[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Nonviolenza] Telegrammi. 2123



 

TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO

Numero 2123 del primo ottobre 2015

Telegrammi quotidiani della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza (anno XVI)

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com

 

Sommario di questo numero:

1. Alcune poesie di Ingeborg Bachmann

2. Movimento Nonviolento: 2 ottobre 2015, Giornata internazionale della nonviolenza. Nonviolenza o barbarie

3. "Erinna": Il 2 ottobre in piazza a Viterbo

4. I compiti dell'ora

5. "Industria culturale e lavoro intellettuale oggi". Un incontro di riflessione a Viterbo

6. In memoria di Frances Baard, di Wilhelm Dilthey, di Alessandro Galante Garrone, di Eric J. Hobsbawm

7. Indice dei Telegrammi di settembre 2015

8. Segnalazioni librarie

9. La "Carta" del Movimento Nonviolento

10. Per saperne di piu'

 

1. MAESTRE. ALCUNE POESIE DI INGEBORG BACHMANN

[I seguenti testi - gia' piu' volte ripubblicati nel nostro notiziario - sono estratti da Ingeborg Bachmann, Poesie, Guanda, Parma 1978, Tea, Milano 1996 (traduzioni di Maria Teresa Mandalari) e da Ingeborg Bachmann, Invocazione all'Orsa Maggiore, SE, Milano 1994, Mondadori, Milano 1999 (traduzioni di Luigi Reitani).

Ingeborg Bachmann, scrittrice e poetessa austriaca (Klagenfurt 1926 - Roma 1973) di straordinaria bellezza e profondita', maestra di pace e di verita'. Tra le opere di Ingeborg Bachmann: versi: Il tempo dilazionato; Invocazione all'Orsa Maggiore; Poesie. Racconti: Il trentesimo anno; Tre sentieri per il lago. Romanzi: Malina. Saggi: L'elaborazione critica della filosofia esistenzialista in Martin Heidegger; Ludwig Wittgenstein; Cio' che ho visto e udito a Roma; I passeggeri ciechi; Bizzarria della musica; Musica e poesia; La verita' e' accessibile all'uomo; Il luogo delle donne. Radiodrammi: Un affare di sogni; Le cicale; Il buon Dio di Manhattan. Saggi radiofonici: L'uomo senza qualita'; Il dicibile e l'indicibile. La filosofia di Ludwig Wittgenstein; La sventura e l'amore di Dio. Il cammino di Simone Weil; Il mondo di Marcel Proust. Sguardi in un pandemonio. Libretti: L'idiota; Il principe di Homburg; Il giovane Lord. Discorsi: Luogo eventuale; Letteratura come utopia. Prose liriche: Lettere a Felician. Opere complete: Werke, 4 voll., Piper, Muenchen-Zuerich. Interviste e colloqui: Interview und Gespraeche, Piper, Muenchen-Zuerich. In edizione italiana cfr. almeno: Poesie, Guanda, 1987, Tea, Milano 1996; Invocazione all'Orsa Maggiore, SE, Milano 1994, Mondadori, Milano 1999; Il dicibile e l'indicibile. Saggi radiofonici, Adelphi, Milano 1998; Il buon Dio di Manhattan, Adelphi, Milano 1991; Il trentesimo anno, Adelphi, Milano 1985, Feltrinelli, Milano 1999; Tre sentieri per il lago, Adelphi, Milano 1980, Bompiani, Milano 1989; Malina, Adelphi, Milano 1973; Il caso Franza, Adelphi, Milano 1988; La ricezione critica della filosofia di Martin Heidegger, Guida, Napoli 1992; In cerca di frasi vere, Laterza, Roma-Bari 1989; Letteratura come utopia. Lezioni di Francoforte, Adelphi, Milano 1993. Su Ingeborg Bachmann un'ampia bibliografia di base e' nell'apparato critico dell'edizione italiana di Invocazione all'Orsa Maggiore, cit.]

 

Il tempo dilazionato

 

S'avanzano giorni piu' duri.

Il tempo dilazionato e revocabile

gia' appare all'orizzonte.

Presto dovrai allacciare le scarpe

e ricacciare i cani ai cascinali:

le viscere dei pesci nel vento

si sono fatte fredde.

Brucia a stento la luce dei lupini.

Lo sguardo tuo la nebbia esplora:

il tempo dilazionato e revocabile

gia' appare all'orizzonte.

 

Laggiu' l'amata ti sprofonda nella sabbia,

che le sale ai capelli tesi al vento,

le tronca la parola,

le comanda di tacere

la trova mortale

e proclive all'addio

dopo ogni amplesso.

 

Non ti guardare intorno.

Allacciati le scarpe.

Rimanda indietro i cani.

Getta in mare i pesci.

Spengi i lupini!

 

S'avanzano giorni piu' duri.

 

*

 

Tutti i giorni

 

La guerra non viene piu' dichiarata,

ma proseguita. L'inaudito

e' divenuto quotidiano. L'eroe

resta lontano dai combattimenti. Il debole

e' trasferito nelle zone del fuoco.

La divisa di oggi e' la pazienza,

medaglia la misera stella

della speranza, appuntata sul cuore.

 

Viene conferita

quando non accade piu' nulla,

quando il fuoco tambureggiante ammutolisce,

quando il nemico e' divenuto invisibile

e l'ombra d'eterno riarmo

ricopre il cielo.

 

Viene conferita

per la diserzione dalle bandiere,

per il valore di fronte all'amico,

per il tradimento di segreti obbrobriosi

e l'inosservanza

di tutti gli ordini.

 

*

 

Nella bufera di rose

 

Ovunque ci volgiamo nella bufera di rose,

la notte e' illuminata di spine, e il rombo

del fogliame, cosi' lieve poc'anzi tra i cespugli,

ora ci segue alle calcagna.

 

*

 

Discorso ed epilogo

 

Non varcare le nostre labbra,

parola che semini il drago.

E' vero, l'aria e' soffocante,

la luce schiuma di acidi e fermenti,

sulla palude nereggia un velo di zanzare.

 

Ama le biccherate la cicuta.

E' in mostra una pelle di gatto:

la serpe s'avventa soffiando,

lo scorpione inizia la danza.

