[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

TURIGLIATTO: D'ALEMA SMENTISCA UTILIZZO MERCENARI AEGIS



Apc-IRAQ/ TURIGLIATTO: D'ALEMA SMENTISCA UTILIZZO MERCENARI AEGIS
Nel decreto previsto finanziamento a favore agenzia contractors

Roma, 28 mar. (Apcom) - "Nel decreto sul rifinanziamento delle missioni è
previsto uno stanziamento di 3.498.000 euro a favore di un'agenzia di
sicurezza privata che ingaggia mercenari per l'incolumità dei nostri
tecnici in Iraq. Chiedo al ministro D'Alema se risponde al vero che si
tratti della famigerata Aegis Defence Services di Tim Spicer, coinvolta in
numerose violazioni dei diritti umani". E' quanto afferma Franco
Turigliatto, senatore di Sinistra Critica, che oggi ha presentato
un'interrogazione al ministro degli Esteri.

"Non si capisce perch? ci siano ancora nostri tecnici legati ai Prt, che
sono la parte civile dell'occupazione militare dell'Iraq da cui ci siamo
ritirati; mentre per altre attività civili di ricostruzione - continua
Turigliatto - basterebbe sostenere il qualificato personale iracheno
esistente. A meno che non salti fuori un interesse dell'Eni nella
spartizione del bottino di guerra petrolifero...".

"Certo che un governo di centrosinistra sia implicato anche nell'utilizzo
di mercenari è davvero troppo. Spero che D'Alema possa smentire. L'Aegis -
prosegue Turigliatto - è una banda di malfattori che ha suscitato polemiche
persino negli USA quando Rumsfeld li ha ingaggiati nel 2004. Questi
contractors sono un esercito privato di migliaia di combattenti e senza
regole d'ingaggio certe e hanno partecipato persino alle torture nel
carcere di Abu Ghraib. Non c'è solo la guerra in Afghanistan nel decreto di
ieri, ma forse anche la 'guerra sporca' in Iraq", conclude Turigliatto.