[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

"Caro Prodi: le prime spese da tagliare sono quelle militari"



In vista del varo della legge finanziaria, alla vigilia della Marcia
Perugia-Assisi,

la Tavola della pace lancia un appello al governo

"Caro Prodi: le prime spese da tagliare sono quelle militari"

Quelle risorse servono innanzitutto per la lotta alla povertà e alla mafia,
per la salute, per la scuola e la cultura.

E per mettere a posto i conti dello stato.

In vista del varo della legge finanziaria, Flavio Lotti e Grazia Bellini,
coordinatori della Tavola della pace, rilanciano un appello al governo
perché vengano investite maggiori risorse nella lotta alla povertà e alla
mafia, per la salute, per la scuola e la cultura della pace.
"I soldi ci sono, ma stanno tutti in quel pozzo senza fondo che è il
bilancio del Ministero della Difesa", hanno dichiarato Flavio Lotti e
Grazia Bellini. Non ci possiamo permettere di continuare a sprecare tanti
miliardi di euro mentre c'è tanta gente che vive nella povertà e
nell'insicurezza, mentre si negano i soldi per la lotta alla mafia, per
assicurare il diritto alla salute, per costruire una scuola al passo con i
tempi e per diffondere la cultura della pace. O per mettere a posto i conti
dello stato.
L'Italia deve rispettare gli impegni internazionali per la lotta alla
povertà e deve aumentare le risorse per la cooperazione allo sviluppo,
definendo un chiaro calendario di impegni finanziari per raggiungere
l'obiettivo dello 0,51% APS/PIL entro il 2010 e lo 0,7% entro il 2015. E
deve versare subito i fondi promessi per la lotta all'Aids, alla malaria e
alla tubercolosi.
Non possiamo continuare a lasciar morire di stenti la gente. Tagliare le
spese è giusto soprattutto se sono quelle militari che ci vedono al settimo
posto della graduatoria mondiale. Spendere meglio si può mettendo le
persone al centro, la loro dignità, i loro diritti fondamentali e la loro
sicurezza.
Il prossimo 7 ottobre, alla Marcia per la pace Perugia-Assisi ci auguriamo
di poter applaudire il primo governo italiano che taglia le spese militari
e investe sulla costruzione della pace, dentro e fuori il nostro paese."


Tavola della Pace
Via della Viola, 1
06122 Perugia
Tel. +39 075 5736890
Fax +39 075 5739337
<mailto:info at perlapace.it>info at perlapace.it
www.perlapace.it