il movimento opera con il solo metodo nonviolento, che implica il rifiuto dell'uccisione e della lesione fisica, dell'odio e della menzogna, dell'impedimento del dialogo e della liberta' di informazione e di critica.

Gli essenziali strumenti di lotta nonviolenta sono: l'esempio, l'educazione, la persuasione, la propaganda, la protesta, lo sciopero, la noncollaborazione, il boicottaggio, la disobbedienza civile, la formazione di organi di governo paralleli.

 

5. PER SAPERNE DI PIU'

 

Indichiamo il sito del Movimento Nonviolento: www.nonviolenti.org; per contatti: azionenonviolenta at sis.it

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO

Numero 2062 del primo agosto 2015

Telegrammi quotidiani della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza (anno XVI)

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com , sito: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe

 

Per non riceverlo piu':

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=unsubscribe

 

In alternativa e' possibile andare sulla pagina web

http://web.peacelink.it/mailing_admin.html

quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su "subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).

 

L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica alla pagina web:

http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html

 

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

Gli unici indirizzi di posta elettronica utilizzabili per contattare la redazione sono: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com