 

Non raggiungere le nostre orecchie,

fama dell'altrui colpa:

parola, muori nella palude

da cui la pozzanghera sgorga.

 

Parola, stai al nostro fianco

tenera di pazienza

e d'impazienza. Bisogna

che questa semina abbia fine!

 

Non domera' la bestia colui che ne imita il verso.

Chi rivela segreti d'alcova, rinunzia per sempre all'amore.

La parola bastarda serve al frizzo per immolare uno stolto.

 

Chi ti richiede un giudizio su questo straniero?

Se non richiesto lo formuli, prosegui tu il suo cammino

da una nottata all'altra con le sue piaghe ai piedi: va'! e non ritornare.

 

Parola, sii nostra,

libera, chiara, bella.

Certo, dovra' avere fine

ogni cautela.

 

(Il gambero si ritrae,

la talpa dorme troppo,

l'acqua dolce dissolve

la calce, che pietre ha filato).

 

Vieni, benevolenza fatta di voci e d'aliti,

questa bocca fortifica

quando la sua fralezza

si inorridisce e inceppa.

 

Vieni e non ti negare,

poiche' in conflitto siamo con tanto male.

Prima che sangue di drago protegga l'avversario

questa mano cadra' dentro il fuoco.

O mia parola, salvami!

 

*

 

Prender paese

 

Nella terra del pascolo giunsi

quand'era gia' notte,

fiutando le cicatrici nei prati

e il vento, prima che si levasse.

L'amore piu' non pascolava,

le campane erano spente

e i cespugli affranti.

 

Un corno piantato nel terreno,

ostinato dalla guidaiola,

confitto nel buio.

 

Dalla terra lo presi,

al cielo lo levai

con piena forza.

 

Per colmare

questo paese con suoni

soffiai nel corno,

volendo nel vento incombente

e tra steli increspati

vivere di ogni origine!

 

*

 

Colle di cocci

 

Giardini in amplessi col gelo -

il pane bruciato nei forni -

fiabesco il serto di messi

e' miccia tra le tue mani.

 

Taci! Conserva i tuoi stracci,

le frasi, sgomente di lacrime,

ai piedi del colle di cocci

che i solchi sempre succinge.

 

Se tutte le brocche s'infrangono,

che resta nella brocca del pianto?

Giu' in basso crepe roventi

e lingue guizzanti di fuoco.

 

Si creano ancora vapori

tra clamori di acqua e di fuoco.

O scala di nubi, di frasi,

affidata al monte dei cocci!

 

*

 

Ombre rose ombre

 

Sotto un cielo straniero

ombre rose

ombre

su una terra straniera

tra rose e ombre

in un'acqua straniera

la mia ombra

 

*

 

Dai Canti lungo la fuga

 

XV.

 

L'amore ha un trionfo e la morte ne ha uno,

il tempo e il tempo che segue.

Noi non ne abbiamo.

 

Solo tramontare intorno a noi di stelle. Riflesso e silenzio.

Ma il canto sulla polvere dopo,

alto si levera' su di noi.

 

2. REPETITA IUVANT. MOVIMENTO NONVIOLENTO: 2 OTTOBRE 2015, GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA NONVIOLENZA. NONVIOLENZA O BARBARIE

[Dal Movimento Nonviolento (per contatti: www.azionenonviolenta.it www.nonviolenti.org) riceviamo e diffondiamo]

 

Quando, nel 2007, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite istitui', nel giorno del compleanno di Gandhi, la Giornata internazionale della nonviolenza, le spese militari mondiali ammontavano a circa 1.400 miliardi di dollari e si contavano 29 guerre in corso.

Oggi, nel 2015, a fronte di 33 conflitti armati ufficiali, la spesa militare mondiale e' di circa 1.800 miliardi di dollari: e' come se ogni due anni si aggiungesse una nuova guerra a quelle gia' in corso - che intanto non si risolvono - che richiede nuove armi, e quindi nuovi costi, provoca ulteriori vittime, genera nuovo terrorismo, produce altri profughi in un esodo ormai incontenibile. Non e' un caso se i ricercatori del Global Peace Index hanno calcolato il costo della violenza globale per il 2015 nel 13,4% della ricchezza mondiale prodotta. E sottratta alle risorse per la vita.

Di fronte alla tragica realta' di questi dati, che coinvolgono le vite di milioni di persone, la Giornata della nonviolenza rischia di diventare una ritualita' retorica se non la si riempie di contenuti incisivi ed efficaci. Se non diventa l'occasione per ricordare - con Gandhi - che non e' vero che "i mezzi in fin dei conti sono mezzi, ma i mezzi in fin dei conti sono tutto", perche' non e' un destino ineludibile che i diversi conflitti che attraversano le genti si trasformino in guerre sanguinarie e crudeli, se solo se ne affrontassero le cause con mezzi e strumenti differenti dalla violenza. Si corre questo rischio se la Giornata della nonviolenza non diventa un'ulteriore, formidabile, occasione per costruire la pace attraverso la realizzazione e la diffusione di mezzi nonviolenti, che soppiantino definitivamente le armi e gli eserciti. A partire dal proprio impegno personale.

Per questo lo scorso anno, il Movimento Nonviolento, insieme a sei Reti della societa' civile italiana, ha scelto proprio il 2 ottobre per lanciare la Campagna "Un'altra difesa e' possibile" con la proposta di legge di iniziativa popolare per promuovere in Italia - uno dei Paesi piu' armati del mondo - la difesa civile, non armata e nonviolenta, da finanziarsi sia attraverso percorsi di disarmo che attraverso la scelta del 6 per mille dei cittadini. Per questo abbiamo raccolto e consegnato oltre 53.000 firme al Parlamento italiano e lo scorso 10 settembre abbiamo incontrato la Presidente della Camera dei Deputati alla quale abbiamo chiesto un impegno di vigilanza sull'iter istituzionale della proposta di legge che vuole collegare l'articolo 11 della Costituzione (il ripudio della guerra) con l'articolo 52 (la difesa della patria) con la valorizzazione del Servizio civile, dei Corpi civili di pace, la Protezione civile: un esercito di pace a difesa della vita e dei diritti di tutti.

