[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

287° ora in silenzio per la pace



Rete controg8
per la globalizzazione dei diritti

Mercoledì 28 novembre dalle 18 alle 19, sui gradini del palazzo ducale di
Genova, 287° ora in silenzio per la pace.

Incollo di seguito il volantino che verrà distribuito
------------------------------------------------------

Siamo addolorati quando riceviamo notizia di soldati italiani uccisi,
feriti o fatti prigionieri, ma lo siamo altrettanto quando vengono uccise,
ferite, torturate, sfruttate, affamate o imprigionate persone di qualunque
altra nazionalità.

Per questo non da ieri, ma ininterrottamente da sei anni chiediamo che
cessi la criminale complicità dell’Italia nella guerra in Afghanistan.

Per questo non vogliamo tacere sul fatto che l’ultimo raid NATO (struttura
al cui interno operano i soldati italiani) di cui è stata data notizia
sulla stampa (Repubblica, 27 luglio scorso) ha causato deine di morti
civili ad Helmand ; e che in Afghanistan non c’erano mai stati attacchi
kamikaze prima dell’invasione delle truppe occidentali (anche italiane) con
il pretesto ormai quasi dimenticato della caccia a Bin Laden.

Per questo ci opponiamo alla costruzione di una nuova base statunitense a
Vicenza ed esprimiamo la nostra solidarietà alla lotta tenace e determinata
dei e delle vicentine

Per questo vorremmo che il prossimo 15 dicembre anche da Genova, che ha
ribadito la scorsa settimana le ragioni per cui nel 2001 ci opponemmo al
g8, partisse una numerosissima dalegazione per la manifestazione
internazionale " No Dal Molin" . (chi desidera partecipare è invitato/a a
contattarci)