[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

The day after ( dopo il giorno della memoria )



Auschwitz è esistita, e in essa i morti inceneriti, e anche l?Italia favorì
la deportazione degli Ebrei. Lo ha detto anche Fini, sconfessando le
dichiarazioni di uno dei suoi, che con una spugnetta umida di saliva
provava a ripulire un po? di nefandezza dalla storia modera.

Moderna e post moderna, oserei dire, dal momento che siamo obbligati a
ricordare il 27 Gennaio ma a dimenticare tutti gli altri giorni dell?anno,
perchè Auschwitz esiste ancora che lo si voglia o no, in ogni paese dove
esiste un campo di raccolta di esseri umani, torurati, seviziati ed uccisi
nel più totale silenzio, coperto dal vincolo della segretezza che non fa
tanto democrazia.

Cos?è Guantanamo oggi? Una Auschwitz dove forse non si inceneriscono i
detenuti, ma è difficile dire se essi muoiano in seguito a torture e
violenze, perchè non si sa nemmeno chi e quanti ci siano dentro.
Se si avesse memoria non si dovrebbe dedicarle un giorno dell?anno. La
memoria o la si possiede oppure no, e per questo tipo di memoria non credo
serva il Gingseng o il fosforo. Basterebbe insegnare la storia, ma quella
vera, non quella revisionata dai testi della scuola CEPU morattiana.

Dovremo imparare dagli indiani d?America, sederci e raccontare quello che
abbiamo avuto la fortuna di imparare, o di ascoltare, perchè il tempo passa
e spazza le vite di chi la storia l?ha vissuta.

Ho letto che domani il revisionista di Arcore sarà ad Auschwitz e mi chiedo
perchè? Forse perchè il mondo è obbligato a ricordare e magari alla fine ci
sarà anche un rinfresco. Che ci va a fare questo governo ad Auschwitz dopo
che ha tagliato i fondi dell?ANPI? Dopo che equiparato i reduci della
Repubblica di Salò ai reduci della guerra?

Che differenza c?è tra il genocidio di Auschwitz e il genocidio del terzo e
quarto mondo? Che differenza c?è tra l?antisemitismo e la caccia
all?islamico? Nessuno, tranne che per uno si ratifica la giornata del
siparietto, per le altre Auschwitz esiste la regola del silenzio.

Qualche giorno fa i rappresentati del nuovo partito neo nazista
regolarmente eletto ha lasciato l?aula del parlamento europeo per non dover
essere costretto a partecipare alla commemmorazione dei morti per nazismo.
In Italia c?è gente che va per strada con i cartelli con su scritto in
padano ? Fuori l?Islam dalla Padania?, Forza Nuova candida suoi esponenti
nel nuovo vecchissimo partito della mussolini, La American Civil Liberties
Union, organizzazione americana per i diritti civili, ha ottenuto documenti
che denunciano sistematiche violenze e abusi contro iracheni detenuti dalle
forze americane in Iraq.



Rita Pani, apolide.





<http://it.rd.yahoo.com/mail/taglines/*http://it.calendar.yahoo.com>Yahoo!
Agenda ti aiuta a ricordare impegni, appuntamenti e compleanni