[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Porto Alegre stimola la crescita dell'individuo - La funzione dei laboratori (252)



Porto Alegre stimola la crescita dell'individuo
La funzione dei laboratori
Itaca e la "Stimolazione Musicale" al Forum*

<http://www.itaca.coopsoc.it>www.itaca.coopsoc.it

* Immagini in allegato

Il Forum Sociale Mondiale di Porto Alegre, diversamente da quello Europeo e
dagli altri Forum che privilegiano la discussione teorica sulla
globalizzazione, presenta una grande differenza. Nella programmazione a
Porto Alegre, già dalla prima edizione, vi è infatti una vasta offerta di
percorsi educativi, pedagogici, artistici e perfino terapeutici ai
partecipanti iscritti o no, come stimolo alla crescita dell'individuo.
Tutti rigorosamente gratuiti. In questo senso noi della Musicoterapia della
Cooperativa ITACA abbiamo sviluppato il Laboratorio di Stimolazione
Musicale e Psicodrammatica, insieme alla psicodrammatista Sissi Malta Neves
di REDES - Clinica e Pesquisa em Psicologia Social e Psicodrama. Si tratta
di un esperimento transdisciplinare di fusione della Musicoterapia e del
Psicodramma per ottenere una pratica nuova da applicare nel lavoro sul
Sociale.
L'abbiamo collaudata nei Forum del 2001, 2002 e 2003 e anche nel Congresso
Internazionale di Psicodramma in Portogallo nel 2002. Nel Forum di
quest'anno la crescita nel numero dei partecipanti può attestare
l'accettazione del Laboratorio di Stimolazione Musicale e Psicodrammatica:
in due giornate (29 e 30 gennaio) abbiamo avuto 188 persone, delle quali
98% erano giovanissimi, alcuni già veterani dei nostri incontri anteriori.
Un grande numero di persone non ha potuto partecipare al percorso,
nonostante l'insistenza, a causa della ristrettezza dello spazio assegnato
all'attività. Quest'anno gli assi del Laboratorio sono stati: a) Imparare a
vedere negli ostacoli un'opportunità; b) Imparare a lasciarsi dietro quel
che è passato o superato; c) Coscienza critica dell'identità personale,
comunitaria e nazionale. Ogni incontro aveva la durata di 3 ore e poi
proponeva una riflessione finale sulla partecipazione di ciascuno.
Curiosa statistica: rigorosamente tutti i partecipanti al Laboratorio erano
latino americani. Gli europei e i nord americani presenti al Forum hanno
frequentato, quasi sempre, i grandi incontri con personalità famose per
ascoltare seduti i discorsi.

Alberto Chicayban e Fabio Della Pietra
Ufficio stampa
Cooperativa Itaca - Pordenone

Prot.252