Ma tutto questo non basta ancora. La "terza guerra mondiale diffusa" che stiamo vivendo e' una tragedia che ci interpella e necessita del nostro impegno quotidiano e costante, sui luoghi di studio, di lavoro, tra gli amici, tra le associazioni: l'impegno specifico per la nonviolenza e il disarmo. Non come aspirazione generica alla pace, ma come processo di costruzione della nonviolenza organizzata, che operi - culturalmente e politicamente - per realizzare i mezzi e i dividendi di pace.

Questo e', oggi piu' che mai, come scriveva Aldo Capitini, "il varco attuale della storia".

La nonviolenza o la barbarie. Il 2 ottobre e tutti i giorni dell'anno.

Buon compleanno, Mahatma Gandhi. Auguri alla nonviolenza. Ne abbiamo bisogno.

 

3. INIZIATIVE. "ERINNA": IL 2 OTTOBRE IN PIAZZA A VITERBO

[Dalle donne del Centro antiviolenza "Erinna" (per contatti: "Associazione Erinna - Centro antiviolenza", via del Bottalone 9, 01100 Viterbo, tel. 0761342056, e-mail: e.rinna at yahoo.it, onebillionrisingviterbo at gmail.com, sito: http://erinna.it) riceviamo e diffondiamo]

 

In occasione del 2 ottobre - giornata internazionale della nonviolenza - a Viterbo, in piazza del comune dalle ore 17 alle 19, le donne di Erinna organizzano una manifestazione contro le guerre con la modalita' delle "donne in nero".

Le modalita' sono: vestite di nero e in silenzio, con cartelli tematici.

invitiamo chiunque - donne e uomini - consideri inaccettabile quello che ormai da troppo tempo sta accadendo ad unirsi a noi, rispettando le modalita' sopra indicate.

Vi aspettiamo,

Erinna

 

4. REPETITA IUVANT. I COMPITI DELL'ORA

[Riproponiamo ancora una volta]

 

Occorre soccorrere, accogliere, assistere tutti gli esseri umani in fuga dalla fame e dalle guerre.

Occorre riconoscere a tutti gli esseri umani il diritto di giungere in modo legale e sicuro nel nostro paese.

Occorre andare a soccorrere e prelevare con mezzi di trasporto pubblici e gratuiti tutti i migranti lungo gli itinerari della fuga, sottraendoli agli artigli dei trafficanti.

Occorre un immediato ponte aereo di soccorso internazionale che prelevi i profughi direttamente nei loro paesi d'origine e nei campi collocati nei paesi limitrofi e li porti in salvo qui in Europa.

Occorre cessare di fare, fomentare, favoreggiare, finanziare le guerre che sempre e solo consistono nell'uccisione di esseri umani.

Occorre proibire la produzione e il commercio delle armi.

Occorre promuovere la pace con mezzi di pace.

Occorre cessare di rapinare interi popoli, interi continenti.

In Italia occorre abolire i campi di concentramento, le deportazioni, e le altre misure e pratiche razziste e schiaviste, criminali e criminogene, che flagrantemente confliggono con la Costituzione, con lo stato di diritto, con la democrazia, con la civilta'.

In Italia occorre riconoscere immediatamente il diritto di voto nelle elezioni amministrative a tutte le persone residenti.

In Italia occorre contrastare i poteri criminali, razzisti, schiavisti e assassini.

L'Italia realizzi una politica della pace e dei diritti umani, del disarmo e della smilitarizzazione, della legalita' che salva le vite, della democrazia che salva le vite, della civilta' che salva le vite.

L'Italia avvii una politica nonviolenta: contro la guerra e tutte le uccisioni, contro il razzismo e tutte le persecuzioni, contro il maschilismo e tutte le oppressioni. Solo la nonviolenza puo' salvare l'umanita' e la biosfera.

Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'.

Vi e' una sola umanita' in un unico mondo vivente casa comune dell'umanita' intera.

Salvare le vite e' il primo dovere.

Ogni vittima ha il volto di Abele.

 

5. INCONTRI. "INDUSTRIA CULTURALE E LAVORO INTELLETTUALE OGGI". UN INCONTRO DI RIFLESSIONE A VITERBO

 

Si e' svolto mercoledi' 30 settembre 2015 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro di riflessione sul tema: "Industria culturale e lavoro intellettuale oggi. Un'analisi critica dal punto di vista dei diritti umani".

All'incontro ha preso parte Marco Graziotti.

*

Marco Graziotti e' uno dei principali collaboratori del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo; nel 2010 insieme a Marco Ambrosini e Paolo Arena ha condotto un'ampia inchiesta sul tema "La nonviolenza oggi in Italia" con centinaia di interviste a molte delle piu' rappresentative figure dell'impegno nonviolento nel nostro paese. Laureato in Scienze della comunicazione, è autore di un apprezzato lavoro su "Nuove tecnologie e controllo sociale nella ricerca di David Lyon"; recentemente ha realizzato una rilevante ricerca su "Riflessi nella letteratura e nel cinema della boxe come realta' complessa e specchio della societa' della solitudine di massa e della sopraffazione e mercificazione universale", interpretando con adeguate categorie desunte dalle scienze umane e filologiche numerose opere letterarie e cinematografiche; piu' recentemente ancora ha realizzato una ricerca sulle istituzioni e le politiche finanziarie europee facendo specifico riferimento alle analisi di Luciano Gallino e di Francesco Gesualdi.

 

6. ANNIVERSARI. IN MEMORIA DI FRANCES BAARD, DI WILHELM DILTHEY, DI ALESSANDRO GALANTE GARRONE, DI ERIC J. HOBSBAWM

 

Ricorre oggi, 30 settembre, l'anniversario della nascita di Frances Baard (Green Point, Beaconsfield, Kimberley, primo ottobre 1909 - Mabopane, 1997), della scomparsa di Wilhelm Dilthey (Wiesbaden, 19 novembre 1833 - Seis, primo ottobre 1911), della nascita di Alessandro Galante Garrone (Vercelli, primo ottobre 1909 - Torino, 30 ottobre 2003), della scomparsa di Eric J. Hobsbawm (Alessandria d'Egitto, 9 giugno 1917 - Londra, primo ottobre 2012).

*

Anche nel ricordo di Frances Baard, di Wilhelm Dilthey, di Alessandro Galante Garrone, di Eric J. Hobsbawm, proseguiamo nell'azione nonviolenta per la pace e i diritti umani; contro la guerra e tutte le uccisioni, contro il razzismo e tutte le persecuzioni, contro il maschilismo e tutte le oppressioni.

