[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

R: [pace] SINISTRATI



Mi sembra un'analisi equilibrata, a questo punto tocca alla società civile
tentare di portare la politica sui binari della giustizia, della legalità,
dell'uguaglianza sociale, della certezza del diritto e soprattutto della
concretezza. E' vero siamo al Governo con una maggioranza risicata, grazie a
una legge elettorale che è l'ultimo regalo di Berlusconi, che,come Grimilde
ci ha offerto una mela avvelenata, ma come ho già scritto in un altro
intervento, il centro sinistra poteva giocarsi meglio questa ignobile legge
...invece non ha saputo resistere.....in ogni modo insisto nel dire che il
primo atto di questo governo avrebbe dovuto essere la legge sul conflitto di
interessi, e dopo una nuova legge elettorale per non parlare poi dei tanti
punti del programma di Prodi che sono stati dimenticati o rinviati e che ora
alla luce di queste nuove vicende sembrano quantomeno improponibili. Che
dire, Enrico, nessuno vuole regalare di nuovo l'Italia a Berlusconi,ma mi
sembra che Berlusconi-Spauracchio sia funzionale a certa bassa politica.
Dobbiamo tutti sentirci coinvolti nel fare la nostra parte, per quel che
possiamo, che non significa parlarsi addosso o seguire ideali che ormai sono
utopie, ma chiedere  e pretendere dai nostri politici -insistentemente e con
tutti i mezzi che la democrazia ci offre-  un ritorno alla Politica con la P
Maiuscola, quella al servizio degli ultimi, degli invisibili, la Politica
che ha come riferimento l'art.3 della nostra Costituzione, il più bello mai
scritto, la Politica per il Bene Comune.
Nel rispetto delle differenze.
Non smettiamo di indignarci, soprattutto per le cose che non ci toccano da
vicino.
Adriana De Mitri

-----Messaggio originale-----
Da: pace-request at peacelink.it [mailto:pace-request at peacelink.it]Per
conto di Enrico Peyretti
Inviato: domenica 25 febbraio 2007 8.17
A: pace at peacelink.it
Cc: redazione at ildialogo.org
Oggetto: Re: [pace] SINISTRATI


Siamo tutti lacerati tra diverse verità, nessuna delle quali è l'intera
assoluta verità. Leggete Barbara Spinelli sulla Stampa di oggi, domenica 25:
il berluschismo è il peggiore dei mali italiani, esso comprende la guerra,
il servilismo bushiano, l'ingiustizia sociale, la corruzione, l'illegalità,
la menzogna come regola. Si possono criticare varie cose del governo Prodi,
e bisogna farlo (io lo faccio, seriamente). Ma distruggerlo è servire
Berlusconi, che è stoltezza politica ed è assolutamente peggio. Non capire
questo è errore assai grave, gravido di una catena di errori successivi. La
politica è una cosa limitata, giustamente condizionata dai numeri esistenti.
Ignorare questo è il sogno pericoloso di imporre la propria verità. La
coscienza della pace e della giustizia è la cosa più preziosa, ma se spacca
il possibile parziale e criticabile, ottiene il peggio, va contro se stessa.
La coscienza deve unirsi alla intelligenza della realtà. Rispetto chi sente
e conclude diversamente, ma deve esserci tra noi pacata e calma riflessione,
non proclami finali e totali.
Enrico Peyretti


----- Original Message ----- 
From: "Doriana Goracci" <doriana at inventati.org>
To: <pace at peacelink.it>
Cc: <redazione at ildialogo.org>
Sent: Saturday, February 24, 2007 11:27 AM
Subject: [pace] SINISTRATI


> La  parola sinistra si presta ormai ad esilaranti significati.
>
> Questi sinistri signori capeggiati da Prodi sono anime innovatrici e
> progressiste?
>
> O sono  funesti portatori di finte inclinazioni a sinistra?
>
> La loro mano destra sa perfettamente quello che non deve fare la sinistra.
>
> A sinistra batte il cuore, altezza tasca interna del portafoglio.
>
> Non potremo denunciare a nessuna assicurazione questo sinistro.
>
> E'  di oggi la notizia, il sinistro Rossi si è beccato un sinistro sul
> treno
> (non so se poi è venuto dalla destra)   da un compagno onorevole dei
> comunisti italiani. Il Turigliatto non so, certo a sinistra l'hanno
> piagato.
>
> E noi? Ci chiedono di manifestare per Prodi e di mandargli mail con
> scritto
> Resisti!
> Il messaggio arriva dal figlio della signora Rame, Jacopo, adulto ormai,
> figlio d'arte anch'esso.
>
> La commedia è completa. Ci chiederanno ancora di votare per non far
> tornare
> il sinistro nano.
>
> A chi è sinistrorso, un'occhiata sinistra, tante volte volesse diventare
> di
> sinistra davvero.
>
> Presagi sinistri corrono sui media...
>
> Noi a prenderci i tiri mancini.
>
> A proposito di mancini, si può votare con ambedue le mani, sinistra e
> destra.
>
> Ci chiedono solo quello.
>
> Vai a sinistra o vai a destra?
>
> A destra o a manca , fa lo stesso.
>
> I pacisti si sa sono dei qualunquisti, non sentono ragioni, tantomeno
> quelle
> di stato.
>
> Rumori sinistri.
>
> Sinistrati.
>
> Doriana Goracci
>
> --
> Mailing list Pace dell'associazione PeaceLink.
> Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
> Archivio messaggi: http://www.peacelink.it/webgate/pace/maillist.html
> Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/pace
> Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> http://www.peacelink.it/associazione/html/policy_generale.html
>

--
Mailing list Pace dell'associazione PeaceLink.
Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
Archivio messaggi: http://www.peacelink.it/webgate/pace/maillist.html
Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/pace
Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
http://www.peacelink.it/associazione/html/policy_generale.html

Attach Rimosso