[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

#4 - E adesso via dall'Iraq. Subito!



<http://www.informationguerrilla.org>

Newsletter #4 - 27 aprile 2006 - anno VI - 7196 iscritti -
<http://www.informationguerrilla.org>www.informationguerrilla.org

 PRIMO PIANO

<http://www.informationguerrilla.org/e-adesso-via-dall%E2%80%99iraq-subito/>E
ADESSO VIA DALL'IRAQ. SUBITO!

Ancora morti a Nassirya. Questa volta non è toccato agli irakeni uccisi
ogni giorno nei bombardamenti e nei rastrellamenti, o a quelli rapiti e
giustiziati con un colpo alla nuca dagli squadroni della morte o dai
servizi segreti delle potenze occupanti. Tutte vittime senza volto e senza
nome, e quindi inesistenti per una opinione pubblica occidentale ormai
assuefatta e distratta

Questa volta è toccato ai militari italiani, di nuovo. Di loro "Porta a
Porta" e "La vita in diretta", con il morboso e voyeuristico interesse che
tanto appassiona milioni di spettatori, ci diranno tutto: chi erano, quanti
anni avevano, quali sogni perseguivano, quanto gli volevano bene fidanzate,
mogli e genitori. E l'Italia, invasa dalla retorica patriottarda bipartizan
che si appresta a celebrare la potenza delle nostre forze armate con la
parata militare sulla via dell'Impero di Mussoliniana memoria, avrà nuovi
eroi, nuovi martiri da immolare sull'altare della patria. Dall'altra parte
i soliti terroristi, gli islamici, gli uomini di Bin Laden. Da annichilire.

Lo abbiamo detto fin dall'inizio: che i primi responsabili delle morti in
Iraq, di quelli che cadono sotto i colpi degli occupanti e di quelli che
cadono sotto i colpi della Resistenza, sono i governi che hanno deciso di
mandare migliaia di soldati ad ammazzare e a farsi ammazzare in terra
irakena in nome del petrolio e della superiore civiltà occidentale.

In Italia la stragrande maggioranza dell'opinione pubblica, nonostante la
propaganda guerrafondaia, continua a volere la fine della partecipazione
italiana all'occupazione dell'Iraq. Ma le dichiarazioni del probabile
futuro premier Prodi all'indomani della pur risicata vittoria elettorale
non lasciano ben sperare. I se e i ma sono così tanti da mettere in ombra
la promessa di ritirare i militari italiani da Nassirya. "Lo faremo solo in
accordo con il governo di Baghdad" ha ribadito più volte il capo del
centrosinistra facendo finta di non sapere che i ministri dell'esecutivo
irakeno si decidono a Washington.

Un escamotage per mantenere l'occupazione dandone un'immagine più soft - e
quindi più facile da giustificare per i ministri "comunisti" e "pacifisti"
- potrebbe essere quello di ritirare i militari e mandare i carabinieri,
come se Nassirya fosse Napoli o Palermo e il problema fosse quello di
aiutare gli irakeni a mantenere l'ordine pubblico.

Di lasciare l'Iraq, quindi, non se ne parla nemmeno, e fanno spavento i
balbettii di una sinistra che si definisce radicale ma che non punta i
piedi su una questione, quella del ritiro, su cui sa di poter contare
sull'opinione favorevole della maggioranza dell'opinione pubblica. Una
sinistra radicale che invece non ha neanche un sussulto di dignità quando
dall'ambasciatore di uno Stato violento e illegale come Israele piovono
accuse di "fascismo" a chi brucia due bandiere.

E' più grave bruciare due bandiere o ammazzare ogni settimana decine di
persone in nome di un'ideologia razzista e colonialista come quella
sionista? Vale la pena di mandare al macero la propria dignità e i propri
valori in nome di una poltrona in più nel prossimo governo? Vale la pena di
morire, e di farsi ammazzare, per difendere gli interessi dell'ENI a
Nassirya?