Ogni vittima ha il volto di Abele.

Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'.

Vi e' una sola umanita' in un unico mondo vivente casa comune dell'umanita' intera.

Solo la nonviolenza puo' salvare l'umanita' e la biosfera.

 

7. MATERIALI. INDICE DEI "TELEGRAMMI" DI SETTEMBRE 2015

 

* "Telegrammi", numero 2093 del primo settembre 2015: 1. Peppe Sini: Le streghe di Ulisse, le sirene di Macbeth; 2. Al Presidente del Senato della Repubblica. Una proposta; 3. Il testo della Convenzione di Istanbul (parte seconda e conclusiva); 4. Oliver Sacks; 5. In memoria di Carlo Cafiero e di Lillian Wald; 6. Segnalazioni librarie; 7. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 8. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 111 del primo settembre 2015: 1. Senza girarci intorno; 2. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 3. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 4. Bozza di lettera agli enti locali; 5. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 6. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 7. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele".

* "Telegrammi", numero 2094 del 2 settembre 2015: 1. Al Sindaco di Viterbo. Un appello urgente; 2. "Tecniche pubblicitarie ed estorsione del consenso". Un incontro di studio a Viterbo; 3. "Letteratura, giornalismo e diritti umani". Un incontro di riflessione a Viterbo; 4. Manlio Cancogni; 5. In memoria di Luigi Cortesi, di Viktor Frankl, di Ursula Hirschmann; 6. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 7. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele" 8. Indice dei Telegrammi di agosto 2015; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "Verso il 2 ottobre", numero 27 del 2 settembre 2015: 1. Peppe Sini: I corpi e le pietre nel sacco; 2. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 3. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 4. Bozza di lettera agli enti locali; 5. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 6. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 7. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele".

* "Telegrammi", numero 2095 del 3 settembre 2015: 1. La marchiatura; 2. Alla Presidente della Camera dei Deputati: Per la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 3. Al Sindaco di Viterbo. Un appello urgente; 4. In memoria di Carlo Alberto Dalla Chiesa, di Emanuela Setti Carraro, di Domenico Russo; 5. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 6. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 7. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 8. Nelly Sachs; 9. Rahel Sanzara; 10. Anna Seghers; 11. Alcune pubblicazioni di Francuccio Gesualdi e del "Centro nuovo modello di sviluppo"; 12. Segnalazioni librarie; 13. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 63 del 3 settembre 2015: 1. Il solito ritornello? Il solito ritornello; 2. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 3. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 4. Bozza di lettera agli enti locali; 5. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 6. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 7. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 8. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2096 del 4 settembre 2015: 1. Peppe Sini: Ogni vittima ha il volto di Abele. Dieci ragionamenti svolti la mattina del 3 settembre 2015 in piazza a Viterbo; 2. Eve Ensler a Milano domenica 13 settembre; 3. L'appello per la "Marcia delle donne e degli uomini scalzi" l'11 settembre in solidarieta' con i migranti; 4. In memoria di Ivan Illich e di Richard Wright; 5. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 6. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 7. Verso la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne; 8. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 112 del 4 settembre 2015: 1. L'11 settembre la "Marcia delle donne e degli uomini scalzi"; 2. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 3. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 4. Bozza di lettera agli enti locali; 5. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 6. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 7. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 8. Verso la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne; 9. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 10. Annemarie Selinko; 11. Anna Siemsen; 12. Hilde Spiel; 13. Margarete Susman; 14. Ruth Tassoni.

* "Telegrammi", numero 2097 del 5 settembre 2015: 1. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi"; 2. In memoria di Sebastiano Timpanaro; 3. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 4. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 5. Verso la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne; 6. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 7. Gabriele Tergit; 8. Lisa Tetzner; 9. Else Ury; 10. Susanne Wantoch; 11. Martina Wied; 12. Segnalazioni librarie; 13. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.

* "Verso il 2 ottobre", numero 28 del 5 settembre 2015: 1. L'Esodo; 2. I compiti dell'ora; 3. L'umanita' in cammino; 4. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 5. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 6. Bozza di lettera agli enti locali; 7. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 8. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 12. Christa Winsloe; 13. Victoria Wolff; 14. Hermynia Zur Muehlen.

* "Telegrammi", numero 2098 del 6 settembre 2015: 1. Una sola umanita', abbattere i muri, accogliere tutti, abolire la guerra; 2. Associazione "Respirare": Il 2 ottobre la Giornata della nonviolenza. Un appello all'umanita'; 3. In memoria di Jane Addams, di Hanns Eisler, di Carmen Laforet, di Gaetano Salvemini, di Frances Wright; 4. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi"; 5. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 6. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 7. Verso la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne; 8. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "La domenica della nonviolenza", numero 335 del 6 settembre 2015: 1. Ora; 2. Benito D'Ippolito: Ballata per una Regina morta ammazzata sulla strada tra Tuscania e Tarquinia nell'estate del duemilauno; 3. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi". E necessaria un'aggiunta nonviolenta; 4. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza del 2 ottobre; 5. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 6. Bozza di lettera agli enti locali; 7. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 8. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 12. Cesare Pianciola ricorda Renato Solmi; 13. Karl Marx: Frammento sulle macchine; 14. Wlodek Goldkorn intervista Zygmunt Bauman; 15. Giancarlo Bosetti presenta "Il demone della paura" di Zygmunt Bauman.

