[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

26 giugno: Giornata Mondiale a sostegno delle vittime della tortura



Justice Network for Prisoners



Comunicato Stampa

26 giugno: Giornata Mondiale a sostegno delle vittime della tortura



Lo sviluppo tecnologico mondiale non ha coinciso con una pari crescita del
rispetto dei diritti umani. Al contrario, questi sono sempre più
frequentemente e gravemente violati.

La giornata mondiale a sostegno delle vittime della tortura, il 26 di
giugno, richiama l'importanza degli accordi e delle convenzioni
internazionali, quali la Dichiarazione Universale dei diritti dell'Uomo
(1948, articolo 5), il Patto internazionale sui diritti civili e politici
(1976, articolo 7), la Convenzione contro la tortura e altre pene o
trattamenti crudeli, inumani o degradanti (1984, articolo 1).

Queste convenzioni e accordi bandiscono la tortura e sollecitano la presa
in considerazioni dei livelli minimi per il trattamento dei prigionieri e
detenuti.

L'impegno sociale della rete "Justice Network for Prisoners" a livello
nazionale in Iraq è di difendere i diritti umani dei prigionieri, detenuti
e vittime della tortura. Questo impegno è condiviso con le autorità
giudiziarie, legislative ed esecutive e con tutti gli attori della società
civile inclusi i media. Tutti loro dovrebbero partecipare alla definizione
di una strategia per eliminare la tortura e per fermare la crescente
sofferenza.

La firma del governo iracheno a ratifica della Convenzione contro la
tortura e altre pene o trattamenti crudeli, inumani o degradanti è il primo
passo verso il rispetto del diritti umani e della dignità.

Ciò nonostante, questo impegno a livello nazionale richiede maggiori sforzi
per condannare in base alla costituzione irachena e alle legislazioni
locali coloro che commettono tali crimini. Questo potrebbe contribuire
positivamente al miglioramento delle condizioni dei prigionieri e dei
detenuti, che necessitano di un sostegno alla riabilitazione e al reintegro
nella società.

Vogliamo contribuire a costruire un Iraq democratico dove i Diritti Umani
siano rispettati.



Justice Network for Prisoners

(Rete di Ong irachene per la difesa dei diritti dei detenuti)

Iraq, 26 giugno 2007

info e contatti: <mailto:stampa at unponteper.it>stampa at unponteper.it-
tel.06.44702906