[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [pace] La Pace non si ferma davanti ad un Si. Ragioni per continuare verso il NO definitivo alla guerra ad un mese dal lancio dell'appello



Caro Ettore
Io sono stufo dei bizantinismi del cosidetto centrosinistra e di quelli che, battuto Berlusconi, si tengono stretto PRODID'ALEMARUTELLI...il meno peggio... Penso che nessuno è cosi masochista da dire stavamo meglio quando stavamo peggio ma nessuno dovrebbe accontentarsi di vivacchiare e fare l'ultras di un governo che nn perchè si dice di sinistra parla agisce come tale.
Non sto parlando di parole d'ordine o di schemi sinistrorsi... dico che questo governo mentre noi diamo loro credito è complice di guerre e di intelligenza con i soliti poteri forti... Il berlusca si faceva le leggi ad personam ...il governo attuale per rimanere attaccato al potere gli serve sul piatto le leggi per la sua persona e per gli amici degli amici.
Vedere la spocchia di D'alema che pontifica su quello che sono gli equilibri mondiali dandoci del coglione a tutti perchè siamo degli ingenuotti e pacifisti di maniera mi fa incazzare. Non abbiamo bisogno di lezioni e batoste ne abbiamo presi a ufa.
Vorrei capire qual'è la peculiarità e la caratteristica di questi uomini che hanno sostituito la ghenga di prima.
Vorrei capire a chi abbiamo dato la delega.
Vorrei capire che cosa se ne fanno costoro di questa delega che recitava...no alla guerra senza se e senza ma...basta col precariato...basta con la scuola morattiana...lo stato sociale nn si sbaracca...e tante altre belle intenzioni.
Vorrei capire perchè noi dobbiamo fasciare i nostri occhi del solito prosciutto rancido che ci da infelicità e tanta ne dara ai nostri figli.
Vorrei capire che intendono per concertazione....intelligenza col centrodestra?
Per questo e per altro dico che quel SI bisogna farglielo pagare con una mobilitazione continua bandendo la timidezza e il tifo asettico e mortifero
Per questo dico che bisogna ritirare il credito che abbiamo dato ad alcuni partiti che hanno cavalcato i movimenti e bisogna incalzarli senza pietà per ricordare loro che nn vogliamo morire di trasformismo e di politichese becero.
Per questo e altro urliamo nn bisbigliamo.
Ciao Francesco

Comitato Via dall'Afghanistan <outafghanistan at comune.re.it> ha scritto:
Caro Francesco,
il dibattito all'interno di Rifondazione è ancora ai livelli di
chiacchiere di circolo. Ma devo dirti che siamo tutti profondamente
arrabbiati (anche se non tutti pacificamente) con Bertinotti e Giordano
proprio perché non si è aperto un dibattito all'interno del partito. E
molti esprimono una posizione particolare dicendo che sarebbe meglio che
tornasse il Caimano almeno abbiamo un nemico con cui combattere.
Avrai letto fra le righe la tensione che esprimo anche io.
Ma a questo punto avremmo dovuto fermarci ieri e dichiararci sconfitti. E
questo non è bene. Ormai è fatta, ma noi non ci fermiamo.
Ettore

> Caro Ettore
> devo dirti che sono ...pacificamente...molto arrabbiato dopo aver
> visto questa irresponsabilità di un governo che fa strame nn solo
> della costituzione ma che cerca di rimanere a galla facendo finta di
> voler dare l'indulto per i tanti poveri disgraziati ammassati nelle
> nostre carceri per poi favorire in maniera scoperta i soliti
> imbroglioni. Ma stiamo parlando di un governo di centrosinistra quello
> da noi votato per mandare a casa il cavaliere quello che si faceva le
> leggi ad personam. E allora lo scoramento è totale. Ma che differenza
> c'è?
> Ma quello che mi ha veramente fatto incazzare sono state le parole del
> compagnopresidentedellacamerafaustobertinottifighetto... ma come si
> può? E' stata scritta una bella pagina nell'ambito delle
> istituzioni....ma levati!! E il movimento...i movimenti dovrebbero
> dare la loro risposta nn solo con iniziative silenziose ma riempire le
> piazze per mandare un messaggio al governo rutellianoe dalemiano che
> hanno rotto che nn ce ne frega niente della loro politica stolida solo
> per mantenersi i privilegi. In un momento come questo dove la pace è
> minacciata dove la guerra è ormai somatizzata...dove si permette ad
> uno stato di invadere un'altro stato solo per colpire una banda e poi
> si permette anche a quello stesso stato di sparare e uccidere gente
> dell'onu...involontariamente dicono....ma nn è che hanno sparato loro
> addosso per dare un avvertimento mafioso...andatevene o voltatevi da
> un'altra parte...mentre noi brutalizziamo e scanniamo altrimenti
> farete la loro fine. In questi momenti dare una mano alle guerre
> d'alemiane ....ricordiamoci i bombardamenti sulla jugoslavia voluti
> dal nostro baffettobarcarolo ... significa essere dei mascalzoni. Per
> cui mi sono convinto....al governo ci sta la solita banda e nn vedo
> perchè dobbiamo avere pietà o timidezze....buttiamoli giù....per
> riportare berlusconi? E' un ricatto che nn sopporto...allora solo per
> questo motivo dobbiamo sopportare che facciano come e peggio di lui?
> insomma il meno peggio? NN so... Francesco
>
>


--
Mailing list Pace dell'associazione PeaceLink.
Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
Archivio messaggi: http://www.peacelink.it/webgate/pace/maillist.html
Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/pace
Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
http://www.peacelink.it/associazione/html/policy_generale.html


Chiacchiera con i tuoi amici in tempo reale!
http://it.yahoo.com/mail_it/foot/*http://it.messenger.yahoo.com