* "Telegrammi", numero 2099 del 7 settembre 2015: 1. Si sveglia l'Europa civile; 2. "Una ricognizione dei nuovi media dal punto di vista dei diritti umani". Un incontro di studio a Viterbo; 3. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi". E necessaria un'aggiunta nonviolenta; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 5. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 6. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 7. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 8. In memoria di Sandro Delmastro e di Sergio Garavini; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 64 del 7 settembre 2015: 1. Continua la strage nel Mediterraneo. Facciamola cessare immediatamente; 2. Il gruppo di lavoro su "La nonviolenza in Italia oggi" invita a celebrare la "Giornata internazionale della nonviolenza"; 3. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi". E necessaria un'aggiunta nonviolenta; 4. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza del 2 ottobre; 5. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 6. Bozza di lettera agli enti locali; 7. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 8. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2100 dell'8 settembre 2015: 1. Accogliere tutti, abolire la guerra, salvare le vite; 2. Eve Ensler: L'Ufficio della schiavitu' sessuale; 3. L'appello di papa Francesco ad accogliere i profughi; 4. "Civilta' dell'immagine, societa' dei consumi, dignita' umana". Un incontro di riflessione a Viterbo; 5. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi". E necessaria un'aggiunta nonviolenta; 6. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 7. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 8. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 9. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 10. In memoria di Gaetano Salvemini; 11. Segnalazioni librarie; 12. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 13. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 113 dell'8 settembre 2015: 1. Annamaria Rivera: La strage infinita, la forza delle immagini, il ritorno del rimosso; 2. Enrico Peyretti: Storia, bene, male. Giorni di grazia; 3. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi". E necessaria un'aggiunta nonviolenta; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" il 2 ottobre; 5. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 6. Bozza di lettera agli enti locali; 7. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 8. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2101 del 9 settembre 2015: 1. Soccorrere, accogliere, assistere tutti; 2. Far cessare la guerra e le stragi; 3. In memoria di Nicola Abbagnano, di Francesco Saverio Merlino, di Cesare Pavese; 4. "L'Europa, la pace e la dignita' umana oggi". Un incontro di riflessione a Viterbo; 5. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi". E necessaria un'aggiunta nonviolenta; 6. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 7. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 8. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 9. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Verso il 2 ottobre", numero 29 del 9 settembre 2015: 1. "Viterbo oltre il muro" solidale con i migranti e contro la guerra; 2. La Giornata della nonviolenza a Viterbo lo scorso anno. La citta' ringrazia Umbertina Amadio, Osvaldo Ercoli, Anna Maghi e don Dante Bernini (2014); 3. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi". E necessaria un'aggiunta nonviolenta; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" il 2 ottobre; 5. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 6. Bozza di lettera agli enti locali; 7. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 8. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2102 del 10 settembre 2015: 1. Il momento e' ora; 2. Enrico Peyretti: Uccidere, basta; 3. "Esperienze di solidarieta' ed economia ecologica". Un incontro di riflessione a Viterbo; 4. In memoria di Franco Fortini e di Mary Wollstonecraft; 5. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi". E necessaria un'aggiunta nonviolenta; 6. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 7. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 8. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 9. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 10. Piero Calamandrei: Epigrafi per donne, uomini e citta' della Resistenza; 11. Segnalazioni librarie; 12. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 13. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 65 del 10 settembre 2015: 1. Adesione alla "marcia delle donne e degli uomini scalzi" dell'11 settembre; 2. L'11 settembre a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi". E necessaria un'aggiunta nonviolenta; 3. La Carta di Lampedusa.

* "Telegrammi", numero 2103 dell'11 settembre 2015: 1. Oggi a Venezia ed ovunque in Italia la "marcia delle donne e degli uomini scalzi". E necessaria un'aggiunta nonviolenta; 2. In memoria di Eugenie Niboyet, di Theodor W. Adorno, delle vittime del golpe cileno e delle vittime dell'attentato alle torri gemelle; 3. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 4. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 5. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 6. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 7. Enrico Peyretti: Liberta' come dovere; 8. Enrico Peyretti: Dalla guerra di religione alla religione della pace; 9. Enrico Peyretti: Madre Grecia e figlia Europa; 10. Enrico Peyretti: Dialogo sulla guerra; 11. Enrico Peyretti: L'aria puzza di guerra; 12. Enrico Peyretti: Tunisi: delitto e opportunita'; 13. Enrico Peyretti: Assassinare eticamente tre ragazzi che saltellano visti dai droni; 14. Segnalazioni librarie; 15. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 16. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 66 dell'11 settembre 2015: Anche a Viterbo la "marcia delle donne e degli uomini scalzi".

* "Telegrammi", numero 2104 del 12 settembre 2015: 1. Peppe Sini: Donne e uomini in cammino. Parole dette in piazza a Viterbo la mattina dell'11 settembre 2015; 2. In memoria di Steve Biko, di Amilcar Cabral, di Florence Kelley, di Eugenio Montale; 3. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 4. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 5. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 6. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 7. Franco Restaino presenta le "Tre ghinee" di Virginia Woolf; 8. Segnalazioni librarie; 9. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 10. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 67 del 12 settembre 2015: 1. Benito D'Ippolito: In questi giorni, in questi gironi; 2. Che fare; 3. La campagna "Un'altra difesa e' possibile" e' stata ricevuta dalla Presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" il 2 ottobre; 5. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 6. Bozza di lettera agli enti locali; 7. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 8. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2105 del 13 settembre 2015: 1. Ripetiamolo ancora una volta; 2. In memoria di Alain LeRoy Locke e di Italo Svevo; 3. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 4. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 5. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 6. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 7. Enrico Peyretti: Democrazia e difesa. Popoli prigionieri dei protettori; 8. Enrico Peyretti: Non uccidere. Perche'?; 9. Enrico Peyretti: Oltre l'equivocita' del termine "nonviolenza"; 10. Enrico Peyretti: Chi vuole il disarmo dell'altro; 11. Enrico Peyretti: Amaro, piu' amaro; 12. Enrico Peyretti: Dolore e offesa; 13. Segnalazioni librarie; 14. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 15. Per saperne di piu'.

* "La domenica della nonviolenza", numero 336 del 13 settembre 2015: 1. Sul piatto della bilancia; 2. La Giornata della nonviolenza a Orte lo scorso anno (2014); 3. Enrico Peyretti: La pace comincia dall'eguaglianza; 4. Enrico Peyretti: I confini, le teste; 5. Enrico Peyretti: Isis crudele. E noi?; 6. Enrico Peyretti: Francesco leader e profeta; 7. Enrico Peyretti presenta il "Manuale pratico della nonviolenza" di Michael N. Nagler; 8. Enrico Peyretti presenta "Torneranno i prati" di Ermanno Olmi; 9. Enrico Peyretti: Todos somos americanos; 10. Enrico Peyretti: Salvare le vite; 11. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 12. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 13. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre.