Crediamo di no, e continueremo a ribadirlo. Anche il 2 giugno, fino a prova
contraria festa della Repubblica nata dalla Resistenza e non celebrazione
degli eserciti occupanti

Editoriale di <http://www.radiocittaperta.it>Radio Città Aperta - Giovedì
27 aprile

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.megachip.info/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=1826>PER
LA DIFESA DELLA COSTITUZIONE REPUBBLICANA E ANTIFASCISTA

Un appello di Giulietto Chiesa, Sabina Guzzanti e altri: "Esprimiamo la
nostra profonda inquietudine per la situazione del paese. Il 18 giugno si
deve votare per cancellare gravissime modifiche della Costituzione,
approvate a colpi di maggioranza dalle destre e per salvare la Costituzione
Antifascista, ma dovremo farlo contro tutte le televisioni che sono in mano
alla destra e non garantiscono una corretta informazione. Dunque avremo
grandi difficoltà a raggiungere, con i nostri argomenti, grandissime masse
popolari"

<http://www.informationguerrilla.org/unione-europea-i-lobbisti-politici-contro-ogni-trasparenza/>UNIONE
EUROPEA: I LOBBISTI POLITICI CONTRO OGNI TRASPARENZA

A Bruxelles esistono circa 15000 professionisti del lobbing e 2600 gruppi
d'interesse con uffici permanenti. Le attività di lobby generano
annualmente tra i 60 e i 90 milioni di euro di profitti per i lobbisti. Ma
chi sono questi lobbisti? Quali interessi rappresentano?
<http://www.corporateeurope.org/>L'Osservatorio Europeo delle Imprese
(CEO), un gruppo di ricerca di Amsterdam, ha indagato in questo mondo,
totalmente sconosciuto al grande pubblico, che pone in evidenza il
carattere profondamente antidemocratico dell'Unione Europea

 NOTIZIE

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/italy.indymedia.org/news/2006/04/1056479.php>La
"bibbia" Usa dei disturbi mentali sotto accusa

Oltre la metà degli psichiatri che hanno collaborato alla redazione del più
diffuso Manuale per la diagnosi dei disturbi mentali, ha avuto legami
finanziari, non dichiarati, con case farmaceutiche. Lo afferma uno studio
pubblicato dalla rivista statunitense "Psychotherapy and Psychosomatics"

<http://www.informationguerrilla.org/muri-di-eduardo-galeano/>"Muri" di
Eduardo Galeano

Il Muro di Berlino era la notizia quotidiana. Dalla mattina alla notte
leggevamo, vedevamo, ascoltavamo: il Muro della Vergogna, il Muro
dell'Infamia, la Cortina di Ferro. Finalmente, quel muro, che meritava di
cadere, cadde. Ma altri muri sono germogliati, continuano a germogliare,
nel mondo, ed anche se sono molto più grandi di quello di Berlino, ma di
loro si parla poco o niente: alla frontiera messicana, a Ceuta e Mellilla,
in Cisgiordania, in Marocco

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.gennarocarotenuto.it/dblog/articolo.asp?articolo=598>"Dai
papà, accompagnami. Ho bisogno di prendere un po' di fischi"

di Gennaro Carotenuto - La scalmanata Letizia Moratti, che per cinque anni
ha torturato il nostro futuro torturando la scuola pubblica, l'università e
la ricerca e adesso ha bisogno di photo opportunity per scalare il posto di
sindaco di Milano, ha teso una penosa imboscata alla Repubblica nata dalla
Resistenza ed alla sua festa più bella, il 25 aprile

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=4631>Nanopatologie:
morire a norma di legge

Le nanoparticelle emesse dagli inceneritori e dagli altri processi
industriali ad alta temperatura non sono trattenute dai filtri (come le
diossine), ma penetrano nei polmoni, nel sangue e negli altri organi del
nostro corpo, provocando malattie in apparenza senza causa. Su Arcoiris il
video della conferenza del dr. Stefano Montanari, direttore scientifico del
laboratorio Nanodiagnostics di Modena

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.radiocittaperta.it/nuovo/scheda.php?id=24338&tipo=9>Iran,
è cominciato il conto alla rovescia?

Intervista a Claudio Moffa, docente all'Università di Teramo: "Quello che
spaventa è che non c'è una reazione forte dell'opinione pubblica contro il
rischio di guerra contro l'Iran. C'è un'asimmetria evidentissima del
diritto internazionale nell'area mediorientale con un paese in particolare,
Israele, che ha violato tantissime risoluzioni ONU sulla questione
palestinese (almeno 300 dal '67 ad oggi) e che peraltro ha un armamento
atomico"

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/unimondo.oneworld.net/article/view/131669/1/4317>Lidia
for President

Parte dalla mailing list "La nonviolenza in cammino" l'iniziativa di
proporre alla Presidenza della Repubblica una donna, Lidia Menapace: "una
donna della Resistenza, una donna della nonviolenza, una donna del
femminismo; una donna della cultura e dell'impegno civile, una donna
costruttrice di pace e di democrazia, di giustizia e di solidarietà".
<http://www.informationguerrilla.org/ho-fatto-un-sogno/>Ho fatto un sogno
di Nella Ginatempo

