[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

R: Benvenuto



La Giunta del Comune di Recanati ha assunto la seguente delibera: Data 05/09/2005. N° 165. Oggetto: “Adesione al comitato promotore della 6° Assemblea dell’Onu dei Popoli e alla Marcia Perugia – Assisi per la giustizia e la pace”.

 

DELIBERA:

 

6) Di invitare le istituzioni scolastiche presenti sul territorio ad aderire al programma “La mia scuola per la pace” che prenderà avvio dopo la Marcia per la pace Perugia – Assisi, e ad inserire l’illustrazione agli studenti della complessa problematica relativa ad una comunicazione internazionale piu’ autenticamente democratica ed attenta a tutelare la pari dignita’ di tutte le lingue e di tutte le culture non escludendo l’ipotesi di strumenti di comunicazione veramente neutrali, come ad esempio, l’esperanto”.

 

 

LETTERA APERTA AL SINDACO DI RECANATI

      Preg.mo Dr. Fabio Corvatta,

a nome della Federazione Esperantista Italiana voglio esprimerLe il più vivo apprezzamento per la sensibilità e l'apertura culturale mostrate da Lei e dalla Sua Giunta nel far proprio il documento proposto da questa Federazione ed approvato con Atto Amministrativo n. 165 del 5 settembre u.s., con il quale l'Amministrazione Comunale recanatese esprime la propria adesione ed il proprio sostegno morale alla manifestazione "6° Assemblea dell'ONU dei popoli" ed alla Marcia per la Giustizia e la Pace Perugia-Assisi.

Ci sembra particolarmente importante la raccomandazione rivolta, al punto 6, alle scuole del territorio affinchè s'impegnino in una riflessione sulle tematiche della pace e, in questo ambito, anche sul problema di una più autentica democrazia della comunicazione internazionale.

Nel rinnovare il nostro ringraziamento ci rendiamo disponibili per qualsiasi forma di collaborazione che possa rivelarsi utile all'esecuzione del programma rappresentato.

   Con distinta stima

          Prof. Aldo Grassini

          Presidente della Federazione Esperantista Italiana