* "Telegrammi", numero 2106 del 14 settembre 2015: 1. Non solum, sed etiam; 2. "Dalle biblioteche agli archivi informatici". Un incontro di studio a Viterbo; 3. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 4. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 5. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 6. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 7. Berna Gonzalez Harbour intervista Tzvetan Todorov (27 dicembre 2014); 8. Fabio Gambaro intervista Tzvetan Todorov (8 gennaio 2015); 9. Fabio Gambaro intervista Tzvetan Todorov (20 marzo 2015); 10. Fabio Gambaro intervista Tzvetan Todorov (31 agosto 2015); 11. Segnalazioni librarie; 12. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 13. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 114 del 14 settembre 2015: 1. La compassione, virtu' politica e idea nuova per l'Europa; 2. Ancora una strage degli innocenti; 3. In memoria di Tiziano Terzani; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" il 2 ottobre; 5. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 6. Bozza di lettera agli enti locali; 7. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 8. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2107 del 15 settembre 2015: 1. Un incontro a Viterbo contro il razzismo e per la pace; 2. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 3. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 4. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 5. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 6. In memoria di Wolfgang Abendroth, di Herman Gorter, di Franca Ongaro Basaglia, di Giuseppe Puglisi; 7. Massimo Gaggi presenta "Babel" di Zygmunt Bauman ed Ezio Mauro; 8. Umberto Galimberti presenta "Babel" di Zygmunt Bauman ed Ezio Mauro; 9. Gian Enrico Rusconi presenta "Babel" di Zygmunt Bauman ed Ezio Mauro; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Verso il 2 ottobre", numero 30 del 15 settembre 2015: 1. Dalla parte dell'umanita'; 2. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 3. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 4. Bozza di lettera agli enti locali; 5. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 6. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 7. A Viterbo la Giornata internazionale della nonviolenza (2013); 8. Sono proseguite nel pomeriggio le iniziative per la Giornata internazionale della nonviolenza a Viterbo (2013); 9. Conclusa la Giornata internazionale della nonviolenza a Viterbo (2013); 10. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2108 del 16 settembre 2015: 1. Fermare la strage nel Mediterraneo, fermare la guerra, fermare il razzismo in Europa. Ogni essere umano ha diritto alla vita, alla dignita', alla solidarieta'; 2. In memoria di Alfio Pannega, approssimandosi il novantesimo anniversario della nascita; 3. "Cultura popolare, ricerca sociale, testimonianze e memoria". Un incontro di riflessione a Viterbo; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 5. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 6. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 7. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 8. In memoria di Umberto Cassuto, di Ken Coates, di Mauro De Mauro, di Ricardo Flores Magon, di Karen Horney, di Livio Maitan, di Jean Piaget, di Giovanni Raboni; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 68 del 16 settembre 2015: 1. Se prendessimo sul serio i nostri pensieri; 2. In memoria delle vittime di Sabra e Chatila; 3. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" il 2 ottobre; 4. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 5. Bozza di lettera agli enti locali; 6. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 7. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 8. Nella Giornata della nonviolenza un ricordo delle vittime della guerra (2012); 9. Commemorato Gandhi a Viterbo (2012); 10. Conclusa a Viterbo la Giornata della nonviolenza (2012); 11. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 12. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2109 del 17 settembre 2015: 1. Giobbe Santabarbara: Il primo assioma; 2. Ancora una volta minimo un programma nonviolento per salvare le vite; 3. L'associazione "Respirare" ricorda Alfio Pannega, nell'imminenza del XC genetliaco; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 5. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 6. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 7. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 8. In memoria di Ruth Benedict; 9. Maria Muti presenta "Le tre ghinee" di Virginia Woolf; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 115 del 17 settembre 2015: 1. Per far cessare la fuga dalla fame, dalle guerre e dalle dittature occorre evidentemente... 2. Giobbe Santabarbara: L'onomaturgia nazista, i suoi nuovi seguaci; 3. Peppe Sini: Soccorrere, accogliere, assistere tutti. E abolire le guerre e la rapina; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" il 2 ottobre; 5. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 6. Bozza di lettera agli enti locali; 7. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 8. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 9. Gandhi vivo (2011); 10. Si e' svolto il primo ottobre a Viterbo un incontro di riflessione sulla nonviolenza (2011); 11. Commemorato Gandhi a Viterbo (2011); 12. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 13. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 14. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 15. La nonviolenza in sette semplici lezioni (2008).

* "Telegrammi", numero 2110 del 18 settembre 2015: 1. La pace e i diritti umani; 2. Giu' le mani dalla Costituzione repubblicana; 3. Il gruppo di lavoro su "La nonviolenza in Italia oggi" ricorda Alfio Pannega; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 5. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 6. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 7. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 8. In memoria di Vittorio Foa, di Riccardo Lombardi, di Luigi Pintor, di Marcel Reich-Ranicki; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "Verso il 2 ottobre", numero 31 del 18 settembre 2015: 1. Ogni giorno; 2. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 3. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 4. Bozza di lettera agli enti locali; 5. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 6. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 7. Dal 2 ottobre al 4 novembre (2010); 8. Il 2 ottobre commemorato Gandhi a Viterbo (2010); 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 12. Questa cosa che chiamiamo nonviolenza.

* "Telegrammi", numero 2111 del 19 settembre 2015: 1. Il disco rotto; 2. Per le vittime dell'eccidio di Boves; 3. "Viterbo oltre il muro": In memoria di Alfio Pannega; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 5. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 6. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 7. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 8. In memoria di Italo Calvino e di Paulo Freire; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 69 del 19 settembre 2015: 1. L'ora; 2. Minimo e immediato un programma nonviolento; 3. La Carta di Lampedusa.

* "Telegrammi", numero 2112 del 20 settembre 2015: 1. Ancora; 2. "Solidarieta' e dignita' umana". Un incontro di riflessione con Vito Ferrante a Viterbo; 3. Paolo Arena: Un ricordo di Alfio Pannega; 4. Nelo Risi; 5. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 6. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 7. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 8. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 9. In memoria di Carlos Nelson Coutinho, di Aldo Natoli, di Giuseppe Tamagnini, di Simon Wiesenthal; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "La domenica della nonviolenza", numero 337 del 20 settembre 2015: 1. Il primo diritto, il primo dovere; 2. Paolo Arena presenta "Barbablu'" di Kurt Vonnegut; 3. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 4. Segnalazioni librarie.