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/xoomer.virgilio.it/911_subito/dirottatori_vivi.htm>11
Settembre, dodici dei presunti "dirottatori suicidi" in realtà sono ancora
vivi ed estranei agli attentati

Dodici dei diciannove uomini ufficialmente identificati come i dirottatori,
dall'FBI pochi giorni dopo l'attacco e successivamente dalla Commissione
d'inchiesta sull'11/9, hanno in realtà dato prova d'essere ancora vivi,
secondo quanto riportato da fonti come BBC, Associated Press e CNN

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.biozootec.it/Pages/pages.aspx?PAGE=OGM&GroupName=WEB%20Title=%27%27%20AccessKey=%27%27>Gli
OGM provocano una risposta di ipersensibilità cutanea e flogosi polmonare

Per la prima volta uno studio descrive l'induzione di una reazione
allergica negli animali da parte di una pianta geneticamente modificata. La
ricerca è pubblicata sul
<http://pubs.acs.org/cgi-bin/abstract.cgi/jafcau/2005/53/i23/abs/jf050594v.html%20Title=%27%27%20AccessKey=%27%27>Journal
of Agricultural and Food Chemistry

<http://www.informationguerrilla.org/monetalocale-una-settimana-di-incontri-con-paul-glover-il-fondatore-di-ithaca-hours-la-piu-importante-esperienza-di-moneta-locale-degli-usa/>"Monetalocale",
una settimana di incontri con Paul Glover, fondatore di Ithaca Hours, la
più importante esperienza di moneta locale degli Usa

Le monete locali complementari - ormai più di 3.000 esperienze in tutto il
mondo - possono essere una "macchina" per superare, o almeno mitigare, i
fattori negativi di questa economia globalizzata, e possono, nel farlo,
generare una nuova forma di socialità coesa che riesce ad autoprodursi e ad
autogestirsi molti dei servizi essenziali. Che aspettiamo a "farci il
nostro denaro" anche qui?

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/ww2.carta.org/articoli/articles/art_6818.html>Dov'era
l'eroe anti-Provenzano il 21 luglio 2001?

Il capo del Servizio centrale operativo (Sco) della polizia di stato
Gilberto Caldarozzi, che ha arrestato Provenzano, è uno dei dirigenti
intervenuti alla scuola Diaz la notte del 21 luglio 2001, durante il G8 di
Genova. Attualmente è sotto processo, con ventotto colleghi, per i pestaggi
e gli arresti arbitrari di quella notte

<http://www.informationguerrilla.org/washington-post-i-militari-usa-conducono-un-programma-psyop-per-ingrandire-il-ruolo-del-leader-di-al-qaeda-in-iraq/>Washington
Post: Militari U.S.A. conducono un programma PSYOP "per ingrandire il ruolo
del leader di al-Qaeda in Iraq"

Secondo documenti militari interni e ufficiali familiari con il programma,
i militari Usa ingigantiscono il ruolo di Zarqawi, dipinto come una
minaccia estera alla stabilità dell'Iraq

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/unimondo.oneworld.net/article/view/131272/1/2164>Morire
di pena

Oltre 20.000 prigionieri nei bracci della morte. Nel 2005, almeno 2.148
esecuzioni e 5.186 condanne a morte in 53 paesi: il 94% in Cina, Iran,
Arabia Saudita e Usa. Sono i numeri del
<http://web.amnesty.org/pages/deathpenalty-stats2005-eng#>rapporto sulla
pena di morte presentati da Amnesty International

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.aprileonline.info/articolo.asp?ID=9857&numero=%27147%27&rub=Appelli+e+altro>L'Iran
non ha ancora l'atomica. Aviano sì

Cinque pacifisti italiani hanno fatto causa al governo USA a proposito
delle atomiche immagazzinate nella base di Aviano. Una plateale violazione
del Trattato di Non Proliferazione Nucleare

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.lanuovaecologia.it/speciale/no_war/5718.php>Bugie
antiuomo

Il governo Berlusconi ha ridotto le spese per i progetti di sminamento.
Eppure durante la Giornata mondiale contro le mine ha esaltato ben altre
gesta. Una falsità smentita da una relazione del ministero degli Esteri

<http://www.informationguerrilla.org/no-la-borsa-del-petrolio-in-iran-non-costituisce-un-casus-belli%E2%80%A6/>No,
la Borsa del Petrolio in Iran non costituisce un casus belli.

