[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

"[Onu - No excuse] Lavoratori, pensionati e giovani lomabrdi contro la povertà"



COMUNICATO STAMPA DELLA CAMPAGNA DEL MILLENNIO DELL'ONU
E DEI SINDACATI CGIL, CISL E UIL LOMBARDIA

LAVORATORI, PENSIONATI, GIOVANI LOMBARDI
INSIEME CONTRO LA POVERTÀ:
CGIL, CISL E UIL DELLA LOMBARDIA SOSTENGONO LA CAMPAGNA DEL     MILLENNIO
DELL'ONU

FIRMATO OGGI IL PROTOCOLLO D'INTESA


Milano, 29 gennaio 2008 - Lavoratori, pensionati, giovani lombardi insieme
contro la povertà. Anche Cgil, Cisl e Uil della Lombardia si mobilitano a
sostegno della Campagna del Millennio delle Nazioni Unite.

I tre segretari generali regionali della Cgil, Susanna Camusso, della Cisl,
Carlo Borio, e della Uil, Walter Galbusera, hanno firmato oggi il
protocollo d'intesa con la direttrice europea Marina Ponti e la
rappresentante in Italia, Marta Guglielmetti, della Campagna delle Nazioni
Unite per gli Obiettivi del Millennio. Con questo accordo i tre sindacati
si impegnano a promuovere e mobilitare i propri iscritti e sensibilizzare
l'opinione pubblica attraverso vari strumenti informativi, a partire da
quelli gestiti dalle organizzazioni sindacali su scala regionale (siti web,
giornali, riviste, mailing list...) e iniziative mirate. In particolare, i
sindacati si sono impegnati a sostenere le tre gironate di mobilitazione
Stand Up contro la poverta' previste per i prossimi 17, 18 e 19 Ottobre e a
fornire i materiali informativi sulla campagna "Decent work for a decent
life" promossa dalla Confederazione sindacale internazionale, Forum
progressista mondiale, Social Alert e Solidar.

Gli Obiettivi del Millennio sono raggiungibili e la povertà estrema si può
vincere, ma tutti devono fare la propria parte. La Campagna del Millennio
"No excuse 2015", lanciata nel 2002 dall'allora segretario generale
dell'Onu, Kofi Annan, sensibilizza i cittadini sul ruolo fondamentale che
essi hanno nel chiedere ai propri governi il rispetto degli impegni presi
verso i più poveri. Da qui l'impegno di Cgil, Cisl e Uil lombarde, che nei
prossimi mesi, in particolare in vista della giornata di mobilitazione
mondiale contro la povertà "Stand Up! Speak Out!" di ottobre 2008,
attiveranno la loro rete regionale di sedi e strutture per sensibilizzare
lavoratori, pensionati, giovani, sugli obiettivi di sviluppo del Millennio
e inviteranno tutti ad aderire e ad alzarsi in piedi per chiedere il
rispetto degli obiettivi entro il 2015, come promesso con la firma della
Dichiarazione del Millennio.


www.campagnadelmillennio.it





Note per la stampa:

Campagna del Millennio delle Nazioni Unite "No Excuse 2015"

Nel settembre del 2000, i capi di stato e di governo di 189 paesi, in
occasione del Vertice del Millennio presso l'Onu , hanno sottoscritto la
Dichiarazione del Millennio, impegnandosi a raggiungere entro il 2015 otto
Obiettivi di Sviluppo: dimezzare la povertà estrema e la fame, assicurare
l'istruzione primaria, promuovere l'eguaglianza fra uomini e donne, ridurre
la mortalità infantile e maternale, combattere malattie che oggi devastano
intere regioni del pianeta, assicurare la sostenibilità ambientale e creare
un'alleanza globale per sviluppo sostenibile. Per sensibilizzare l'opinione
pubblica sull'importanza di questo patto tra Sud e Nord del mondo e
ricordare ai governi gli impegni assunti, il Segretario Generale delle
Nazioni Unite Kofi Annan ha lanciato, nel 2002, la Campagna del Millennio
"No excuse 2015", presente oggi in oltre 30 paesi del pianeta. La
mobilitazione mondiale dell'Onu "Stand Up! Speak Out!" promossa ad ottobre
in occasione della giornata mondiale contro la povertà ha coinvolto nella
sua ultima edizione oltre 46 milioni di persone nel mondo, di cui oltre 756
mila in Italia. L'edizione 2008 si svolgerà dal 17 al 19 ottobre in Italia
e nel resto del mondo.


Alessandra Tarquini

Ufficio Stampa

Nazioni Unite - Campagna del Millennio- Italia
No excuse 2015
cell. +39-347-9117177
email: stampa at millenniumcampaign.it
<http://www.campagnadelmillennio.it>http://www.campagnadelmillennio.it

<http://www.millenniumcampaign.it>http://www.millenniumcampaign.it