* "Telegrammi", numero 2113 del 21 settembre 2015: 1. Accogliere tutti, abolire la guerra; 2. Ancora una volta minimo e indispensabile un programma nonviolento; 3. Alfio; 4. "Social media e democrazia". Un incontro di studio a Viterbo; 5. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 6. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 7. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 8. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 9. In memoria di Rosario Livatino; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 116 del 21 settembre 2015: 1. Se l'Europa apre gli occhi; 2. Alcune parole per Alfio Pannega (2010); 3. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza; 4. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 5. Bozza di lettera agli enti locali; 6. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 7. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 8. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 9. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 10. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2114 del 22 settembre 2015: 1. Cessare di uccidere, salvare le vite; 2. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 3. "La difesa dell'ambiente e il diritto alla salute". Un incontro con la dottoressa Antonella Litta a Viterbo; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 5. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 6. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 7. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 8. Una minima bibliografia; 9. Una minima sitografia; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Verso il 2 ottobre", numero 32 del 22 settembre 2015: 1. "Pace e solidarieta'". Un incontro di riflessione con il professor Osvaldo Ercoli; 2. Minimo e indispensabile un programma nonviolento...; 3. Verso la Giornata internazionale della nonviolenza il 2 ottobre; 4. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 5. Bozza di lettera agli enti locali; 6. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 7. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 8. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 9. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 10. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 11. Alcune pubblicazioni di Francuccio Gesualdi e del "Centro nuovo modello di sviluppo".

* "Telegrammi", numero 2115 del 23 settembre 2015: 1. Alcune parole dette il 21 settembre a Viterbo per commemorare Alfio Pannega; 2. Accogliere tutti, abolire la guerra; 3. "Memoria e storiografia". Un incontro di riflessione a Viterbo; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 5. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 6. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 7. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 8. In memoria di Mary Church Terrell, di Sigmund Freud, di Giancarlo Siani; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "La nonviolenza contro il razzismo", numero 70 del 23 settembre 2015: 1. La grande carnivora; 2. Quid agendum; 3. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" il 2 ottobre; 4. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 5. Bozza di lettera agli enti locali; 6. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 7. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 8. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 9. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 10. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2116 del 24 settembre 2015: 1. Minimo e indispensabile un programma nonviolento per salvare le vite; 2. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 3. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 4. La Giornata della nonviolenza a Viterbo lo scorso anno. La citta' ringrazia Umbertina Amadio, Osvaldo Ercoli, Anna Maghi e don Dante Bernini (2014); 5. La Giornata della nonviolenza a Orte lo scorso anno (2014); 6. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 7. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 8. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 9. In memoria di Frances Harper e di Alice S. Rossi; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 117 del 24 settembre 2015: 1. L'urgenza ineludibile; 2. Da Orte una proposta nonviolenta. Quasi un minimo vademecum (parte prima).

* "Telegrammi" numero 2117 del 25 settembre 2015: 1. Non di meno; 2. Ancora un minimo e indispensabile programma nonviolento per salvare le vite; 3. Modelli di quattro lettere al Parlamento; 4. Omero Caiami Persichi: Settanta quartine; 5. Matteo Renato Dabascio: Settanta haiku; 6. Burbanzio Malvolenti: Settanta estratti danteschi; 7. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 8. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 9. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 10. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 11. In memoria di Robert Bresson, di Lilian Ngoyi, di Sandro Pertini, di Augusta Stowe-Gullen, di Raimondo Viale; 12. Segnalazioni librarie; 13. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 14. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 118 del 25 settembre 2015: 1. Non uccidere; 2. Da Orte una proposta nonviolenta. Quasi un minimo vademecum (parte seconda); 3. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre.

* "Telegrammi", numero 2118 del 26 settembre 2015: 1. Cio' che dobbiamo immediatamente fare; 2. Papa Francesco: Discorso all'assemblea plenaria del Congresso degli Stati Uniti d'America; 3. Papa Francesco: Discorso all'assemblea generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite; 4. "Per un accostamento alla nonviolenza". Un incontro di studio a Viterbo; 5. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 6. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 7. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 8. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 9. In memoria di Gloria Anzaldua, di Walter Benjamin, di Andrea Dworkin, di Paolo Spriano; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 119 del 26 settembre 2015: 1. Ogni vittima; 2. Da Orte una proposta nonviolenta. Quasi un minimo vademecum (parte terza e conclusiva).

* "Telegrammi", numero 2119 del 27 settembre 2015: 1. Nella Giornata internazionale per l'eliminazione delle armi nucleari; 2. "Erinna": Il 2 ottobre in piazza a Viterbo; 3. La pace con mezzi di pace; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 5. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 6. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 7. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 8. In memoria di Piero Calamandrei, di Sylvia Pankhurst, di Michele L. Straniero; 9. Segnalazioni librarie; 10. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 11. Per saperne di piu'.

* "La domenica della nonviolenza", numero 338 del 27 settembre 2015: 1. "Erinna": Il 2 ottobre in piazza a Viterbo; 2. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna".

* "Telegrammi", numero 2120 del 28 settembre 2015: 1. Ingrao; 2. La strage continua; 3. "Erinna": Il 2 ottobre in piazza a Viterbo; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 5. Un intervento del primo ottobre 2011; 6. Un intervento del primo ottobre 2012; 7. Un intervento del primo ottobre 2013; 8. Un discorso a Viterbo del primo ottobre 2014; 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 12. In memoria di Pauline Leon, di Georg Simmel, di Frances Willard; 13. Segnalazioni librarie; 14. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 15. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 120 del 28 settembre 2015: 1. Lucia Ottobrini; 2. Fermare il massacro, salvare le vite; 3. "Erinna": Il 2 ottobre in piazza a Viterbo; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" il 2 ottobre; 5. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 6. Bozza di lettera agli enti locali; 7. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 8. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 12. Alcuni versi di Pietro Ingrao da "L'alta febbre del fare" (1994).

