[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

"Newsletter n°5, Marzo 2007"







Libertà immediata per Rahmatullah Hanefi e Adjmal Nashkbandi!

Un Ponte per... si unisce alla richiesta di rilascio immediato di
Rahmatullah Hanefi, responsabile afghano dell'ospedale di Emergency a
Lashkargah, in mano ai servizi segreti afghani e di Adjmal
Nashkbandi, interprete del giornalista Daniele Mastrogiacomo, ancora
prigioniero dei talebani.
<http://www.emergency.it/appello/>Firma la petizione per chiedere il rilascio!


Anche l'UDU appoggia la Campagna Petrolio con eventi nelle università

Dopo
la <http://www.filcemcgil.it/upload/rte/2007/INTERNAZIONALE/070321-1611
_Cgil_lettera congiunta _incontro Pres ENI-1.pdf>lettera inviata da CGIL e
FILCEM all'ENI, la campagna sul petrolio vedrà coivolta anche l'Unione
Degli Universitari (UDU), il sindacato della sinistra studentesca, grazie
all'impegno di alcuni gruppi locali (per ora confermati i gruppi di Roma
"La Sapienza", Bari, Lecce e Siena). Il coinvolgimento prevede degli
incontri con esperti e docenti delle università interessate per spiegare,
anche da più punti di vista, perchè la nuova legge, se emanata, porterà a
tragiche conseguenze per la popolazione civile irachena.
Al più presto divulgheremo date e luoghi precisi degli eventi.

Continua, intanto, la raccolta firme per chiedere a Tommaso Padoa-Schioppa
e Roberto Poli, presidente ENI, di dissociarsi da questa truffa.
<http://www.unponteper.it/informati/article.php?sid=1363>Leggi la lettera!

E' possibile scaricare i
<http://www.unponteper.it/documenti/campagna_petrolio/Modulo_Firme_ENI.pdf>Moduli
firme e il
<http://www.unponteper.it/documenti/campagna_petrolio/Volantino_ENI.pdf>Volantino<http://www.unponteper.it/documenti/campagna_petrolio/Volantino_ENI.pdf>
per aiutare Un Ponte per... a diffondere la protesta.

La campagna è completamente
<http://www.unponteper.it/sostienici/pagina.php?op=include&doc=sottoscrivi>autofinanziata,
scopri
come 
<http://www.unponteper.it/sostienici/pagina.php?op=include&doc=sottoscrivi>contribuire
anche tu al suo successo!



La fuga dei medici provoca una crisi sanitaria in Iraq



Per le vittime della violenza in Iraq, il calvario continua quando vengono
portate in ospedale. Il personale medico più qualificato per la maggior
parte se ne è andato, dopo essere stato preso di mira dagli insorti. Molti
sono fuggiti dal Paese solo negli ultimi mesi. Farmaci e attrezzature sono
quasi inesistenti. Le famigerate milizie prendono di mira i pazienti
all'interno degli ospedali, e i medici all'interno del ministero della
Sanità. Tutto questo in un Paese che era fiero di avere i servizi sanitari
migliori del Medio Oriente.
<http://www.osservatorioiraq.it/modules/wfsection/article.php?articleid=4437>>>



Lanciato il progetto di Riforma Delle Leggi Di Famiglia Nei Paesi Arabi

Un Ponte per... lancia un progetto a tutela delle donne arabe in cinque
Paesi: Giordania, Libano, Siria, Egitto e Palestina.
Il progetto si propone di realizzare una vasta campagna di studio,
sensibilizzazione e azione pubblica per arrivare alla riforma della
legislazione sulla famiglia in cinque paesi arabi mediorientali. La
campagna sarà realizzata da una coalizione di movimenti nazionali promossi
e coordinati dalle organizzazioni partner del progetto.

Il progetto avrà bisogno del tuo sostegno!
<http://www.unponteper.it/sostienici/pagina.php?op=include&doc=sottoscrivi>Per aiutarci
clicca qui e scopri come fare! (causale: Progetto Donne)


4.000.000 Di Profughi Iracheni: L'Italia Faccia Qualcosa


Quasi quattro milioni di persone, oltre il 15% della intera popolazione,
sono già fuggite dai luoghi di origine. Una cifra impressionante: è come se
in Italia ci fossero 8 milioni di rifugiati e sfollati.  Due milioni di
rifugiati si accalcano, quasi senza assistenza, nei paesi i limitrofi,
mentre altrettanti sono sfollati internamente, in situazione anche più
gravi.

In Iraq tutti quelli che possono stanno scappando. Tra questi in
particolare i quadri tecnici e professionali e la classe media privando
così il paese di una risorsa umana fondamentale per il
futuro.<http://www.unponteper.it/informati/article.php?sid=1375> >>









Continua la rassegna culturale Dalle Guerre di liberazione alla Liberazione
dalle Guerre a Treviso e provincia.

<http://www.unponteper.it/documenti/appuntamenti/Programma_rassegna_cineforum_2007.doc>Leggi
il programma!


5XMILLE

Nella dichiarazione dei redditi destina il 5 per mille ad Un ponte
per? codice fiscale 96232290583.Il 5xmille non ti costa nulla, ma per noi è
un aiuto prezioso!           Grazie!
<http://www.unponteper.it/sostienici/pagina.php?op=include&doc=5xmille>>>

DONAZIONI ON LINE

Per sostenere le nostre attività: il gesto più semplice e concreto è fare
una donazione on line.
Dona ora.
<http://www.unponteper.it/sostienici/pagina.php?op=include&doc=sottoscrivi>>>


<http://www.unponteper.it/bottega/items.php?CA=15&;>Bomboniere solidali

Le bomboniere solidali sono un modo diverso di festeggiare i momenti
importanti della vita, contribuendo a realizzare i progetti
dell'associazione.

Destinando la somma per le bomboniere a Un Ponte per riceverai le scatoline
e le pergamene personalizzate, con le quali farai circolare il nostro
messaggio di pace. Sarà un gesto importante in un momento speciale.

Info e contatti:<mailto: bottega at unponteper.it> bottega at unponteper.it

tel. 081/5749320



Se vuoi aiutarci a diffondere le bomboniere
solidali<http://www.unponteper.it/documenti/Bombi.pdf> clicca qui e stampa
la locandina da appendere dove preferisci!

Grazie per il tuo sostegno!





Vuoi ricevere gratuitamente il notiziario cartaceo di Un Ponte per...?

Il notiziario semestrale di Un Ponte per... è lo strumento per seguire
meglio l'evolversi dei progetti, per conoscere tutte le novità
dall'associazione e avere un riscontro sulle attività, direttamente a casa
tua e senza spese di alcun tipo.

Per ricevere il notiziario
<http://www.unponteper.it/informati/pagina.php?doc=form_notiziario.html>clicca
qui e segui le istruzioni.

Grazie!