Il progetto annunciato dal governo Iraniano di istituire a Teheran una
Borsa Petrolifera non è la ragione nascosta della manifesta marcia verso la
guerra contro l'Iran da parte della potenza Anglo-Americana. Perchè questa
guerra è stata pianificata già negli anni Novanta, come parte integrante e
fondamentale della strategia USA per il Grande Medio Oriente

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.resistenze.org/sito/te/po/ve/pove6d18-000282.htm>Fidel
Castro: "Cercarono di fucilare Chavez, ma il plotone si rifiutò di sparare"

Nel libro "Fidel Castro, biografia a due voci", pubblicato dalla casa
editrice Debate, il presidente cubano ha confidato a Ignacio Ramonet i
retroscena sui fatti dell'aprile 2002, il fallito golpe in Venezuela

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.lsdi.it/versp.php?ID_art=262>Reporters
sans frontières accusata di aver intascato soldi dalla Cia

Nuove polemiche in Francia scatenate da un' intervista a Metro-France dello
scrittore Maxime Vivas, secondo cui Rsf avrebbe ricevuto finanziamenti
anche da oranizzazioni ''paravento della Cia''. ''Pura disinformazione'',
''menzogne spudorate'', replica Rsf. Nel 2005, controreplica Vivas a Rsf
sono andati fondi per 40.000 dollari dal National Endowment for Democracy
(NED)

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.selvas.org/InterEsquivel_Chancoso.html>Popoli
originari, gli ultimi guardiani. Intervista a Adolfo Pérez Esquivel e
Blanca Chancoso

Riscoprire la parola dei popoli originari e dargli vita con l'azione. I
popoli indigeni del continente americano rivendicano la propria cultura e
la ricerca d'inclusione. Il premio Nobel, Adolfo Pérez Esquivel, sottolinea
l'importanza del recupero del "senso di comunità" tramandato fino ai giorni
nostri, perno dell'equilibrio tra natura e uomo. Blanca Chancoso, leader
indigena ecuadoriana difende le lotte di genere e dei popoli originari
capaci di rappresentare il bisogno di dignità per tutti i popoli 

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.nuovimondimedia.com/sitonew/modules.php?op=modload&name=News&file=article&sid=1863>The
Iran Plans

La traduzione italiana dell'inchiesta di Seymour Hersh pubblicata sul New
Yorker: "In pubblico, l'amministrazione Bush non cessa di appellarsi alla
diplomazia, per tentare di dissuadere l'Iran dalla costruzione di armi
atomiche; tuttavia, lontano da occhi indiscreti, l'entourage del presidente
ha aumentato le attività clandestine in territorio iraniano e ha
intensificato i piani per un eventuale attacco aereo in grande stile"

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/altreconomia.it/index.php?module=subjects&func=viewpage&pageid=309>Pagati
due volte. La truffa degli inceneritori

Gli inceneritori smaltiscono rifiuti e vengono remunerati per questo; poi
vendono l'energia prodotta e noi la ricompriamo a tre volte i prezzi di
mercato. Perché i rifiuti sono considerati (solo in Italia) "energia
rinnovabile". Ma il gioco conviene se si brucia tanta carta e tanta
plastica, e così si finisce col disincentivare la raccolta differenziata.
Senza contare la diossina /
<http://www.altreconomia.it/index.php?module=subjects&func=viewpage&pageid=330>Rifiuti
negati - Si mette in piazza quel che non si usa più: chi ne ha bisogno
passa e porta a casa. Accade in Trentino

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.greenpeace.org/italy/news/mcdonald>McAmazon,
Amazzonia in salsa barbecue

Deforestazione, colture intesive di soia e grande ristorazione: un
<http://www.greenpeace.org/raw/content/italy/ufficiostampa/rapporti/eating-up-the-amazon.pdf>rapporto
di Greenpeace denuncia il ruolo del gigante mondiale dei fast food nella
distruzione della foresta amazzonica.
<http://www.greenpeace.org.uk/mcdonalds/logginit.html>Scrivi a McDonald's

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.ecn.org/uenne/archivio/archivio2006/un14/art4199.html>Il
Tav tra Genova e Tortona, un treno carico di soldi pubblici per affari
privati

