[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [pace] Mostra sul muro di separazione in palestina a Faenza



Ho trovato un muro fra Israele e Palestina


Ho trovato un muro
Sulla mia strada
Fatto di pensieri diversi
Portati da uomini
Fatti di carne come me
Ma che volevano essere
Padroni dei miei sogni
Ed allora
Ho cercato di insegnare a loro
Il mio sogno
Fatto di speranze
Di amicizia
E di pace
Un sogno in cui la guerra
Non fosse prevista
E in cui
Il mio DIO fosse il loro DIO,
Si chiamasse Allah o Jehovah
E il mio Profeta fosse il loro Maometto,
Perché Abramo è stato il nostro padre.

Ho trovato un muro
Fatto di missili
Fatto di uomini lanciati come bombe
Eppure ieri eravamo amici
Guardavamo insieme le stelle
Che non distinguono
Il colore delle nostre menti
Ma che spiano
Dentro i nostri cuori
Dove c'è scritta
Una sola parola
La parola che ogni DIO
Dovrebbe pronunciare
Si chiamasse Allah o Jehovah,
Quella parola che nasce dalla pace
E che si scrive
Amore.

Ed allora ho chiesto
Ho chiesto a chi era di guardia
A quel muro
Ho chiesto in nome di chi
Mi chiedeva di non passare oltre
E lui mi disse
In nome di DIO
Ed io,
Guardandolo nel cuore
Gli risposi
Che DIO è solo Amore
E l'Amore non costruisce muri
Ma scavalca le montagne
E allora mi abbracciò
Me, figlio di DIO
Lui, figlio di ALLAH.


Era un sogno
Purtroppo,
E alla radio qualcuno
Svegliandomi mi disse
Che un altro palestinese
Era saltato in aria
Uccidendo israeliani
Perché questi
Avevano ucciso
Un palestinese....
Ed ho richiuso gli occhi
Per continuare a sognare


Scritta il 28 marzo 2004