* "Telegrammi", numero 2121 del 29 settembre 2015: 1. Anche oggi, tutti i giorni; 2. A Manfredonia un convegno su "Arsenico, la salute, l'ambiente" con la partecipazione della dottoressa Antonella Litta; 3. Approssimandosi il 2 ottobre, Giornata internazionale della nonviolenza; 4. "Erinna": Il 2 ottobre in piazza a Viterbo; 5. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 6. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 7. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 8. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 9. In memoria di Elizabeth Gaskell, di Giuseppe Giovanni Lanza del Vasto, delle vittime della strage di Marzabotto; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 121 del 29 settembre 2015: 1. La catena delle uccisioni; 2. L'umana umanita'; 3. Flavio Marcolini: Il 2 ottobre a Brescia; 4. "Erinna": Il 2 ottobre in piazza a Viterbo; 5. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" il 2 ottobre; 6. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 7. Bozza di lettera agli enti locali; 8. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 9. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 10. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 11. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 12. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 13. Alcuni versi di Pietro Ingrao da "Il dubbio dei vincitori" (1986).

* "Telegrammi", numero 2122 del 30 settembre 2015: 1. Ancora un piccolo discorso sull'uccidere (2002); 2. Il primo dovere; 3. "Pietro Ingrao, politica e cultura della solidarieta' e della liberazione". Un incontro di riflessione a Viterbo; 4. "Erinna": Il 2 ottobre in piazza a Viterbo; 5. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" del 2 ottobre; 6. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 7. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" del 25 novembre; 8. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 9. In memoria di Antonio Banfi e di Barry Commoner; 10. Segnalazioni librarie; 11. La "Carta" del Movimento Nonviolento; 12. Per saperne di piu'.

* "Ogni vittima ha il volto di Abele", numero 122 del 30 settembre 2015: 1. Movimento Nonviolento: 2 ottobre 2015, Giornata internazionale della nonviolenza. Nonviolenza o barbarie; 2. Minima agenda; 3. "Erinna": Il 2 ottobre in piazza a Viterbo; 4. Verso la "Giornata internazionale della nonviolenza" il 2 ottobre; 5. Bozza di lettera agli istituti scolastici; 6. Bozza di lettera agli enti locali; 7. Bozza di lettera alle associazioni democratiche; 8. Bozza di lettera ai mezzi d'informazione; 9. Movimento Nonviolento, Peacelink e Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo: Un appello per il 4 novembre: "Ogni vittima ha il volto di Abele"; 10. Verso la "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne" il 25 novembre; 11. Per sostenere il centro antiviolenza "Erinna"; 12. Alcuni versi di Pietro Ingrao da "Variazioni serali" (2000).

 

8. SEGNALAZIONI LIBRARIE

 

Riletture

- Giacomo Leopardi, Crestomazia italiana. La prosa, Einaudi, Torino 1968, pp. CXIV + 614.

- Giacomo Leopardi, Crestomazia italiana. La poesia, Einaudi, Torino 1968, pp. XXXIV + 636.

 

9. DOCUMENTI. LA "CARTA" DEL MOVIMENTO NONVIOLENTO

 

Il Movimento Nonviolento lavora per l'esclusione della violenza individuale e di gruppo in ogni settore della vita sociale, a livello locale, nazionale e internazionale, e per il superamento dell'apparato di potere che trae alimento dallo spirito di violenza. Per questa via il movimento persegue lo scopo della creazione di una comunita' mondiale senza classi che promuova il libero sviluppo di ciascuno in armonia con il bene di tutti.

Le fondamentali direttrici d'azione del movimento nonviolento sono:

1. l'opposizione integrale alla guerra;

2. la lotta contro lo sfruttamento economico e le ingiustizie sociali, l'oppressione politica ed ogni forma di autoritarismo, di privilegio e di nazionalismo, le discriminazioni legate alla razza, alla provenienza geografica, al sesso e alla religione;

3. lo sviluppo della vita associata nel rispetto di ogni singola cultura, e la creazione di organismi di democrazia dal basso per la diretta e responsabile gestione da parte di tutti del potere, inteso come servizio comunitario;

4. la salvaguardia dei valori di cultura e dell'ambiente naturale, che sono patrimonio prezioso per il presente e per il futuro, e la cui distruzione e contaminazione sono un'altra delle forme di violenza dell'uomo.

Il movimento opera con il solo metodo nonviolento, che implica il rifiuto dell'uccisione e della lesione fisica, dell'odio e della menzogna, dell'impedimento del dialogo e della liberta' di informazione e di critica.

Gli essenziali strumenti di lotta nonviolenta sono: l'esempio, l'educazione, la persuasione, la propaganda, la protesta, lo sciopero, la noncollaborazione, il boicottaggio, la disobbedienza civile, la formazione di organi di governo paralleli.

 

10. PER SAPERNE DI PIU'

 

Indichiamo il sito del Movimento Nonviolento: www.nonviolenti.org; per contatti: azionenonviolenta at sis.it

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

TELEGRAMMI DELLA NONVIOLENZA IN CAMMINO

Numero 2123 del primo ottobre 2015

Telegrammi quotidiani della nonviolenza in cammino proposti dal Centro di ricerca per la pace e i diritti umani di Viterbo a tutte le persone amiche della nonviolenza (anno XVI)

Direttore responsabile: Peppe Sini. Redazione: strada S. Barbara 9/E, 01100 Viterbo, tel. 0761353532, e-mail: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com , sito: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

Per ricevere questo foglio e' sufficiente cliccare su:

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=subscribe

 

Per non riceverlo piu':

nonviolenza-request at peacelink.it?subject=unsubscribe

 

In alternativa e' possibile andare sulla pagina web

http://web.peacelink.it/mailing_admin.html

quindi scegliere la lista "nonviolenza" nel menu' a tendina e cliccare su "subscribe" (ed ovviamente "unsubscribe" per la disiscrizione).

 

L'informativa ai sensi del Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") relativa alla mailing list che diffonde questo notiziario e' disponibile nella rete telematica alla pagina web:

http://italy.peacelink.org/peacelink/indices/index_2074.html

 

Tutti i fascicoli de "La nonviolenza e' in cammino" dal dicembre 2004 possono essere consultati nella rete telematica alla pagina web: http://lists.peacelink.it/nonviolenza/

 

Gli unici indirizzi di posta elettronica utilizzabili per contattare la redazione sono: nbawac at tin.it , centropacevt at gmail.com