Si è parlato tanto della Val di Susa ma è bene accendere i riflettori anche
sullo scenario del Terzo Valico (progetto ratificato dal CIPE il 22 marzo,
con un percorso completo che prevede il collegamento da Genova fino a
Milano) appoggiando le lotte dei comitati che da anni stanno denunciando
questa assurda speculazione

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=2000>WTO,
OGM e la supremazia totale

Le norme del WTO antepongono il libero scambio del mercato agricolo alle
preoccupazioni nazionali sulla salute pubblica e apriranno i cancelli
all'introduzione forzata di colture e prodotti alimentari manipolati
geneticamente nella regione di produzione agricola più importante al mondo:
l'Unione Europea, ormai dominata dalle lobby OGM

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.lsdi.it/versp.php?ID_art=247>"Baghdad
Burning", il blog di una ragazza irachena candidato a premio BBC

Da tre anni Riverbend (questo il soprannome della giovane autrice) racconta
<http://riverbendblog.blogspot.com/>online il conflitto e le difficoltà
della vita quotidiana nella capitale irachena. Ora il suo diario è stato
pubblicato in forma di
<http://www.feministpress.org/Book/index.cfm?GCOI=55861100869560&fa=description>libro
e selezionato tra i 19
<http://news.bbc.co.uk/2/hi/entertainment/4847424.stm>finalisti del Samuel
Johnson Prize-BBC Four

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.sci-italia.it/sezioni/sezcll/maincll.html>Icampi
di lavoro per l'estate 2006 del Servizio Civile Internazionale

Anche quest'anno sono più di 500 i campi di lavoro organizzati dal Servizio
Civile Internazionale in Italia e all'estero. Dall'intervento sociale
all'ecologia, dalla solidarietà internazionale al recupero del patrimonio
artistico ai festival di musica e cinema, sono varie le possibilità per chi
vuole partire per un'esperienza di volontariato. I campi durano due, tre
settimane e si lavora con altri volontari da tutto il mondo  

 AZIONI

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.forumpalestina.org/news/2006/Aprile06/10-04-06Comunicato_ForumPalestina.htm>La
decisione della UE di sospendere gli aiuti economici alla Palestina è
ingiustificabile e vergognosa

Protestiamo scrivendo a Javier Solana, responsabile affari esteri della UE

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.biodiversita.info/modules/petizion3/index.php?id=1>Salviamo
i Semi Contadini, primo anello della catena alimentare

Firma la petizione per la salvaguardia della biodiversità rurale in Italia  

 INTERNAZIONALE

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.newstarget.com/019189.html>The
shocking true history of modern medicine and psychiatry (1965-2005)

There's a dark side to western medicine that few want to acknowledge: the
horrifying medical experiments performed on impoverished people and their
children all in the name of scientific progress, conducted on people
without their knowledge, as part of an effort to seek profits from newly
approved drugs or medical technologies

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/uruknet.info/?p=m22722&hd=0&size=1&l=e>Time's
Arrow: The Coming Nuclear Epiphany in Persia

di Chris Floyd - The attack on Iran is coming. And Bush is insisting that
the nuclear option remain in the warplans, despite resistance from top
military officers

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.uruknet.info/?p=m22668&hd=0&size=1&l=x>Who
is behind "Al Qaeda in Iraq"? Pentagon acknowledges fabricating a "Zarqawi
Legend"

di Michel Chossudovsky - Zarqawi's role was fabricated as part of the
Pentagon's PSYOP

 IDEE
<http://www.informationguerrilla.org/non-cooperazione-e-resistenza-locale-intervista-a-mike-davis/>

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.voltairenet.org/article136126.html>"I
movimenti contro la guerra hanno fallito completamente". La polemica
Chomsky/Blankfort

Tel-Aviv e Whashington sono associati in Medio Oriente. Questo è un dato di
fatto. Ma l'importanza di questo legame nella politica coloniale di
Washington suscita un dibattito nel movimento antimperialista. Secondo il
giornalista statunitense ebreo antisionista Jeffrey Blankfort, l'influenza
israeliana è un dato centrale nella politica statunitense e il movimento
contro la guerra fallisce a causa della sua incapacità a comprendere
l'importanza di questa lobby

<http://www.informationguerrilla.org/il-quadrato-a-nove-punti/>Il quadrato
a nove punti

di Franco "Bifo" Berardi - I movimenti, costretti a rinunciare a
un'offensiva sociale che potrebbe far crollare il fragile governo che fa da
diga contro il dilagare definitivo della destra italiana, dovrebbero
riaprire la questione costituzionale europea che il NO francese e olandese
sospeso, per una sua riscrittura collettiva come prima costituzione
post-economica

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.globalproject.info/art-8252.html>Movimenti
in corso d'opera. Intervista con Antonio Negri e John Holloway

Lavoro, crisi della democrazia rappresentativa e rapporto tra movimenti
sociali e stato nazionale. E ancora: la rivolta zapatista e la novità del
modello bolivariano. Due punti di vista a confronto, accumunati solo dalla
convinzione di un'eclissi della cultura politica del movimento operaio 

 BIBLIOTECA

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.blackmailmag.com/giuseppe_genna_dies_irae.htm>"Dies
Irae" di Giuseppe Genna (Rizzoli 24/7)

di Nino G. D'Attis - Affascinante. Crudele. Necessario. Un lavoro imponente
e vivo, tra i titoli che lasceranno un segno nella storia della produzione
letteraria di questi anni

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/uruknet.info/?p=s5747&hd=0&size=1&l=i>"L'Impero
si è fermato a Baghdad", un rompighiaccio dell'informazione giusta

La prefazione di Fulvio Grimaldi al libro di Valeria Poletti
<http://www.edizioni-achab.it/>edito da Achab: "E' la prima esauriente e
veritiera informazione sull'Iraq dal colonialismo alla Resistenza di oggi.
Un lavoro che distrugge tutte le menzogne, le intossicazioni, le
compiacenze e subalternità e ci restituisce intera la storia di un grande
popolo" 

 MEMORIA

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.arcoiris.tv/modules.php?name=Unique&id=4422>Quale
verità per Piazza Alimonda

Presentata da Giuliano Giuliani, la drammatica videoinchiesta
sull'archiviazione dell'omicidio di suo figlio Carlo nelle giornate del G8
genovese. Sconcertanti verità affiorano dalle immagini raccolte in quel 20
luglio 2001: da "amici" in giacca e cravatta dei black block
all'incredibile dinamica della carica delle forze dell'ordine al corteo
autorizzato dei disobbedienti, fino all'interrogativo inquietante sulla
paternità della mano che premette il grilletto

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.ecn.org/uenne/archivio/archivio2006/un14/art4202.html>Chernobyl
vent'anni dopo, l'incubo nucleare

Una tragedia che ha coinvolto milioni di persone su scala planetaria a
dimostrazione dell'avventurismo dei sostenitori del nucleare

 VISIONI & ASCOLTI

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.gridaloforte.com/pagine/assalti2006.php?lang=it>"MI
SA CHE STANOTTE.", IL NUOVO ALBUM DI ASSALTI FRONTALI

"Dopo quaranta giorni nello studio 'Casasonica' a Torino e un anno tra Roma
e Bergamo a elaborare rime e basi, è pronto 'Mi sa che stanotte', il nostro
nuovo lavoro o progetto o disco o casino da portare in giro per il mondo.
E' il numero sei della collezione Assalti, due anni dopo l'ultimo,
'H.S.L.'."

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.iacenter.org/poison-dust.htm>Poison
Dust. A new look at U.S. radioactive weapons

Un nuovo documentario sugli effetti dell'uranio impoverito sui soldati
tornati dall'Iraq  

 AGENDA

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.euromayday.org/>1 maggio,
Euro Mayday Parade 006

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.millionmarijuanamarch.info/>Roma,
6 maggio 2006: Million Marijuana March

Manifestazione mondiale contro la persecuzione dei consumatori e per
l'accesso immediato all'uso terapeutico della cannabis

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.italia.attac.org/spip/rubrique.php3?id_rubrique=152>Atene,
4-7 maggio 2006: 4° Forum Sociale Europeo

Migliaia di attivisti da tutta Europa si incontreranno ad Atene per
discutere delle prospettive del "movimento dei movimenti", scambiarsi le
esperienze delle proprie lotte e organizzare coordinamenti e reti di
solidarietà

<http://www.informationguerrilla.org/rd.php/www.ecn.org/uenne/archivio/archivio2006/un14/art4198.html>6-9
agosto, liberiamoci dalle atomiche

Ad Aviano nel ricordo di Hiroshima e Nagasaki, per un futuro liberato
dall'incubo nucleare


Sostieni l'informazione libera, diffondi la newsletter!

Per <http://gm-link.com/s.asp?m=l&i=80D.3664>iscriversi  - Per
<http://gm-link.com/r.asp?m=l&i=80D.3664>cancellarsi


<http://www.informationguerrilla.org>http://www.informationguerrilla.org